Oli essenziali: soluzioni green per pulire casa

| 14 agosto 2017

Lo sapevate che gli oli essenziali possono essere utilizzati anche per le pulizie di casa? Una soluzione green e salutare.

Gli oli essenziali sono estratti naturali utilizzabili per alcuni problemi di salute ma perfetti  anche per l’igiene di casa e bucato.

Sono facilmente reperibili in erboristeria o sul web e per quanto il loro prezzo possa sembrare elevato, ricordate che gli oli essenziali vanno utilizzati con parsimonia, perciò risultano durevoli nel tempo.

Quali utilizzare in casa

Per le faccende domestiche basta averne a disposizione 3 o 4: olio essenziale di lavanda, di tea tree e di limone e d’estate immancabile anche quello di citronella.

Come utilizzarli

Per amalgamarsi hanno bisogno di un vettore, come ad esempio bicarbonato di sodio, sale da cucina, alcool alimentare, acido citrico, aceto o acqua ossigenata. Puri possono essere utilizzati (qualche goccia), direttamente su una spugna per disinfettare le superfici.

Ma vediamo meglio nel dettaglio come procedere nel loro utilizzo per le pulizie di casa.

Lavaggio dei pavimenti

Vi occorrerà:

  • Secchio di acqua calda
  • Mezzo bicchiere di aceto bianco
  • 7 o 10 gocce di olio essenziale di tea tree o lavanda

Un ottimo metodo per disinfettare al meglio le superfici e renderle lucide e pulite a lungo.

Igenizzante e insetticida naturale

Vi occorrerà:

  • Spruzzino perfettamente pulito
  • Acqua distillata
  • Un bicchiere di bicarbonato
  • Dalle 20 alle 60 gocce di olio essenziale tra limone, citronella, tea tree , lavanda e bergamotto, in base alle dimensioni dello spruzzino

Con questo prodotto potete igenizzare la cucina e i vari ripiani ma non solo, allontanerete anche i più fastidiosi insetti di stagione, come mosche, formiche e zanzare. La vostra cucina e le sue superfici rimarranno lucide e perfettamente disinfettate.

Disinfettante per bagno

Vi occorrerà:

  • Uno spruzzino da 500 ml
  • 1/3 di aceto
  • 2/3 di acqua
  • 20 gocce di olio essenziale di tea tree

Non vi resta che agitare per bene il flacone prima dell’uso, vaporizzare sui sanitari, lasciare agire per 20 minuti circa e risciacquare asciugando poi per bene.

Queste sono solo alcune semplici ricette da riprodurre facilmente ed utilizzare per pulire e disinfettare casa e le diverse superfici domestiche.

E se volete adottare soluzioni “green” beh, allora gli oli essenziali fanno sicuramente a caso vostro.

COMMENTI

Guarda Anche

Archivio DIY - FAI DA TE

19 settembre 2017

Come alleviare il mal di testa con un balsamo refrigerante

Con questo balsamo refrigerante fai da te combatterete il dolore del mal di testa, l’insonnia e anche la secchezza cutanea!


18 settembre 2017

Autunno: idee originali per decorare casa

Rassegnamoci, l’autunno è ormai alle porte. L’estate è solo un “caldo” ricordo che lascia spazio…


13 settembre 2017

DIY BACK TO SCHOOL: SEGNALIBRI

Ciao! Oggi sempre per la serie BACK TO SCHOOL volevo proporvi come realizzare due facilissimi…


12 settembre 2017

Come preparare una maschera rassodante all’albume

Buongiorno trucchine! Eccoci ad un nuovo appuntamento con la mia rubrica Pillole di Bellezza: oggi…


11 settembre 2017

Vecchi mobili: come ridargli una nuova vita

Tutti in casa abbiamo dei vecchi mobili che in un modo o in un altro…


5 settembre 2017

Come realizzare un tonico alla vaniglia con la vodka

Buongiorno trucchine… no, non avete letto male, voglio proprio spiegarvi come realizzare un tonico alla vaniglia con…


4 settembre 2017

Scuola: 2 DIY per un rientro in grande stile

Ebbene si, purtroppo manca davvero pochissimo al rientro a scuola. Come vi sentite? Siete cariche?…


1 settembre 2017

DIY BACK TO SCHOOL: MINI PLANNER UTILISSIMO

Ciao! Oggi per la serie BACK TO SCHOOL volevo proporvi come realizzare un mini planner…


29 agosto 2017

Come pulire il viso con la maschera all’uva bianca

La maschera all’uva bianca idrata la pelle contrastando la formazione di rughe, la esfolia, chiude i pori ed elimina brufoli e imperfezioni


28 agosto 2017

Kokedama: cosa sono e come realizzarli

Oggi parliamo dei Kokedama: ovvero i “Bonsai Volant” famosi perchè, a differenza degli altri bonsai…