Congedo mestruale: assenze da lavoro retribuite per ciclo

| 3 marzo 2016

No, non è una bufala, avete letto bene! L’azienda Coexist ha introdotto il congedo mestruale per le dipendenti afflitte dai dolori causati dal ciclo mestruale. L’obiettivo è dare loro una maggiore flessibilità e creare un ambiente lavorativo felice e sano.

L’idea è nata quando la direttrice dell’azienda di Bristol, Regno Unito, Bex Baxter, ha visto alcune lavoratrici soffrire molto durante il ciclo: “Si sentono in colpa e in imbarazzo a mettersi in malattia per qualcosa che le mette fuori uso una volta al mese e quindi piuttosto tendono a nasconderlo”, ha spiegato la manager che così ha deciso di inserire questa particolare esenzione nello statuto della sua compagnia.

Per farlo ha indetto un seminario che si terrà il 15 marzo alla Hamilton House di Bristol e che verterà proprio sull’idea di poter trasformare il ciclo mestruale in una forza per le donne. 

In realtà non è una novità assoluta. Il primo Paese a introdurre il congedo mestruale, nel 1947, è stato il Giappone, seguito poi da Corea, Filippine, Taiwan, Hong Kong e Cina. A livello internazionale la compagnia che lo ha introdotto in tutto il mondo è la Nike, che dal 2007 lo ha inserito come standard nel suo Codice di condotta in tutti i Paesi in cui opera.

La notizia ha sollevato anche delle proposte in Italia, soprattutto nell’ambito pubblico e nel mondo della scuola c’è chi dice che sarebbe una scelta buona se non obbligatoria.
E dunque, voi cosa ne pensate? Vi piacerebbe che la vostra azienda integrasse il congedo mestruale?

COMMENTI

Archivio

21 marzo 2017

Come capire se ti ama? 6 segnali che è pazzo di te

Ormai è un po’ che vi frequentate, i tuoi sentimenti sono forti ma non riesci…


27 febbraio 2017

Come eliminare i punti neri con la cannella

Buongiorno trucchine! l’argomento di oggi sono i terribili punti neri e come eliminarli con una…


23 febbraio 2017

I 10 prodotti beauty più assurdi che dovresti assolutamente provare

Le novità nel mondo della bellezza si susseguono continuamente, così vediamo ogni giorno i brand…


20 febbraio 2017

Come realizzare uno struccante bifasico alla camomilla

STRUCCANTE BIFASICO ALLA CAMOMILLA Buongiorno trucchine! Rimuovere ogni giorno le tracce di make-up, lo sporco…


6 febbraio 2017

Come realizzare uno scrub al tè verde

Buongiorno trucchine! In un precedente articolo vi parlai di come si può utilizzare un infuso…


3 febbraio 2017

7 oggetti strani che non conoscevi (e che da adesso vorrai assolutamente!)

Tra il pazzo e il geniale, ecco 7 oggetti strani di cui probabilmente non conoscevi…


30 gennaio 2017

Come lavare i capelli con la farina di ceci

Buongiorno trucchine! Oggi vi parlerò della farina di ceci: nessuna golosa ricetta in vista, ma…


13 gennaio 2017

Beauty e make up inverno 2017: le tendenze della stagione

Chi ama il make up non si lascia influenzare dal freddo e dalla pioggia che imperversano…


9 gennaio 2017

Diy: come preparere un pout-pourri profumato

Chi dice che l’inverno non doni, in natura, cose utili e sorprendenti, si sbaglia di…


29 dicembre 2016

Come fare gli struffoli: ricetta facile per struffoli morbidi

Periodo di Natale, periodo di STRUFFOLI, ovvero di quei dolcetti rotondi, simili a piccole palline,…