Come arredare coi colori pastello

| 29 luglio 2016

Arredare casa può essere un’ impresa difficile e trovare il giusto equilibrio tra mobili e complementi non è  semplicissimo. Ultimamente impazza la moda, nel design di interni, dei colori pastello.

Alcuni potrebbero storcere il naso e rimanere perplessi, in realtà la scelta dei toni pastello ricrea negli ambienti casalinghi, un clima di totale relax, allegria e sintonia. Sopratutto, se si hanno dei bambini.

Ovviamente è importante non esagerare, ma creare il giusto equilibrio tra i toni del mobilio e quelli dei complementi.  Se per i secondi si opta per le tonalità pastello, i mobili dovranno essere in colori chiari e neutri: bianchi, grigi, beige e così via.

Le nuance più gettonate sono il color carta da zucchero, il rosa tenue, il verdino, il giallo paglierino.

Ma analizziamo meglio con qualche utile spunto.

  • In salotto, i colori pastello sono perfetti per dare vivacità ad un ambiente troppo spento e monotono. Basta un semplice soprammobile, un cuscino, una tenda, oppure anche il divano, una poltrona, le sedie o le ante delle credenze, per rendere il tutto più vivace e allegro.
    www.arredoidee.com

    www.arredoidee.com

    tempolibero.pourfemme.it

    tempolibero.pourfemme.it

    miext02.mondadori.it

    miext02.mondadori.it

     

  • La cucina. Anche in questo caso, si può optare per i colori pastello o per gli accessori, scegliendo per la cucina, i toni del legno scuro o chiaro con elettrodomestici bianchi o neri. O viceversa: utensili da cucina neutri e pannelli dei pensili colorati in contrasto.  Il frigo e i piccoli elettrodomestici in tonalità pastello sono perfetti. Ultimamente diverse case, come la celeberrima Smeg, producono frigoriferi super colorati, adatti ad ogni esigenza e preferenza.
    www.mobili.it

    www.mobili.it

    www.infoarredo.i

    www.infoarredo.it

    blog.pianetadonna.it

    blog.pianetadonna.it

     

  • La camera da letto. In questo ambiente è meglio non esagerare, limitarsi al colore solo per tende, ad esempio, o copriletto, qualche cuscino, o per delle cornici. Oppure per i paralumi o il lampadario. Insomma creare un giusto equilibrio. Nella stanza matrimoniale è preferibile scegliere un colore base chiaro (beige o bianco), utilizzando le tinte pastello in piccole dosi.
    arredarecasa-blog.it

    arredarecasa-blog.it

    pastello_2

    blog.errelab.com

    it.luvern.com

    it.luvern.com

     

  • La stanza dei bambini. Questo è l’ambiente perfetto per i colori pastello. Rosa tenue per le femminucce e carta da zucchero per i maschietti. Anche in questo caso, meglio tenersi sobri, crescendo i bambini, potrebbero presto stufarsi di questi colori. L’ideale è concentrarsi piuttosto che sul mobilio, sugli accessori, più semplici da cambiare e variare nel tempo: cuscini, copriletto, coperte, tende, giocattoli, paralumi. Piccole dosi di colore per ricreare un’ambiente sereno e divertente.
    blog.pianetadonna.it

    blog.pianetadonna.it

    mamma.pourfemme.it

    mamma.pourfemme.it

    mamma.pourfemme.it

    mamma.pourfemme.it

    Personality-Accessories-700x448

    www.ideare-casa.com

     

  • Infine anche in bagno si possono utilizzare piccoli tocchi di colore.
www.leonardo.tv

www.leonardo.tv

www.ideearredamento.com

www.ideearredamento.com

www.archiproducts.com

www.archiproducts.com

  • Non dimentichiamo l’importanza delle pareti. A volte basta limitarsi a colorare una parete, o utilizzare delle carte da parati, in commercio ce ne sono di diversi tipi e fantasie, per vivacizzare un ambiente dove prevalgono i toni neutri.
    www.benjaminmoore.com

    www.benjaminmoore.com

    www.ispirando.it

    www.ispirando.it

    www.casapratica.it

    www.casapratica.it

COMMENTI

Guarda Anche

Archivio DIY - FAI DA TE

25 settembre 2017

Come profumare gli armadi per il cambio di stagione

Con l’autunno arriva anche il cambio degli armadi, e per rendere tutto perfetto è importante…


19 settembre 2017

Come alleviare il mal di testa con un balsamo refrigerante

Con questo balsamo refrigerante fai da te combatterete il dolore del mal di testa, l’insonnia e anche la secchezza cutanea!


18 settembre 2017

Autunno: idee originali per decorare casa

Rassegnamoci, l’autunno è ormai alle porte. L’estate è solo un “caldo” ricordo che lascia spazio…


13 settembre 2017

DIY BACK TO SCHOOL: SEGNALIBRI

Ciao! Oggi sempre per la serie BACK TO SCHOOL volevo proporvi come realizzare due facilissimi…


12 settembre 2017

Come preparare una maschera rassodante all’albume

Buongiorno trucchine! Eccoci ad un nuovo appuntamento con la mia rubrica Pillole di Bellezza: oggi…


11 settembre 2017

Vecchi mobili: come ridargli una nuova vita

Tutti in casa abbiamo dei vecchi mobili che in un modo o in un altro…


5 settembre 2017

Come realizzare un tonico alla vaniglia con la vodka

Buongiorno trucchine… no, non avete letto male, voglio proprio spiegarvi come realizzare un tonico alla vaniglia con…


4 settembre 2017

Scuola: 2 DIY per un rientro in grande stile

Ebbene si, purtroppo manca davvero pochissimo al rientro a scuola. Come vi sentite? Siete cariche?…


1 settembre 2017

DIY BACK TO SCHOOL: MINI PLANNER UTILISSIMO

Ciao! Oggi per la serie BACK TO SCHOOL volevo proporvi come realizzare un mini planner…


29 agosto 2017

Come pulire il viso con la maschera all’uva bianca

La maschera all’uva bianca idrata la pelle contrastando la formazione di rughe, la esfolia, chiude i pori ed elimina brufoli e imperfezioni