Cellulite: come contrastarla con l’aceto di mele

| 27 giugno 2016

Buongiorno trucchine!
La cellulite è un inestetismo cutaneo che praticamente tutte le donne hanno, sia che siano magre sia che siano grasse. Essa si presenta come uno strato di pelle dall’aspetto bucherellato come una buccia d’arancia dovuto ad un accumulo di grassi in zone specifiche e circoscritte del corpo come cosce, glutei e fianchi. Quest’aumento del volume delle cellule adipose spesso è provocata dalla ritenzione idrica e dalla cattiva circolazione.

La cellulite si può combattere naturalmente con un’alimentazione povera di grassi e zuccheri, una giusta assunzione di liquidi, un’attività fisica costante e regolare, ma anche con l’aiuto dei prodotti cosmetici giusti uniti al massaggio. In commercio esistono tantissimi prodotti per combattere la cellulite, alcuni molto validi, altri un pò meno.  La Pillola di Bellezza di oggi vi svelerà un ingrediente anti-cellulite totalmente naturale che è facilmente reperibile oltre che economico e può essere assunto per via orale o utilizzato per eseguire dei massaggi rigeneranti sulle zone colpite dalla cellulite.
E’ l’aceto di mele, un ingrediente naturale ricchissimo di proprietà tra cui quelle di aumentare i livelli di ossido nitrico evitando la contrazione dei vasi sanguigni, distruggere l’accumulo di grassi ed eliminare le tossine.

Come contrastare la cellulite con l'aceto di mele
Tutto ciò di cui avete bisogno è:
aceto di mele
acqua e miele o zucchero
una buona crema idratante

PROCEDIMENTO

Via orale: versate un paio di cucchiai di aceto di mele (30 ml) in circa 200 ml di acqua (un bicchiere) fresca o tiepida, aggiungendo un pò di miele o zucchero per renderla più gradevole, mescolate e bevete. Assumetelo ogni mattina prima di fare colazione per 15 giorni, smettete per due settimane e riprendete il ciclo.
Via esterna: unite tre cucchiai di aceto di mele alla vostra crema idratante per il corpo, applicate sull’area colpita dalla cellulite eseguendo movimenti circolari con le dita in modo da stimolare la circolazione sanguigna. Potete usare anche una spugna esfoliante per ottenere un massaggio più profondo. Questo rimedio va fatto due volte al giorno, la mattina dopo aver fatto la doccia e la sera prima di andare a dormire.
Vedrete che con costanza e pazienza, seguendo anche una dieta corretta e un buon esercizio fisico, i risultati non si faranno attendere e la vostra pelle diventerà più liscia e tonica!

Un bacione,
Auty

COMMENTI

Archivio DIY - FAI DA TE

20 febbraio 2017

Diy: come realizzare un quadretto luminoso in 3D

Oggi vediamo come realizzare un grazioso e romantico quadretto con luci, effetto 3D, perfetto per…


16 febbraio 2017

Pinterest Diy: Porta cellulare kawaii da tavolo

Pinterest DIY: Porta cellulare kawaii da tavolo Ciao, girovagando per il web si trovano davvero tanti…


14 febbraio 2017

Diy come creare una cornice in stile Instagram

Ciao! Oggi vi faccio vedere come creare una cornice in stile Instagram! Un’idea carina da…


13 febbraio 2017

San Valentino: 3 idee per sorprendere chi ami

14 febbraio, San Valentino, il giorno più romantico dell’anno è vicino, volete stupire la persona…


10 febbraio 2017

Diy bigliettino San Valentino facile e veloce!

Bigliettino San Valentino facile e veloce Ciao, oggi vi propongo il secondo video a tema…


7 febbraio 2017

DIY Bigliettino San Valentino: Gratta e vinci!

Bigliettino San Valentino “Gratta e vinci” Fai da te Ciaooooo! Oggi vi propongo un nuovissimo…


30 gennaio 2017

Diy: profumatori ambiente e biancheria con pasta di borotalco

La pasta di borotalco per realizzare dei profuma biancheria ed ambiente. Progetto ideale da proporre anche ai…


26 gennaio 2017

Calendario da tavolo personalizzato – DIY Room Decor

Calendario da tavolo fai da te personalizzato Ciao, nel video DIY di oggi vi mostro…


24 gennaio 2017

Non stirare più? 7 trucchi per smettere di usare il ferro!

Detesti stirare o hai poco tempo per farlo? Ecco 7 trucchi efficaci per non stirare più D’accordo, possiamo considerarlo…


23 gennaio 2017

Angolo lavanderia: idee dal web e diy

Come realizzare un angolo lavanderia, con poche e semplici mosse. Funzionale anche per spazi mini,…