Come sopravvivere ai tacchi alti con il deodorante

| 20 giugno 2016

I tacchi alti (a spillo e non) sono belli perchè slanciano la figura, fanno sembrare più sexy e femminile donando un look sofisticato ed elegante soprattutto a chi non è molto alta e ha la gamba non molto affusolata. Ma (c’è sempre un “ma” come tutte le cose belle!) le scarpe con i tacchi alti possono trasformarsi in un’arma a doppio taglio rovinandoci la nostra serata sexy perchè sono decisamente scomode (questa è la cruda e nuda verità!) e causano dolore, vesciche e fiacche sia ai piedi che alle caviglie. Spesso a nulla servono cerotti e simili per risolvere questo problema, ma per evitare di maledirvi ogni secondo per aver indossato le scarpe alte, la Pillola di Bellezza di oggi vi svelerà un piccolissimo segreto per sentirvi più comode anche su un tacco 13 usando un prodotto veramente impensabile…. il deodorante!
Ebbene sì, il deodorante che normalmente utilizzate per profumarvi le ascelle può svolgere anche questo arduo compito: quello di rendere i vostri tacchi più confortevoli, riducendo al minimo i danni e permettendovi così di portarli con disinvoltura e senza soffrire!

tacchi alti

Come fare per salvare i piedi dai tacchi alti?

Tutto ciò che dovete fare è applicare un leggero strato di deodorante anti-traspirante in gel all’interno della scarpa in corrispondenza del tallone, dove è maggiore lo strofinamento delle scarpe sulla pelle, indossare poi le vostre scarpe col taccone e lanciarvi nella vostra serata sexy! In questo modo il piede resterà umido per cui scivolerà all’interno della scarpa quando camminate evitando così il fastidioso bruciore dovuto allo sfregamento. Attenzione perchè questo trucchetto salva-piedi ha una durata massima di un’ora, perchè il deodorante si asciuga abbastanza in fretta, ma niente paura: potete portarvelo dietro in borsetta e riapplicarlo all’occorrenza!
E ora non mi resta che augurarvi una buona serata con i vostri tacchi alti!

Un bacione e alla prossima,
Auty

COMMENTI

Archivio HOW TO

12 settembre 2017

Come preparare una maschera rassodante all’albume

Buongiorno trucchine! Eccoci ad un nuovo appuntamento con la mia rubrica Pillole di Bellezza: oggi…


11 settembre 2017

Come mantenere l’abbronzatura più a lungo: 3 consigli salva colore

Come mantenere l’abbronzatura? E’ una domande più comuni fatte al rientro dalle vacanze, quando, guardandoci…


5 settembre 2017

Come realizzare un tonico alla vaniglia con la vodka

Buongiorno trucchine… no, non avete letto male, voglio proprio spiegarvi come realizzare un tonico alla vaniglia con…


29 agosto 2017

Come pulire il viso con la maschera all’uva bianca

La maschera all’uva bianca idrata la pelle contrastando la formazione di rughe, la esfolia, chiude i pori ed elimina brufoli e imperfezioni


22 agosto 2017

Come avere una pelle liscia come la seta con l’avena

Buongiorno trucchine! L’avena, sin dall’antichità, era utilizzato per la bellezza della pelle: i romani ne…


1 agosto 2017

Come creare un deodorante in crema al cocco e monoi

Buongiorno trucchine! Alzi la mano chi, come me, ama gli oli di cocco e di…


25 luglio 2017

Come realizzare una maschera base all’argilla per tutti

Buongiorno trucchine! L’argilla bianca o Caolino è un must da avere sempre a portata di…


18 luglio 2017

Come realizzare uno scrub corpo con zucchero di canna dolcissimo

Buongiorno trucchine! Che quest’estate andiate ai tropici o meno, è d’obbligo esfoliare delicatamente la pelle…


11 luglio 2017

Come creare un tonico astringente rinfrescante

Come realizzare un potente infuso di erbe da usare come tonico astringente sulla pelle del viso o del corpo, per purificare e rinfrescare la pelle in estate.


4 luglio 2017

Come idratare i capelli con la maschera alla crema di riso

Buongiorno trucchine! In un mio precedente articolo vi svelai diversi modi di riutilizzare l’acqua di…