Come sbiancare i denti con l’olio di cocco: oil pulling

| 28 marzo 2016

Buongiorno trucchine!
Dentifrici che promettono di sbiancare i denti in poche settimane, sbiancanti e sedute dal dentista non sempre bastano a ripristinare il naturale bianco dei nostri denti che spesso hanno solo bisogno di essere curati, con costanza e pazienza e con i prodotti giusti, per rafforzare lo smalto bianco che copre la bruttissima dentina gialla sottostante.
La Pillola di Bellezza di oggi vi svelerà un antico metodo, proveniente dalle tradizioni orientali come l’ayurveda, per la pulizia dei denti che si basa sull’utilizzo dell’olio di cocco biologico come dentrificio o come colluttorio: l’oil pulling. L’olio di cocco è naturale, non contiene fluoruro di sodio, solfati e derivati del petrolio, il 50% del grasso presente in esso è rappresentato dall’acido ialuronico quindi è in grado di eliminare i batteri che si trovano nella placca e causano la carie e l’ingiallimento dei denti, rinforzando anche le gengive e curando i sanguinamenti gengivali e l’alitosi.

Come sbiancare i denti con l'olio di cocco: oil pulling
L’oil pulling consiste nello sciacquare la bocca con un cucchiaio di olio di cocco crudo biologico, proprio come si farebbe con un collutorio. Ogni mattina, prima di lavare i denti, basta lavorare in bocca l’olio di cocco passandolo sui denti con la lingua per 10-15 minuti. Questo processo permette all’olio di assorbire le tossine presenti nella bocca per osmosi che si depositano soprattutto sulla lingua (la patina bianca su di essa) per cui alla fine l’olio deve essere sputato e mai inghiottito, altrimenti esse ritornerebbero in circolo nell’organismo. E’ importante inoltre sputare in un cestino o in un sacchetto e non nel lavandino perché l’olio di cocco tende a solidificare e potrebbe otturare le tubature. Dopo aver sciacquato la bocca con acqua si può procedere al normale lavaggio dei denti.
Utilizzando regolarmente questo metodo naturale ed economico dopo un paio di mesi si inizieranno a notare le prime differenze e i denti diventeranno più bianchi e più sani, provare per credere!

Un bacione,
Auty

COMMENTI

Archivio DIY - FAI DA TE

28 maggio 2018

Lucine per decorare casa: la nuova tendenza

Chi ha detto che le lucine siano solo un elemento decorativo e caratteristico delle feste?…


21 maggio 2018

Elettrodomestici di tendenza 2018

Gli elettrodomestici di tendenza 2018 sono stati presentati al Fuorisalone del Mobile. Scelte rivoluzionarie, dal…


18 maggio 2018

Fiore DIY per la festa della Mamma

Fiore DIY per la festa della Mamma  Ciao, Non avete idee per il 13 maggio…


14 maggio 2018

Carrello block di Normann Copenhagen : icona di design

Il carrello block di Normann Copenhagen  è ormai diventato una vera icona di stile, rivisitato…


12 maggio 2018

DIY CARD FIORE

DIY CARD FIORE Ciao, oggi vi mostro come creare un FIORE DIY, molto semplice che…


7 maggio 2018

Eames plastic chairs: le sedie tanto di tendenza

La Eames plastic chairs fu la prima sedia lanciata sul mercato del design low cost…


30 aprile 2018

Craft room: come organizzarla al meglio

La craft room è un po’ il sogno per ogni creativa che si rispetti: avere…


25 aprile 2018

Pulizie di primavera: trucchetti per svolgerle al meglio

Il fatidico periodo delle pulizie di primavera è ormai arrivato e da buone “casalinghe disperate”…


16 aprile 2018

Casa in primavera: come decorarla al meglio

Decorare casa in primavera è assolutamente uno spasso poichè credo che sia una delle stagioni…


9 aprile 2018

Veranda o giardino: come creare zone d’ombra alternative

La veranda ed i giardini cominciano ad essere di nuovo sfruttati con l’arrivo della bella…