Come riutilizzare l’acqua di cottura del riso per essere più belle!

| 11 gennaio 2016

Buongiorno trucchine!
La Pillola di Bellezza di oggi riguarda il riutilizzo dell’acqua di cottura del riso, che solitamente buttiamo via, per preparare un vero e proprio elisir di bellezza per la nostra pelle.
L’acqua di riso è ricca di vitamine e minerali e ha notevoli proprietà benefiche: combatte l’invecchiamento della pelle e l’azione dei radicali liberi grazie alle sostanze antiossidanti che contiene; contiene inositolo che promuove la crescita delle cellule e stimola il flusso sanguigno; protegge la pelle dai raggi del sole, combatte le infiammazioni e calma le irritazioni della pelle; combatte l’acne, i punti neri e l’eccesso di lucidità del viso, riduce la comparsa di pori aperti; infine contiene niacina (vitamina B3) che ha un effetto sbiancante sulla pelle e aiuta ad eliminare le macchie cutanee.

Come riutilizzare l'acqua di cottura del riso per essere più belle!
L’acqua di cottura del riso può essere utilizzata quindi come una vera e propria lozione o tonico sul viso per godere dei benefici dell’amido contenuto al suo interno, facendo però attenzione al proprio tipo di pelle.
Se avete la pelle secca potete tranquillamente utilizzare la normale acqua di cottura del riso che contiene il sale al suo interno, ma se avete la pelle grassa vi consiglio di mettere in ammollo il riso in un recipiente di acqua calda per mezz’ora e poi scolarlo.
In entrambi i casi versate l’acqua biancastra ottenuta in un recipiente di vetro, mettetela in frigo e quando sarà fredda immergete un batuffolo di cotone in essa e passatelo sul viso e sul collo puliti, dopodichè risciacquate. L’acqua può essere conservata fino a 3 giorni, non di più, e può essere applicata 2 o 3 volte alla settimana.
Questo tonico casalingo, del tutto naturale ed economico, vi aiuterà ad avere la pelle più morbida e vellutata, oltre che più sana e luminosa.
Fatemi sapere se conoscevate già le proprietà del riso e se lo utilizzate già!

Un bacione,
Auty

COMMENTI

Archivio MAKE UP & BEAUTY

8 novembre 2019

Zucca: dalla pelle alla cucina, tutti gli usi che puoi farne

Se dico autunno dico zucca!   Considerato l’ortaggio autunnale per eccellenza, la zucca è leggera…


30 ottobre 2019

Piove! Come salvare i capelli dall’umidità (e dal maltempo)

Autunno vuole dire anche acquazzoni, capelli elettrici, piastre inutili. Pioggia e umidità arricciano i capelli,…


7 ottobre 2019

Scegli il profumo più adatto a te!

Scegliere il “proprio” profumo è come trovare il vestito perfetto: è importante che calzi a…


27 settembre 2019

Calendula: proprietà e usi della pianta officinale

La calendula è una pianta officinale dalle tante proprietà benefiche e curative molto utilizzata in…


26 settembre 2019

Come rinforzare i capelli con lo spray allo zenzero

Buongiorno trucchine! Settembre è un mese di transizione e cambiamenti, con il cambio di stagione…


12 settembre 2019

Profumo: quale scegliere per l’autunno 2019

L’autunno è alle porte: non vi sta già venendo voglia di coccolarvi con una bella…


22 agosto 2019

Come salvare i tuoi capelli dopo l’estate

Ferie terminate significa anche correre ai ripari per i nostri capelli. Tra sole, cloro, salsedine…


15 agosto 2019

Skincare routine: guida ai migliori prodotti

Prendersi cura della propria pelle è una routine che va considerata sin da giovani. In…


26 luglio 2019

Come definire i capelli ricci con la birra

Buongiorno trucchine! Oggi torniamo a parlare di capelli, in particolar modo di tutti i metodi…


24 giugno 2019

Tre errori da non commettere per ottenere un’abbronzatura perfetta

Cosa non fare per ottenere un colorito perfetto senza danneggiare la pelle