Come curare pelle e capelli grassi con il ghassoul

| 5 dicembre 2016

Buongiorno trucchine!
Il Ghassoul, o Rhassoul, è un’argilla saponifera proveniente dalle montagne Atlas in Marocco, utilizzata da secoli dalle donne orientali per detergere delicatamente pelle e capelli.

Il suo nome deriva infatti dal verbo arabo “Rassala”, che significa “lavare”.
Quest’argilla saponifera viene venduta sotto forma di una polvere organica al 100%, ipoallergenica e ricca di sali minerali come il calcio e il magnesio, o anche in piccoli pezzi secchi.
La polvere di Ghassoul è capace di assorbire lo sporco e liberare la pelle da tossine e impurità ma anche di rimineralizzare la pelle grazie al suo alto contenuto in minerali.

Come curare pelle e capelli grassi con il ghassoul
La Pillola di Bellezza di oggi vi insegnerà ad usare il ghassoul come un vero e proprio trattamento di bellezza naturale purificante, in particolare per trattare la pelle mista o grassa con punti neri ma anche i capelli grassi e con forfora.
La polvere di ghassoul si acquista in erboristeria e, come tutte le argille, non va lavorata con utensili di metallo: meglio utilizzare il legno, la plastica o la ceramica.

Maschera viso al Ghassoul

Grazie alle sue proprietà purificanti, la polvere di ghassoul è particolarmente indicata per realizzare maschere adatte a chi ha la pelle grassa e impura, che presenta punti neri. Essa, inoltre, è adatta anche alle pelli sensibili e reattive, poichè deterge senza aggredire e irritare.
Mescolate un cucchiaio di polvere di ghassoul con un cucchiaino di miele e tre cucchiai di acqua di rose o acqua di fiori d’arancio, e mescolate fino ad avere una crema liscia e senza grumi.

Applicate il composto sul viso evitando il contorno occhi e lasciate in posa per 15 minuti, finchè non diventerà solido e si asciugherà completamente. Infine, risciacquate con acqua tiepida ed eliminate tutti i residui della maschera con una spugnetta.
Eseguendo questa maschera una volta alla settimana, noterete una pelle più pulita, morbida, levigata e luminosa.

Il Ghassoul sui capelli

La polvere di ghassoul può essere utilizzata sia come shampoo per sgrassare i capelli in modo delicato che come maschera ed è particolarmente indicata per i capelli grassi, con forfora, e per quelli sottili.
Per realizzare uno shampoo al ghassoul preparate un infuso con 100 ml di acqua distillata e una manciata di erbe secche: fiori di camomilla se avete capelli biondi, foglie di ortica se soffrite di forfora, rosmarino per rendere i capelli più folti e robusti. Lasciate le erbe o i fiori in infusione per circa cinque minuti, dopodichè filtrate.
In una ciotola, mescolate alla polvere di ghassoul l’infuso fino ad ottenere una crema non troppo liquida. Applicate sui capelli bagnati, sia sul cuoio capelluto sia sulle lunghezze e massaggiate come fosse uno shampoo.

Risciacquate con acqua tiepida fino a rimuovere tutti i residui della polvere di ghassoul, facendo l’ultimo risciacquo con aceto di mele diluito in acqua per capelli lucidi e districati.
Se invece volete creare una maschera per capelli al ghassoul potete aggiungervi dell’acqua insieme a 4 gocce di olio di rosmarino e 4 gocce di olio essenziale di limone, applicare il composto sui capelli tamponati dopo lo shampoo, tenere in posa per 15 minuti e risciacquare.
I vostri capelli diventeranno più folti e spessi, puliti, morbidi e lucenti!

Un bacione,
Auty

COMMENTI

Archivio HOW TO

16 gennaio 2018

Come mettere l’eyeliner con la tecnica del tightlining

Buongiorno trucchine! Ultimamente si sta parlando tantissimo del trucco tightlining, noto anche come “eye-liner invisibile“,…


9 gennaio 2018

Capelli: come fare un lavaggio alternativo all’uovo

Lavare i capelli con l’uovo è un metodo di lavaggio alternativo naturale, ecologico e delicato: rende i capelli morbidi, voluminosi e leggeri!


2 gennaio 2018

Come realizzare una maschera di luce per il viso

La maschera di luce è un rimedio naturale per il viso spento e stanco, gli dona vitalità e lucentezza immediati!


5 dicembre 2017

Come curarsi con gli oli essenziali anti raffreddore

Buongiorno trucchine! Con il cambio di stagione in arrivo e le temperature che si abbassano…


28 novembre 2017

Come realizzare un make up occhi natalizio

Buongiorno trucchine! Si sta avvicinando sempre di più il Natale e i nostri occhi sono…


21 novembre 2017

Come realizzare 3 cosmetici fai da te da regalare a Natale

Buongiorno trucchine! Il Natale si avvicina e con esso l’immancabile e piacevole scelta dei regali…


14 novembre 2017

Come curare naturalmente la pelle secca in inverno

Buongiorno trucchine! In inverno, la nostra pelle è sottoposta a processi di disidratazione provocati dalle…


31 ottobre 2017

Come realizzare uno scrub delicato alla zucca

Buongiorno trucchine! Sono sicura che tutte voi streghette avete già intagliato la vostra zucca di…


24 ottobre 2017

Come realizzare un trucco halloween: il clown Pennywise

Buongiorno trucchine! Ormai manca pochissimo ad Halloween e scommetto che molte di voi hanno già…


19 ottobre 2017

Depilazione inguine: quale forma scegliere?

La depilazione all’inguine non è piacevole per nessuna, diciamocelo, allora perché non rendere tutto un po’…