Pulizia del viso con l’aceto di mele

| 23 marzo 2016

Potrebbe sembrare un po’ strano, ma la pulizia del viso con l’aceto di mele è la soluzione migliore per la nostra pelle.

L’ideale sarebbe utilizzare l’aceto di mele organico, non filtrato e senza additivi. Per ovviare a questo, basta ricordarsi di agitare bene il flacone dell’aceto di mele acquistato nei supermercati prima dell’utilizzo.

Vediamo adesso alcuni modi in cui utilizzare l’aceto di mele per la cura e la bellezza del viso.

Contro le macchie dell’età.

L’aceto di mele contribuisce a eliminare le cellule morte della pelle e a dare un colorito più sano: contribuisce a schiarire le macchie che si formano con l’avanzare dell’età. Questo prodotto, infatti, contiene potenti alfa-idrossiacidi, detti anche acidi della frutta, che sono considerati dei veri toccasana per la pelle. I prodotti presenti in commercio ne contengono una piccola quantità; l’aceto di mele ne presenta invece livelli più elevati.

Questi acidi fungono da idratanti ed esfolianti. Se utilizzate l’aceto di mele per le macchie della pelle, applicate un po’ di soluzione diluita direttamente sulla zona da trattare, con l’aiuto di un batuffolo di cotone. Lasciate agire per circa 20-30 minuti, una o due volte al giorno prima di risciacquare.

Contro acne e brufoli.

L’aceto di mele ha proprietà antifungine, antibatteriche e  antivirali che aiutano a prevenire le infezioni acneiche e della pelle. Non solo, ripulisce i pori e permette alla cute di respirare correttamente; inoltre, bilancia i livelli di pH e regola la produzione di sebo.

L’aceto di mele puro è troppo forte per essere utilizzato per il trattamento del viso, soprattutto se deve essere applicato su tutta la superficie. Meglio diluirlo con acqua, in modo da allentare la sua acidità. Potreste anche decidere di aggiungere un po’ di tè verde o di aloe vera. Questo dipende molto dal livello di tolleranza della vostra pelle. Prima di utilizzarlo su tutto il viso, è consigliabile fare dei test: tenerlo su una piccola parte del volto, sotto il mento ad esempio, può aiutarvi a comprendere se ci sono reazioni avverse oppure no.

Per applicarlo, è sufficiente utilizzare un batuffolo di cotone, facendo attenzione a non farlo andare negli occhi.

Quando si utilizza l’aceto di mele per la prima volta, dopo 5 minuti, è una buona idea risciacquare la soluzione con acqua tiepida. Questo vi consentirà di non effettuare un’azione troppo aggressiva sulla vostra pelle. Se non notate reazioni negative, la volta successiva potete tenere la soluzione diluita per più tempo prima di risciacquare.

Meglio non applicare prima dell’esposizione al sole. Alla fine del trattamento, utilizzate un idratante naturale ben tollerato dalla pelle.

COMMENTI

Archivio MAKE UP & BEAUTY

27 marzo 2017

Come realizzare un profumo senza alcool

Buongiorno trucchine! Oggi vi parlerò di come realizzare un profumo senza alcool, completamente ecologico e…


21 marzo 2017

Come capire se ti ama? 6 segnali che è pazzo di te

Ormai è un po’ che vi frequentate, i tuoi sentimenti sono forti ma non riesci…


20 marzo 2017

Vinoterapia: maschera viso antietà al vino rosso

Buongiorno trucchine! La vinoterapia, ovvero i trattamenti cosmetici a base di vino rosso e mosto,…


17 marzo 2017

*DIY* Spray salino effetto “Onde da Spiaggia” che non secca i capelli

Ciao mie care! Ecco come realizzare uno spray salino per capelli fai da te effetto…


13 marzo 2017

Come realizzare i fanghi anticellulite fai da te

Buongiorno trucchine! La bella stagione sta per arrivare e puntualmente si ripresenta la nemica numero…


8 marzo 2017

Sai usare DAVVERO l’ Illuminante?

Buondì Bellezze! Oggi vi mostro 3 utilizzi semplici semplici dell’ illuminante! In una cialda così…


6 marzo 2017

Come realizzare la crema con olio di cocco montata a neve

Buongiorno trucchine! Sappiamo che la crema all’olio di cocco è un prodotto cosmetico in grado…


2 marzo 2017

Come sollevare naturalmente le palpebre cadenti

Buongiorno trucchine! Molte donne, ma anche uomini, presentano un problema di palpebre cadenti (blefaroptosi) che…


28 febbraio 2017

SiliSponge: i vantaggi della spugnetta per fondotinta in silicone

Che cosa è la SiliSponge? Cosa cambia nell’applicazione del make up utilizzando questa nuova spugnetta…


27 febbraio 2017

Come eliminare i punti neri con la cannella

Buongiorno trucchine! l’argomento di oggi sono i terribili punti neri e come eliminarli con una…