Come nutrire i capelli con il bagno di olio

| 20 giugno 2017

Buongiorno trucchine!
Avete mai sentito parlare del bagno di olio per i capelli? Beh visto che sicuramente in questo periodo i vostri capelli hanno bisogno di idratazione e nutrizione, ve ne parlo io nella mia nuova Pillola di Bellezza!
Proviene dall’India, dove viene chiamato champi (attrito, sfregamento), e non è altro che una tecnica antica di massaggio del cuoio capelluto con l’utilizzo di diversi oli vegetali.

Il bagno di olio serve a stimolare il cuoio capelluto promuovendo la crescita dei capelli, prevenendone la caduta e rafforzandone le radici. Rende i capelli più corposi, idratati e rivitalizzati, elimina la secchezza e il crespo.

Inoltre, l’applicazione del bagno d’olio mediante il massaggio alla testa aiuta il sistema nervoso e l’energia, inducendo tranquillità e stimolando un elevato stato di attenzione e concentrazione, che aumenta la capacità di memoria e la vigilanza.

Come nutrire i capelli con il bagno d'olio
Il bagno di olio va fatto con un olio vegetale o un mix di oli vegetali massimo 1 o 2 volte al mese, prima di fare lo shampoo, sui capelli umidi altrimenti i lipidi presenti nell’olio penetrerebbero di più nel capello asciutto indebolendolo e seccandolo, mentre invece a capello umido l’acqua crea una barriera che non permette all’olio di penetrare: scioglie solo i grassi presenti all’esterno, lucidando il capello.

Può essere fatto da chiunque, su capelli da normali a secchi: è molto consigliato per chi ha capelli secchi, trattati chimicamente, colorati o per chi utilizza molto gli strumenti a calore indotto (ad es. piastra, phon, casco ecc.).

Sui capelli colorati consiglio di effettuarlo l’ultima settimana prima di rifare la colorazione perchè può leggermente scolorire il colore, soprattutto il rosso.
Ecco una lista degli oli vegetali più adatti per effettuare il bagno di olio:
– Sesamo
– Cocco
– Amla
– Bhringraj
– Camelia japonica
– Ricino e ricino nero
– Avocado
– Oliva extra vergine
– Argan
– Sapote

PROCEDIMENTO PER BAGNO DI OLIO AI CAPELLI

Dopo aver scelto l’olio o il mix, applicate l’olio con la punta delle dita sul cuoio capelluto e iniziate a massaggiare con delicatezza passando a mano a mano alle lunghezze e poi alle punte, continuando a massaggiare per almeno 15/20 minuti.
Lasciate in posa per almeno 2 ore o per tutta la notte, dopodiché procedete al normale lavaggio facendo anche due passate di shampoo per lavare via tutto l’olio.

Per l’asciugatura non usate un phon a potenza alta, magari alternate getti di aria calda ad altri di aria fredda per evitare possibili danni ai capelli, come ad esempio punte bruciate, se sono molto rovinati.

Un bacione,
Auty

COMMENTI

Archivio CAPELLI

17 aprile 2018

Come fare uno scrub capillare fai da te

Buongiorno trucchine! Sapevate che lo scrub capillare è una parte dell’hair-care molto importante? Esso svolge…


10 aprile 2018

Come dare volume ai capelli con lo shampoo secco

Buongiorno trucchine! Tutte ormai siete a conoscenza delle proprietà delle erbe ayurvediche per la cura dei…


27 marzo 2018

Come lavare i capelli con il metodo No Poo

Buongiorno trucchine! Il metodo No Poo è un movimento che nasce negli USA e che…


13 marzo 2018

Come curare i capelli con l’alga spirulina

Buongiorno trucchine! La spirulina è un’alga microscopica dal tipico colore verde blu, molto utilizzata in…


6 marzo 2018

Come far crescere i capelli con l’olio di ricino

E’ vero che l’olio di ricino fa cresce i capelli? Ve ne parliamo in questo articolo.


20 febbraio 2018

Come idratare i capelli con il gel di Katira

Sapevate che il gel di Katira è un ottimo condizionate per capelli, in grado di…


23 gennaio 2018

Come fare una maschera sebo regolatrice con le erbe

Buongiorno trucchine! Spesso utilizzare frequentemente uno shampoo per capelli grassi non basta se il nostro cuoio…


3 ottobre 2017

Come combattere la caduta dei capelli in autunno

Buongiorno trucchine! Quante volte ci siamo preoccupate per la caduta dei capelli in autunno? Ogni…


29 settembre 2017

The best of Milano Fashion Week 2017/2018: i trend della primavera

La prossima primavera 2018 sarà d’accordo con l’imperativo “stupore”. A testimoniare questa tendenza, i look…


26 settembre 2017

Come realizzare un elisir di lucentezza per capelli

Buongiorno trucchine! Oggi vi svelerò un trucco per avere una capigliatura più luminosa grazie all’elisir di lucentezza…