Aceto di mele contro le Scottature

| 14 giugno 2016

scottature-solari-come-curarle
A tutti piace passare del tempo meraviglioso sulla spiaggia e soprattutto avere una pelle abbronzata! Ma l’esposizione prolungata ai raggi UV può causare scottature. La pelle diventa rossa, infiammata, e sensibile al tatto e nei casi più gravi può anche causare vesciche e desquamazione della pelle. L’area interessata può anche sviluppare prurito, cicatrici, lentiggini e  pelle secca. Altri sintomi di scottature comprendono nausea, mal di testa, brividi, affaticamento e nei casi più gravi la persona potrebbe avere difficoltà a parlare. Il cancro è una delle cause a lungo termine.
l’Aceto di mele può essere usato per trattare le scottature!
speciale-aceto_mele-testo-2
Applicando l’aceto di mele diluito questo aiuta a diminuire i tessuti colpiti e ridurre l’infiammazione.

Aiuta a bilanciare il livello di pH della pelle e migliorare il processo di guarigione.

riduce al minimo il prurito,l’ infiammazione e il dolore causato.

Aiuta ad ammorbidire delicatamente la zona interessata e rimuovere delicatamente le cellule morte

Ecco come applicarlo:
Pulire delicatamente la zona interessata con acqua fredda.

Mescolate l’aceto di mele con  acqua fresca in rapporto 1: 2.

Immergere un panno morbido in esso e strizzare per rimuovere il liquido in eccesso.

Mettere il panno sulla zona interessata e lasciare agire per qualche minuto.

Ripetere il processo per 3 o 4 volte

applicare l’olio di cocco o una crema sulla scottatura.

Metodo n 2

Mescolate l’aceto di mele con acqua fresca in rapporto 1: 2

Versare il composto in un flacone spray

Spruzzare il liquido sulla zona interessata

Metodo n 3

Aggiungere una tazza di aceto di mele in una vasca piena di acqua fredda

Immergersi  per 5 a 10 minuti in acqua per ottenere sollievo dalle scottature.

COMMENTI

Archivio DIY - FAI DA TE

16 aprile 2018

Casa in primavera: come decorarla al meglio

Decorare casa in primavera è assolutamente uno spasso poichè credo che sia una delle stagioni…


9 aprile 2018

Veranda o giardino: come creare zone d’ombra alternative

La veranda ed i giardini cominciano ad essere di nuovo sfruttati con l’arrivo della bella…


30 marzo 2018

DIY pietre decorative

Un metodo semplicissimo per creare delle carinissime pietre decorative fai da te, delle decorazioni scintillanti per la vostra camera.


26 marzo 2018

Diy pasquale e alcune idee su come decorare casa

Oggi un diy pasquale ed inoltre vi propongo alcune idee originali dal web, per decorare…


19 marzo 2018

Piante di tendenza del 2018: monstera, areca e pilea

Oggi parliamo delle piante di tendenza per il 2018: ebbene si, anche loro ricoprono un…


12 marzo 2018

Telaio di primavera: realizziamo una decorazione da parete

Un telaio, un elemento semplice, che oggi andremo ad utilizzare per un progetto alternativo. Un…


9 marzo 2018

Bigliettino DIY per la festa del papà

Bigliettino per la festa del papà DIY Ciao, oggi volevo proporvi un DIY davvero facile per…


5 marzo 2018

Studio in camera da letto: come ricavarlo in maniera originale

Ricavare lo studio in camera da letto è ormai un trend soprattutto per chi lavora…


26 febbraio 2018

Minimal: come arredare con questo stile

Il minimal è uno stile di arredamento pulito ed essenziale. I mobili hanno un taglio…


19 febbraio 2018

Industrial vintage: nuovo trend arredo per il 2018

L’ Industrial vintage si proclama nuovo trend in ambito dell’arredamento per il 2018. Uno stile…