Senza Categoria

Come realizzare uno struccante bifasico alla camomilla

| 20 febbraio 2017

STRUCCANTE BIFASICO ALLA CAMOMILLA

Buongiorno trucchine!
Rimuovere ogni giorno le tracce di make-up, lo sporco e le impurità dalle pelle del nostro viso è importante per avere una pelle sana, pulita, luminosa e radiosa. Soprattutto se dobbiamo rimuovere un tipo di trucco fatto con prodotti waterproof, inoltre, è necessario utilizzare uno struccante veramente efficace, capace di eliminare ogni singola traccia di trucco e purificare la pelle.

A questa esigenza, però, si aggiunge quella di adoperare un prodotto quanto più possibile delicato, capace di mandare via lo sporco senza troppa fatica e senza bisogno di strofinare troppo e a lungo, rischiando di irritare la pelle e gli occhi.
Nel nostro beauty non deve mai mancare un buon struccante bifasico, che, grazie al suo mix di parte acquosa e parte oleosa, è in grado di sciogliere e rimuovere delicatamente anche il trucco più strong. Anche quando non ne abbiamo uno, possiamo realizzare uno struccante bifasico fai da te, utilizzando della semplice acqua, oli vegetali e ingredienti casalinghi.
La Pillola di Bellezza di oggi vi insegnerà a realizzare uno struccante bifasico alla camomilla, efficiente, delicato, economico e naturale, che si prende cura dei vostri occhi e della vostra pelle.

Come realizzare uno struccante bifasico alla camomilla
Tutto ciò di cui abbiamo bisogno per la preparazione del nostro bifasico naturale ed ecobio è:
– 64 gr di acqua distillata
– 1 o 2 bustine di camomilla o 10 gr di fiori di camomilla da agricoltura biologica
– 20 gr di olio di semi
– 8 gr di olio di ricino puro
– 8 gr di olio di mandorle dolci puro

PROCEDIMENTO PER STRUCCANTE BIFASICO ALLA CAMOMILLA

Versate l’acqua distillata in un pentolino sul fuoco, portate ad ebollizione, spegnete il fuoco e immergetevi l’infuso di camomilla lasciandolo in infusione per 10-15 minuti.
In un recipiente a parte versate l’olio di semi, l’olio di ricino e l’olio di mandorle dolci e amalgamate bene con un cucchiaino affinché i tre olii si fondano tra loro.
Versate lentamente l’acqua distillata nel recipiente con gli oli e continuate a mescolare.
Versate il tutto in un flaconcino vuoto da 125 ml, preferibilmente di vetro scuro affinché il prodotto si conservi al meglio, a meno che non decidiate di aggiungervi del conservante.

La camomilla, dalle note proprietà lenitive, è particolarmente indicata per occhi sensibili e oltretutto donerà al vostro struccante un aroma molto gradevole e delicato.
L’olio di ricino contenuto in questa ricetta potrà essere per voi un valido alleato per ciglia più forti, più voluminose e dunque più belle.

Un bacione,
Auty

COMMENTI

Archivio

6 febbraio 2017

Come realizzare uno scrub al tè verde

Buongiorno trucchine! In un precedente articolo vi parlai di come si può utilizzare un infuso…


3 febbraio 2017

7 oggetti strani che non conoscevi (e che da adesso vorrai assolutamente!)

Tra il pazzo e il geniale, ecco 7 oggetti strani di cui probabilmente non conoscevi…


30 gennaio 2017

Come lavare i capelli con la farina di ceci

Buongiorno trucchine! Oggi vi parlerò della farina di ceci: nessuna golosa ricetta in vista, ma…


13 gennaio 2017

Beauty e make up inverno 2017: le tendenze della stagione

Chi ama il make up non si lascia influenzare dal freddo e dalla pioggia che imperversano…


9 gennaio 2017

Diy: come preparere un pout-pourri profumato

Chi dice che l’inverno non doni, in natura, cose utili e sorprendenti, si sbaglia di…


29 dicembre 2016

Come fare gli struffoli: ricetta facile per struffoli morbidi

Periodo di Natale, periodo di STRUFFOLI, ovvero di quei dolcetti rotondi, simili a piccole palline,…


16 dicembre 2016

Idee regalo: candela da massaggio e polvere da bagno

Ecco due idee regalo per Natale, perfette per le amiche più care, ma anche per…


8 dicembre 2016

Cupcakes al cioccolato e marmellata, buoni e morbidissimi!

Cupcakes al cioccolato e marmellata  L’atmosfera natalizia con il suo irrefrenabile desiderio di cioccolato, porta…


2 dicembre 2016

Diy: 3 idee per impacchettare i regali di Natale

Si sa, anche l’occhio vuole la sua parte, ecco dunque tre spunti ed idee per…