Come arredare coi colori pastello

| 29 luglio 2016

Arredare casa può essere un’ impresa difficile e trovare il giusto equilibrio tra mobili e complementi non è  semplicissimo. Ultimamente impazza la moda, nel design di interni, dei colori pastello.

Alcuni potrebbero storcere il naso e rimanere perplessi, in realtà la scelta dei toni pastello ricrea negli ambienti casalinghi, un clima di totale relax, allegria e sintonia. Sopratutto, se si hanno dei bambini.

Ovviamente è importante non esagerare, ma creare il giusto equilibrio tra i toni del mobilio e quelli dei complementi.  Se per i secondi si opta per le tonalità pastello, i mobili dovranno essere in colori chiari e neutri: bianchi, grigi, beige e così via.

Le nuance più gettonate sono il color carta da zucchero, il rosa tenue, il verdino, il giallo paglierino.

Ma analizziamo meglio con qualche utile spunto.

  • In salotto, i colori pastello sono perfetti per dare vivacità ad un ambiente troppo spento e monotono. Basta un semplice soprammobile, un cuscino, una tenda, oppure anche il divano, una poltrona, le sedie o le ante delle credenze, per rendere il tutto più vivace e allegro.
    www.arredoidee.com

    www.arredoidee.com

    tempolibero.pourfemme.it

    tempolibero.pourfemme.it

    miext02.mondadori.it

    miext02.mondadori.it

     

  • La cucina. Anche in questo caso, si può optare per i colori pastello o per gli accessori, scegliendo per la cucina, i toni del legno scuro o chiaro con elettrodomestici bianchi o neri. O viceversa: utensili da cucina neutri e pannelli dei pensili colorati in contrasto.  Il frigo e i piccoli elettrodomestici in tonalità pastello sono perfetti. Ultimamente diverse case, come la celeberrima Smeg, producono frigoriferi super colorati, adatti ad ogni esigenza e preferenza.
    www.mobili.it

    www.mobili.it

    www.infoarredo.i

    www.infoarredo.it

    blog.pianetadonna.it

    blog.pianetadonna.it

     

  • La camera da letto. In questo ambiente è meglio non esagerare, limitarsi al colore solo per tende, ad esempio, o copriletto, qualche cuscino, o per delle cornici. Oppure per i paralumi o il lampadario. Insomma creare un giusto equilibrio. Nella stanza matrimoniale è preferibile scegliere un colore base chiaro (beige o bianco), utilizzando le tinte pastello in piccole dosi.
    arredarecasa-blog.it

    arredarecasa-blog.it

    pastello_2

    blog.errelab.com

    it.luvern.com

    it.luvern.com

     

  • La stanza dei bambini. Questo è l’ambiente perfetto per i colori pastello. Rosa tenue per le femminucce e carta da zucchero per i maschietti. Anche in questo caso, meglio tenersi sobri, crescendo i bambini, potrebbero presto stufarsi di questi colori. L’ideale è concentrarsi piuttosto che sul mobilio, sugli accessori, più semplici da cambiare e variare nel tempo: cuscini, copriletto, coperte, tende, giocattoli, paralumi. Piccole dosi di colore per ricreare un’ambiente sereno e divertente.
    blog.pianetadonna.it

    blog.pianetadonna.it

    mamma.pourfemme.it

    mamma.pourfemme.it

    mamma.pourfemme.it

    mamma.pourfemme.it

    Personality-Accessories-700x448

    www.ideare-casa.com

     

  • Infine anche in bagno si possono utilizzare piccoli tocchi di colore.
www.leonardo.tv

www.leonardo.tv

www.ideearredamento.com

www.ideearredamento.com

www.archiproducts.com

www.archiproducts.com

  • Non dimentichiamo l’importanza delle pareti. A volte basta limitarsi a colorare una parete, o utilizzare delle carte da parati, in commercio ce ne sono di diversi tipi e fantasie, per vivacizzare un ambiente dove prevalgono i toni neutri.
    www.benjaminmoore.com

    www.benjaminmoore.com

    www.ispirando.it

    www.ispirando.it

    www.casapratica.it

    www.casapratica.it

COMMENTI

Guarda Anche

Archivio DIY - FAI DA TE

26 maggio 2017

DIY: Come decorare una cornice inutilizzata

Ciao, oggi vi mostro come decorare una cornice vecchia con materiali di riciclo. Vi serviranno delle…


25 maggio 2017

Skin Gritting: il nuovo sorprendente metodo per rimuovere i punti neri

Skin Gritting ti suona nuovo? Si tratta di un metodo per la rimozione dei punti…


23 maggio 2017

Come realizzare crema solare fai da te e doposole con il burro di karitè

La bella stagione è finalmente arrivata, con lei anche la voglia di passare le giornate al mare ad abbronzarsi. Ecco come realizzare una crema solare fai da te al burro di karitè!


22 maggio 2017

Idee e consigli per arredare una casa al mare

Se avete deciso di comprare casa al mare ma non sapete minimamente che stile di…


18 maggio 2017

Mascherina da notte fai da te

Ciao, oggi vi mostro come potete realizzare una mascherina da notte fai da te, magari…


16 maggio 2017

Come fare un impacco per capelli con il lievito di birra

Buongiorno trucchine! Il lievito di birra è molto apprezzato in cucina, soprattutto per la preparazione…


15 maggio 2017

Diy: come creare un cactus imbottito

Ormai si può di gran lunga affermare che la “cactus mania” stia spopolando. Diversi i…


10 maggio 2017

Come realizzare una maschera viso con le ciliegie

Buongiorno trucchine! Mai sentito parlare di una maschera con le ciliegie? Dolci e succose, le…


8 maggio 2017

Diy bigliettino per la Festa della Mamma

Ciao, oggi vi mostro come potete realizzare un bigliettino per la festa della mamma DIY per…


8 maggio 2017

Orto in terrazzo: idee e consigli

L’ idea di ricreare un proprio orto in terrazzo ed usufruire di prodotti buoni e a…