Beyoncé è stata eletta icona fashion d’America 2016

| 7 giugno 2016

Non ne avevamo dubbi. Beyoncé è stata eletta Fashion Icon 2016 durante la cerimonia di premiazione dei CFDA Awards, che onorano ogni anno le eccellenze della moda, organizzata dal Council of Fashion Designers of America e svoltasi ieri sera.

Queen Bey ha ringraziato la nonna, la madre e lo zio per tutti i loro insegnamenti e il grande contributo nella sua vita e durante la sua carriera.

Riportiamo di seguito il discorso pronunciato da Beyoncé durante il ritiro del premio sul palco. La cantante ha indossato un vestito firmato Givenchy ispirato a quello indossato da Michael Jackson nel video di Rock With You. Il cappello è invece un riferimento al video di Formation, con il quale la cantante texana si è scagliata contro l’odio razziale e le discriminazioni compiute dalla polizia americana a danno della popolazione di colore, contenuto nel visual album LEMONADE, che sta spopolando in America.

beyoncé-cfda-awards-michael-jackson

“Sento tanto amore e mi sento molto orgogliosa in questo momento. Grazie ragazzi per questo onore incredibile. Da quello che ricordo, la moda è sempre stata parte della mia vita. Il suo effetto su di me è iniziato prima che nascessi. Molti di voi non lo sanno ma mia nonna era una sarta. I miei nonni non avevano abbastanza soldi e non potevano permettersi la retta della scuola Cattolica di mia madre, così mia nonna per l’istruzione di mia madre cuciva abiti per i preti e le suore e faceva le divise scolastiche per gli studenti in cambio. Successivamente ha trasmesso questo dono a mia madre e le ha insegnato a cucire.

Quando eravamo agli esordi con le Destiny’s Child, i brand di lusso non avevano alcuna intenzione di vestire quattro ragazze formose, country e nere. Non potevamo nemmeno permetterci abiti o alta sartoria degli stilisti. Mia madre è stata respinta da tutti gli showroom di New York. Ma come aveva fatto mia nonna, ha usato il suo talento e la sua creatività per regalare ai suoi figli i loro sogni.  Mia madre e mio zio Johnny, che Dio benedica la sua anima, hanno disegnato tutti i nostri primi abiti e hanno fatto ogni pezzo a mano, cucendo individualmente centinaia di cristalli e perle e mettendoci così tanto amore e passione in ogni piccolo dettaglio. Quando ho indossato quegli abiti sul palco, mi sentivo come Khaleesi. Avevo un abito da armatura. Era molto più profondo di qualsiasi nome di brand.

Mia madre (che è così bella e meravigliosa ed è qui stasera, ti voglio bene), mia nonna e mio zio erano sempre con me, per cui non potevo fallire. Mia madre ha disegnato il mio abito del matrimonio, il mio abito del ballo studentesco, il mio primo abito per i CFDA Awards, il mio primo abito per i Grammy e la lista va avanti e ancora avanti e questo per me rappresenta il vero potere e il potenziale della moda. È uno strumento che ti permettere di trovare la tua identità, espressione e forza. Supera lo stile ed è una capsula del tempo di tutte le nostre più grandi tappe fondamentali. Quindi mamma, zio, nonna: grazie a tutti voi. Grazie per avermi insegnato che avere una presenza è molto di più dell’abito che indossi e della tua bellezza fisica. Grazie per avermi insegnato a non prendere mai in considerazione i ‘no’ come risposta. Grazie per avermi insegnato come correre i rischi, lavorare sodo e vivere la vita a modo mio.

Voglio ringraziare tutti gli stilisti che lavorano diligentemente per far sentire alle persone che possono scrivere le loro storie. A tutti voi fate, maghi, scultori e a volte anche analisti: vi incoraggio a non dimenticarvi del potere che avete e a non prenderlo alla leggera. Abbiamo l’opportunità di contribuire alla società dove ogni ragazza può guardare un cartellone o la copertina di una rivista e vedere il suo riflesso. L’anima non ha colori, non ha figure, non ha forme. Proprio come tutto il vostro lavoro, va oltre quello che i vostri occhi riescono a vedere. Avete il potere di cambiare la percezione, di ispirare, dare potere, mostrare alle persone come accettare i propri complessi e difetti e vedere la vera bellezza che c’è dentro ognuno di noi. Grazie infinite per questo premio incredibile: non dimenticherò mai questa serata. Che Dio vi benedica tutti.”

 

Fonti: cfda.com; Beyoncé Tribe, Beyoncé Up

COMMENTI

Archivio LIFESTYLE

7 agosto 2019

Napoli: i luoghi più instagrammabili

Nuova tappa del tour da #instagramaddicted : questa volta ci siamo spostati al sud! Napoli…


6 agosto 2019

Come decorare le pareti di casa: 5 idee originali per tutte le tasche

Stufa di essere circondate da pareti bianche e vuoi donare una luce diversa alle mura di casa? A volte basta davvero poco!


2 agosto 2019

Firenze: i luoghi più instagrammabili

Terzo appuntamento per gli appassionati di foto e social. Questa volta ci siamo spostate a…


31 luglio 2019

Meghan Markle guest editor per Vogue Uk

Meghan Markle continua a suscitare polemiche. Da tempo era stato annunciato che Lady Sussex avrebbe collaborato…


25 luglio 2019

Milano: i luoghi più instagrammabili

L’appuntamento si ripete e si sposta nella città del fashion, del design e, ovviamente, dei…


12 luglio 2019

Unicornomania: in vendita anche la crema spalmabile

Da qualche anno è scoppiata l’Unicornomania! Ma c’è un reale motivo per il quale questa…


3 luglio 2019

Roma: i luoghi più instagrammabili

Roma è piena di posti, a tanti sconosciuti, che non possono mancare nella vostra gallery…


25 giugno 2019

Le migliori serie tv degli anni 90 da rivedere quest’estate!

Esistono delle serie tv che non passeranno mai di moda. Nonostante siano nate negli anni…


20 giugno 2019

Libri da mettere in valigia: estate 2019

Che siate al mare, in piscina o distesi su un grande prato verde a respirare…


10 giugno 2019

“How I met your mother”: una delle serie americane più amate

How I met your mother (nota anche con l’acronimo HYMYM o, in Italia, come E alla fine arriva mamma)…