Come lavare i capelli con l’amido di riso

| 19 dicembre 2016

Buongiorno trucchine!
In un mio articolo precedente vi avevo già parlato dell’amido di riso, una povere naturale molto sottile di colore bianco che veniva utilizzata fin dall’antichità dalle geishe, in Giappone, per la cura e la bellezza non solo della pelle ma anche dei capelli.

L’amido di riso ha spiccate proprietà decongestionanti, lenitive, calmanti, ed è in grado di assorbire sebo, sporco e umidità. Per questo viene utilizzato come ingrediente di molti cosmetici ma anche nei prodotti per l’infanzia, soprattutto per la sua azione idratante e anti-arrossamento. Questa polvere molto sottile, quasi impalpabile, deriva dal riso ammorbidito e macinato per poi essere successivamente essiccato e infine polverizzato, e si può trovare facilmente in commercio nelle erboristerie e nei supermercati, controllando sempre che si tratti di amido di riso puro al 100%.

Vi avevo spiegato come realizzare una cipria opacizzante naturale ma in questa nuova Pillola di Bellezza vi spiegherò come usarlo per lavare in modo naturale e delicato i vostri capelli.

Come lavare i capelli con l'amido di riso
L’amido di riso ha la speciale proprietà naturale di assorbire molto bene il sebo, grasso naturale che rende lucidi e pesanti i capelli, facendoli sembrare sempre sporchi e unti.

Come lavare i capelli con l’amido di riso

Per chi lava spesso i capelli per sport o per altre esigenze, una buona alternativa al lavaggio con shampoo tradizionale è quella di aggiungere un cucchiaino di amido di riso disciolto in un pò di acqua insieme ad un pò del vostro solito shampoo.

In questo modo otterrete un’emulsione lavante, ma più delicata, perfetta anche per i più piccoli.
Se invece avete capelli grassi che si sporcano facilmente e non avete tempo per lavarli potete dare loro una veloce ravvivata realizzando un vero e proprio shampoo a secco fai da te!

Spolverizzate un cucchiaio di amido di riso sulla testa distribuendolo con i polpastrelli, lasciate agire un pò e spazzolate con cura per evitare che rimangano residui biancastri. In meno di 10 minuti i vostri capelli ritorneranno morbidi e lucenti, come appena lavati!

COMMENTI

Archivio HOW TO

22 agosto 2017

Come avere una pelle liscia come la seta con l’avena

Buongiorno trucchine! L’avena, sin dall’antichità, era utilizzato per la bellezza della pelle: i romani ne…


1 agosto 2017

Come creare un deodorante in crema al cocco e monoi

Buongiorno trucchine! Alzi la mano chi, come me, ama gli oli di cocco e di…


25 luglio 2017

Come realizzare una maschera base all’argilla per tutti

Buongiorno trucchine! L’argilla bianca o Caolino è un must da avere sempre a portata di…


18 luglio 2017

Come realizzare uno scrub corpo con zucchero di canna dolcissimo

Buongiorno trucchine! Che quest’estate andiate ai tropici o meno, è d’obbligo esfoliare delicatamente la pelle…


11 luglio 2017

Come creare un tonico astringente rinfrescante

Come realizzare un potente infuso di erbe da usare come tonico astringente sulla pelle del viso o del corpo, per purificare e rinfrescare la pelle in estate.


4 luglio 2017

Come idratare i capelli con la maschera alla crema di riso

Buongiorno trucchine! In un mio precedente articolo vi svelai diversi modi di riutilizzare l’acqua di…


27 giugno 2017

Come curare e idratare i capelli con il Sidr

Buongiorno trucchine! Nei miei precedenti articoli vi ho parlato di due metodi naturali per idratare…


20 giugno 2017

Come nutrire i capelli con il bagno di olio

Buongiorno trucchine! Avete mai sentito parlare del bagno di olio per i capelli? Beh visto…


12 giugno 2017

Come capire se ti ama? 6 segnali che è pazzo di te

Ormai è un po’ che vi frequentate, i tuoi sentimenti sono forti ma non riesci…


6 giugno 2017

Come realizzare un primer occhi fai da te senza siliconi

Buongiorno trucchine! Realizzare un primer occhi fai da te con ingredienti naturali è una scelta…