Congedo mestruale: assenze da lavoro retribuite per ciclo

| 3 marzo 2016

No, non è una bufala, avete letto bene! L’azienda Coexist ha introdotto il congedo mestruale per le dipendenti afflitte dai dolori causati dal ciclo mestruale. L’obiettivo è dare loro una maggiore flessibilità e creare un ambiente lavorativo felice e sano.

L’idea è nata quando la direttrice dell’azienda di Bristol, Regno Unito, Bex Baxter, ha visto alcune lavoratrici soffrire molto durante il ciclo: “Si sentono in colpa e in imbarazzo a mettersi in malattia per qualcosa che le mette fuori uso una volta al mese e quindi piuttosto tendono a nasconderlo”, ha spiegato la manager che così ha deciso di inserire questa particolare esenzione nello statuto della sua compagnia.

Per farlo ha indetto un seminario che si terrà il 15 marzo alla Hamilton House di Bristol e che verterà proprio sull’idea di poter trasformare il ciclo mestruale in una forza per le donne. 

In realtà non è una novità assoluta. Il primo Paese a introdurre il congedo mestruale, nel 1947, è stato il Giappone, seguito poi da Corea, Filippine, Taiwan, Hong Kong e Cina. A livello internazionale la compagnia che lo ha introdotto in tutto il mondo è la Nike, che dal 2007 lo ha inserito come standard nel suo Codice di condotta in tutti i Paesi in cui opera.

La notizia ha sollevato anche delle proposte in Italia, soprattutto nell’ambito pubblico e nel mondo della scuola c’è chi dice che sarebbe una scelta buona se non obbligatoria.
E dunque, voi cosa ne pensate? Vi piacerebbe che la vostra azienda integrasse il congedo mestruale?

COMMENTI

Archivio

16 novembre 2017

Back to 90s – Che fine hanno fatto le Spice Girls?

Che fine hanno fatto le Spice Girls? Di alcune abbiamo continuato a sentirne parlare, ma come sono diventate tutte a 20 anni dal successo?


14 novembre 2017

Come curare naturalmente la pelle secca in inverno

Buongiorno trucchine! In inverno, la nostra pelle è sottoposta a processi di disidratazione provocati dalle…


19 ottobre 2017

Come capire se ti ama? 6 segnali che è pazzo di te

Perché è così difficile capire se ti ama davvero? I sentimenti sono complicati ma esistono alcuni segnali per capire se è davvero innamorato.


23 giugno 2017

DIY room decor: Lampadina Galaxy

Ciao, oggi volevo proporvi un Diy davvero carinissimo per abbellire la vostra camera: come realizzare…


22 giugno 2017

KKW Beauty: la linea make up di Kim Kardashian

E’ arrivata la nuova linea make-up di Kim Kardashian! KKW Beauty è il nome della linea cosmetica…


26 maggio 2017

DIY: Come decorare una cornice inutilizzata

Ciao, oggi vi mostro come decorare una cornice vecchia con materiali di riciclo. Vi serviranno delle…


11 maggio 2017

Calippo al prosecco per il tuo aperitivo sulla spiaggia

Con il caldo estivo cosa può esserci di più bello di gustare un bel ghiacciolo…


13 aprile 2017

16 Foto di celebrità al ballo di fine anno: riuscirai a riconoscerle?

I look improbabili di 16 famose celebrità al ballo di fine anno Ci sono foto…


6 aprile 2017

Tiny tattoo e tatuaggi minimal: idee per le amanti di tatuaggi piccoli femminili

I tatuaggi piccoli sono molto apprezzati fra le ragazze e sono perfetti soprattutto se hai deciso…


30 marzo 2017

Come trovare la tua sosia su Google

Sei curiosa di sapere se esiste qualcuno nel mondo uguale a te ma non sai…