Come lavare i capelli senza shampoo: il cowash!

| 29 febbraio 2016

Buongiorno trucchine!
Avete mai sentito parlare di Cowash? E’ una tecnica di conditioner only wash, ossia un sistema che consiste nel lavare i capelli in modo naturale ed economico senza utilizzare lo shampoo, ma usando solo balsamo e zucchero di canna. Il Cowash è indicato per chi deve lavare spesso i capelli perchè li ha grassi o molto sottili ma anche per chi li ha deboli, sfibrati, spenti o ha un cuoio capelluto sensibile in quanto esso non stressa la cute e i capelli, come accade con molti shampoo che contengono tensioattivi aggressivi. Lo zucchero infatti funge da scrub, pulendo e sgrassando perfettamente la cute senza aggredirla lasciando i capelli morbidissimi grazie anche al balsamo che deve essere rigorosamente senza siliconi e petrolati.
La Pillola di Bellezza di oggi vi insegnerà a realizzare un cowash a regola d’arte! ;)
Tutto ciò di cui avete bisogno è:
– 1 tazzina da caffè di zucchero di canna
– 1-2 tazzine da caffè di balsamo

Come lavare i capelli senza shampoo: il cowash!
PROCEDIMENTO
Mescolate in una ciotola 1-2 tazzine da caffè colme di balsamo (in base alla lunghezza dei capelli) con 1 tazzina di zucchero di canna e utilizzatelo subito. Dopo aver bagnato per bene i capelli con acqua tiepida, stendete la miscela di balsamo e zucchero dalle radici fino alle punte massaggiando per bene per circa 5 minuti o almeno finchè lo zucchero non si sarà sciolto, dopodichè risciacquare abbondantemente per eliminare ogni residuo di balsamo.
Le prime volte che farete il cowash i capelli tenderanno a sporcarsi più velocemente ma con la costanza inizierete a vedere i primi risultati: capelli più morbidi, puliti, lucenti, meno crespi e domabili! E se proprio non ce la fate potete sempre alternare il cowash con lo shampoo.
Fatemi sapere se avete mai provato il cowash e come vi siete trovate! ;)

Un bacione,
Auty

COMMENTI

Archivio DIY - FAI DA TE

19 settembre 2017

Come alleviare il mal di testa con un balsamo refrigerante

Con questo balsamo refrigerante fai da te combatterete il dolore del mal di testa, l’insonnia e anche la secchezza cutanea!


18 settembre 2017

Autunno: idee originali per decorare casa

Rassegnamoci, l’autunno è ormai alle porte. L’estate è solo un “caldo” ricordo che lascia spazio…


13 settembre 2017

DIY BACK TO SCHOOL: SEGNALIBRI

Ciao! Oggi sempre per la serie BACK TO SCHOOL volevo proporvi come realizzare due facilissimi…


12 settembre 2017

Come preparare una maschera rassodante all’albume

Buongiorno trucchine! Eccoci ad un nuovo appuntamento con la mia rubrica Pillole di Bellezza: oggi…


11 settembre 2017

Vecchi mobili: come ridargli una nuova vita

Tutti in casa abbiamo dei vecchi mobili che in un modo o in un altro…


5 settembre 2017

Come realizzare un tonico alla vaniglia con la vodka

Buongiorno trucchine… no, non avete letto male, voglio proprio spiegarvi come realizzare un tonico alla vaniglia con…


4 settembre 2017

Scuola: 2 DIY per un rientro in grande stile

Ebbene si, purtroppo manca davvero pochissimo al rientro a scuola. Come vi sentite? Siete cariche?…


1 settembre 2017

DIY BACK TO SCHOOL: MINI PLANNER UTILISSIMO

Ciao! Oggi per la serie BACK TO SCHOOL volevo proporvi come realizzare un mini planner…


29 agosto 2017

Come pulire il viso con la maschera all’uva bianca

La maschera all’uva bianca idrata la pelle contrastando la formazione di rughe, la esfolia, chiude i pori ed elimina brufoli e imperfezioni


28 agosto 2017

Kokedama: cosa sono e come realizzarli

Oggi parliamo dei Kokedama: ovvero i “Bonsai Volant” famosi perchè, a differenza degli altri bonsai…