Come avere capelli lisci senza piastra: ruota svedese

| 19 settembre 2016

Buongiorno trucchine!
Alzi la mano chi sogna di avere capelli lisci e setosi ma, per ottenere questo risultato, deve stare ore ed ore a passare la piastra rischiando di indebolire i capelli con l’eccessivo calore prodotto da questo strumento?

La piastra lisciante, si sa, se usata quotidianamente e soprattutto sui capelli bagnati può danneggiare la guaina esterna che protegge i capelli dalle aggressioni ambientali, rendendoli deboli, crespi e sfibrati. Elettrostaticità e doppie punte, poi, sono dietro l’angolo.
La Pillola di Bellezza di oggi vuole insegnarvi un metodo di origini svedesi, ma che utilizzavano tempo fa anche le nostre nonne, quando non esistevano ancora strumenti tecnologici come le piastre, per ottenere capelli lisci senza danneggiarli con l’utilizzo della piastra: ecco a voi la ruota svedese!

Capelli lisci
Tutto ciò che vi serve per una piega perfettamente liscia e in ordine è:
due bigodini grossi e lunghi
mollette lunghe (becchi d’oca)
un foulard o un pezzo di tela, che sia abbastanza grande da avvolgere la testa

PROCEDIMENTO PER AVERE CAPELLI LISCI SENZA PIASTRA: LA RUOTA SVEDESE

La piega svedese può essere fatta solo se si hanno i capelli lunghi oltre le spalle e sempre partendo dai capelli bagnati o comunque molto umidi.
Dividete i capelli in due sezioni facendo una riga in mezzo e, partendo dal centro della testa, prendete due grosse ciocche e avvolgetele intorno a due bigodini e fissateli con delle mollette. Non devono stare né troppo avanti, né troppo dietro, calcolate che uno è proprio al centro e l’altro più avanti.

Ora partendo da uno dei due lati della testa, prendete i capelli liberi sul davanti e avvolgeteli tutti intorno alla testa, fermandoli sempre con le forcine. Dovrete fondamentalmente far ruotare i vostri capelli intorno alla testa, coprendo in parte anche la fronte fino ad ottenere una sorta di turbante.

Avvolgete la testa in un foulard e andate a dormire o attendete 6 o 7 ore. Dopo aver sciolto tutti i capelli, spazzolateli con delicatezza, dando un colpo di phon se preferite dare definizione alle punte: avrete una chioma liscia e ordinata!

COMMENTI

Archivio CAPELLI

9 ottobre 2018

Come rinforzare i capelli con il gel di agar agar

Buongiorno trucchine! Dopo aver parlato di gel di semi di psillio per idratare e modellare…


1 ottobre 2018

Piove! Come salvare i capelli dall’umidità (e dal maltempo)

Autunno vuole dire anche acquazzoni, capelli elettrici, piastre inutili. Pioggia e umidità arricciano i capelli,…


25 settembre 2018

Come idratare e modellare i capelli con il gel di semi di psillio

Il gel di semi di psillio è un buon rimedio naturale per idratare e modellare i capelli ricci, rendendoli morbidi e voluminosi.


18 settembre 2018

Come rinforzare i capelli con lo spray allo zenzero

Buongiorno trucchine! Settembre è un mese di transizione e cambiamenti, con il cambio di stagione…


7 settembre 2018

Come salvare i tuoi capelli dopo l’estate

Ferie terminate significa anche correre ai ripari per i nostri capelli. Tra sole, cloro, salsedine…


4 settembre 2018

Come far crescere i capelli con l’oleolito al caffè

Buongiorno trucchine! Sapevate che il caffè non ha effetti eccitanti solamente sul sistema nervoso, ma…


7 agosto 2018

Come nutrire i capelli con il latte di cocco

Buongiorno trucchine! Il latte di cocco non è solo una golosa bevanda estiva perfetta per…


1 agosto 2018

Come avere capelli più chiari con la schiaritura inglese

Buongiorno trucchine! Schiarire i capelli naturalmente, senza utilizzare prodotti chimici aggressivi che possano danneggiarli, è…


24 luglio 2018

Come lavare i capelli con il Co-Wash alla Katira

Buongiorno trucchine, nello scorso articolo vi avevo parlato della Katira o Gomma Adragante e di…


17 luglio 2018

Come definire i capelli ricci con la birra

Buongiorno trucchine! Oggi torniamo a parlare di capelli, in particolar modo di tutti i metodi…