Quanti modi ci sono per concentrarsi?

| 25 marzo 2016

Non ti distrarre, non ti distrarre, non ti distrarre.

Quando studiavo per un esame mi ripetevo sempre queste parole e puntualmente finivo a fissare il muro anziché il libro dell’esame. Più mi costringevo a concentrarmi, più inevitabilmente mi distraevo.

Dall’università al lavoro il problema non è cambiato. Passo da momenti di concentrazione sulle attività quotidiane a “uuhh guarda, sta piovendo” ed è un attimo che dimentichi quello che stavi facendo e devi ricominciare a concentrarti.

La velocità con cui mi distraggo è inversamente proporzionale alla velocità con cui recupero la concentrazione. In sostanza sono bravissima a distrarmi in pochi secondi e pessima nel recuperare con la stessa rapidità le attività e la concentrazione di prima.

Quando frequentavo il liceo c’erano alcune materie per cui la memoria era indispensabile: declinazioni latine, coniugazioni verbali greche, per non parlare di date e nomi di personaggi storici. Il mio metodo infallibile in questi casi era quello di imparare la materia ripetendo le parole a mo’ di canzone. Canticchiavo i nomi delle città distrutte dall’eruzione del Vesuvio fino alle date di vita morte e miracoli di generali, poeti e artisti. Una cantante senza futuro forse, ma il metodo funzionava.

Crescendo ho smesso di canticchiare e ho iniziato a utilizzare metodi alternativi, come quelli del video che avete visto qui sopra.

Il brand Aboca ironizza sui diversi modi che spesso utilizziamo per concentrarci, ma non è molto distante dalla realtà. Litri di caffè o tappi per orecchie sono un must degli studenti, ma non sempre sono efficaci. Il #MetodoNaturaMix è un’ottima alternativa naturale che ci aiuta a recuperare la concentrazione e a favorire la memoria durante lo studio o altre attività per cui dobbiamo essere al top delle nostre forze.

Dunque, se non volete finire a guardare farfalle fuori dalla finestra mentre avete una scadenza importante su cui concentrarvi, lasciate perdere i metodi alternativi (e palliativi) e affidatevi al #MetodoNaturaMix.

Buona concentrazione!

 

COMMENTI

Archivio

3 luglio 2019

Roma: i luoghi più instagrammabili

Roma è piena di posti, a tanti sconosciuti, che non possono mancare nella vostra gallery…


25 giugno 2019

Le migliori serie tv degli anni 90 da rivedere quest’estate!

Esistono delle serie tv che non passeranno mai di moda. Nonostante siano nate negli anni…


10 giugno 2019

“How I met your mother”: una delle serie americane più amate

How I met your mother (nota anche con l’acronimo HYMYM o, in Italia, come E alla fine arriva mamma)…


27 maggio 2019

Abiti da Cerimonia: estate 2019

Abiti da cerimonia: ecco quali sono le tendenze e i migliori modelli del 2019. L’estate,…


15 maggio 2019

Cannes 2019 : i beauty look delle star

Dal 14 al 25 maggio l’appuntamento da segnare in agenda è sicuramente il Festival di…


23 aprile 2019

Belen e Stefano: la fuga d’amore nel deserto

Belen Rodriguez e Stefano De Martino sanno sempre come far parlare di sé. Il sogno…


20 marzo 2018

E’ nato Leone, il figlio di Chiara Ferragni e Fedez? L’indiscrezione da Twitter

Sta circolando in queste ore la notizia della nascita di Leone, il figlio di Chiara…


6 febbraio 2018

Come creare il tonico viso alla Vitamina C

Buongiorno trucchine! La Vitamina C o acido L-ascorbico è la più abbondante vitamina antiossidante presente…


16 novembre 2017

Back to 90s – Che fine hanno fatto le Spice Girls?

Che fine hanno fatto le Spice Girls? Di alcune abbiamo continuato a sentirne parlare, ma come sono diventate tutte a 20 anni dal successo?


14 novembre 2017

Come curare naturalmente la pelle secca in inverno

Buongiorno trucchine! In inverno, la nostra pelle è sottoposta a processi di disidratazione provocati dalle…