DIY – FAI DA TE

Come alleviare il mal di testa con un balsamo refrigerante

| 19 settembre 2017

Buongiorno trucchine!
Se il vostro mal di testa spesso è così intenso da avere l’impressione che la testa stia per scoppiare, questo balsamo refrigerante fai da te vi aiuterà ad alleviare il dolore.

Basterà massaggiarlo in ogni posto in cui la testa vi fa male o in cui sentite dolore o tensione muscolare: tempie, fronte, parte posteriore del collo o spalle. Il mal di testa con pulsazioni, martellante o nervoso e da tensione andrà via nel giro di pochi minuti, e vi aiuterà anche contro l’insonnia.
La ricetta di questa nuova Pillola di Bellezza non è solo un rimedio naturale al mal di testa, infatti questo balsamo refrigerante funziona anche come ammorbidente profumato per mani, unghie e cuticole oppure per piedi, ginocchia, gomiti e tutte le zone del corpo molto secche.

Come alleviare il mal di testa con un balsamo refrigerante

INGREDIENTI PER BALSAMO REFRIGERANTE PER MAL DI TESTA

  •  3 cucchiai di burro di karitè
  • 1 cucchiaio di olio di base di jojoba
  • 15 gocce di ognuno dei seguenti oli essenziali: menta piperita, rosamarino verbenon e camomilla romana
  • 10 gocce di olio essenziale alla lavanda
  • 5 gocce di olio essenziale alla maggiorana dolce

PROCEDIMENTO PER BALSAMO REFRIGERANTE PER MAL DI TESTA

In una piccola pentola a fuoco basso o a bagnomaria fate scigliere il burro di karitè insieme all’olio di jojoba, dopodichè togliete dal fuoco e lasciate raffreddare per 10-15 minuti, mescolando alcune volte.
Aggiungete gli oli essenziali e mescolate di nuovo, dopodichè versate il tutto in un barattolo di plastica o vetro chiuso ermeticamente, mettete in frigo o ad una temperatura esterna di 1,6-7,2 gradi e lasciate indurire tutta la notte.

Il prodotto finito avrà una consistenza pastosa e burrosa una volta tolto dal frigo e lasciato a temperatura ambiente.
Non è necessario conservare il balsamo refrigerante in frigo, ma per la massima freschezza ed efficacia, vi consiglio di utilizzarlo entro 1 anno. Potete usarlo quando lo desiderate ma non più di 3 volte al giorno.

Un bacione,
Auty

COMMENTI

Archivio

18 settembre 2017

Autunno: idee originali per decorare casa

Rassegnamoci, l’autunno è ormai alle porte. L’estate è solo un “caldo” ricordo che lascia spazio…


13 settembre 2017

DIY BACK TO SCHOOL: SEGNALIBRI

Ciao! Oggi sempre per la serie BACK TO SCHOOL volevo proporvi come realizzare due facilissimi…


12 settembre 2017

Come preparare una maschera rassodante all’albume

Buongiorno trucchine! Eccoci ad un nuovo appuntamento con la mia rubrica Pillole di Bellezza: oggi…


11 settembre 2017

Vecchi mobili: come ridargli una nuova vita

Tutti in casa abbiamo dei vecchi mobili che in un modo o in un altro…


5 settembre 2017

Come realizzare un tonico alla vaniglia con la vodka

Buongiorno trucchine… no, non avete letto male, voglio proprio spiegarvi come realizzare un tonico alla vaniglia con…


4 settembre 2017

Scuola: 2 DIY per un rientro in grande stile

Ebbene si, purtroppo manca davvero pochissimo al rientro a scuola. Come vi sentite? Siete cariche?…


1 settembre 2017

DIY BACK TO SCHOOL: MINI PLANNER UTILISSIMO

Ciao! Oggi per la serie BACK TO SCHOOL volevo proporvi come realizzare un mini planner…


29 agosto 2017

Come pulire il viso con la maschera all’uva bianca

La maschera all’uva bianca idrata la pelle contrastando la formazione di rughe, la esfolia, chiude i pori ed elimina brufoli e imperfezioni


28 agosto 2017

Kokedama: cosa sono e come realizzarli

Oggi parliamo dei Kokedama: ovvero i “Bonsai Volant” famosi perchè, a differenza degli altri bonsai…