Come realizzare i fanghi anticellulite fai da te

| 13 marzo 2017

Buongiorno trucchine!
La bella stagione sta per arrivare e puntualmente si ripresenta la nemica numero uno di noi donne: la cellulite. Esiste una ricetta molto facile ed economica per realizzare i fanghi anticellulite fai da te con ingredienti che tutte noi abbiamo in casa.

La cellulite si insidia subdolamente su cosce, glutei, gambe e braccia ed è molto difficile “farla fuori” in modo definitivo, tuttavia è possibile arginare il problema estetico agendo su quattro fronti: alimentazione, abitudini, allenamento e trattamenti.
Per prepararci alla temutissima prova costume, un nostro fedelissimo alleato può essere il fango anticellulite fai da te che la Pillola di Bellezza di oggi vi insegnerà a realizzare e applicare.

Come realizzare fanghi anticellulite fai da te

Come realizzare un fango anticellulite fai da te

Furono le nostre antiche antenate a scoprire i portenti dei fanghi, in seguito studi approfonditi scoprirono i vari preziosi componenti di questo alleato di bellezza: oligoelementi, alghe, argilla, essenze e sostanze termali. Con quest’analisi si delinearono le proprietà del fango ed i vantaggi dell’uso: i suoi componenti insieme all’azione del massaggio stimolano il microcircolo e alleviano lo stato infiammatorio, riducono la ritenzione idrica, ripristinano l’equilibrio degli scambi ionici ed il metabolismo superficiale dei lipidi. Inoltre il fango assorbe le tossine, incentiva la sudorazione e quindi l’espulsione delle stesse, mentre l’argilla ridona elasticità e tono alla pelle, purificandola al tempo stesso.

FANGHI ANTICELLULITE FAI DA TE: GLI INGREDIENTI

Per realizzare i nostri fanghi anticellulite fai da te servono pochi ingredienti naturali, che probabilmente tutte noi abbiamo già in casa o comunque facilmente reperibili, oltre che abbastanza economici. Per creare questa ricetta anticellulite abbiamo quindi bisogno di:

– 6 cucchiaini di argilla verde ventilata
– 2 fondi di caffè
– 2 cucchiai di olio d’oliva
– 2 gocce di olio essenziale di geranio e 2 di olio essenziale di limone
– infuso di tè verde

COME FARE I FANGHI IN CASA: IL PROCEDIMENTO

Amalgamate tutti gli ingredienti aggiungendo il tè verde poco alla volta fino ad ottenere una crema morbida, omogenea e facile da spalmare.

Lavate bene le zone da trattare per rimuovere le impurità, asciugate e provvedete a spalmare il fango sulla zona con le mani, facendo dei massaggi circolari intensi. Attendete una quarantina di minuti, trascorso questo tempo il fango si sarà indurito e va sciacquato con acqua tiepida.

Il trattamento con il fango anticellulite va ripetuto ogni cinque giorni almeno per avere un buon risultato duraturo. Questo fango può essere utilizzato da tutti ma occorre prestare attenzione se si è in gravidanza o se si hanno delle escoriazioni o delle lesioni sulla pelle.

Un bacione,
Auty

COMMENTI

Archivio DIY - FAI DA TE

28 maggio 2018

Lucine per decorare casa: la nuova tendenza

Chi ha detto che le lucine siano solo un elemento decorativo e caratteristico delle feste?…


21 maggio 2018

Elettrodomestici di tendenza 2018

Gli elettrodomestici di tendenza 2018 sono stati presentati al Fuorisalone del Mobile. Scelte rivoluzionarie, dal…


18 maggio 2018

Fiore DIY per la festa della Mamma

Fiore DIY per la festa della Mamma  Ciao, Non avete idee per il 13 maggio…


14 maggio 2018

Carrello block di Normann Copenhagen : icona di design

Il carrello block di Normann Copenhagen  è ormai diventato una vera icona di stile, rivisitato…


12 maggio 2018

DIY CARD FIORE

DIY CARD FIORE Ciao, oggi vi mostro come creare un FIORE DIY, molto semplice che…


7 maggio 2018

Eames plastic chairs: le sedie tanto di tendenza

La Eames plastic chairs fu la prima sedia lanciata sul mercato del design low cost…


30 aprile 2018

Craft room: come organizzarla al meglio

La craft room è un po’ il sogno per ogni creativa che si rispetti: avere…


25 aprile 2018

Pulizie di primavera: trucchetti per svolgerle al meglio

Il fatidico periodo delle pulizie di primavera è ormai arrivato e da buone “casalinghe disperate”…


16 aprile 2018

Casa in primavera: come decorarla al meglio

Decorare casa in primavera è assolutamente uno spasso poichè credo che sia una delle stagioni…


9 aprile 2018

Veranda o giardino: come creare zone d’ombra alternative

La veranda ed i giardini cominciano ad essere di nuovo sfruttati con l’arrivo della bella…