Come realizzare una maschera base all’argilla per tutti

| 25 luglio 2017

Buongiorno trucchine!
L’argilla bianca o Caolino è un must da avere sempre a portata di mano per realizzare una maschera viso dalle innumerevoli proprietà ma soprattutto adatta a qualsiasi tipologia di pelle.
La maschera base all’argilla bianca, naturalmente ricca di silicio, infatti è delicata e purificante al tempo stesso:

  • è in grado di esfoliare la pelle rendendola più liscia e compatta, stimolare la circolazione, combattere la disidratazione e le screpolature, reintrodurre i minerali e ammorbidire la pelle;
  • essa ha anche notevoli proprietà assorbenti, per cui è un ottimo rimedio contro le imperfezioni cutanee e i brufoletti, è in grado di assorbire l’eccesso di sebo e aiuta nella guarigione delle macchie

Come realizzare una maschera base all'argilla per tutti
L’argilla bianca, miscelata con acqua o latte, può essere usata da chiunque, anche da chi ha la pelle più sensibile, perché può essere personalizzata in base al tipo di pelle con l’aggiunta di altri ingredienti.

La Pillola di Bellezza di oggi vi proporrà la ricetta una maschera base all’argilla bianca che potete usare così com’è o personalizzarla con olii vegetali o idrolati di vostra preferenza.

INGREDIENTI PER MASCHERA BASE ALL’ARGILLA BIANCA

  • 1 cucchiaio da tavola di polvere di argilla bianca ultra-ventilata
  • latte (a basso contenuto di grassi o intero per pelli normali) o acqua (per pelli grasse)

PROCEDIMENTO PER MASCHERA BASE ALL’ARGILLA

In un piccolo recipiente, unite l’argilla con abbastanza liquido (in base al vostro tipo di pelle) e mescolate con un cucchiaio o con una frusta fino a formare una pasta liscia e spalmabile, nè troppo liquida nè troppo densa.
Applicate la maschera su tutto il viso pulito e asciutto, evitando contorno occhi e labbra, servendovi di un pennello piatto di medie dimensioni.

Lasciatela seccare completamene per 20/30 minuti, preferibilmente mentre siete sdraiate, dopodichè risciacquate con abbondante acqua tiepida, servendovi di un panno umido se necessario, imbevuto con un pò di olio d’oliva.
Se volete applicarla solo su un brufoletto potete metterne una piccola quantità, servendovi di un bastoncino cotonato, sul brufolo e lasciarla sulla pelle mentre dormite, per poi risciacquare alla mattina.

Un bacione,
Auty

COMMENTI

Archivio CAPELLI

17 aprile 2018

Come fare uno scrub capillare fai da te

Buongiorno trucchine! Sapevate che lo scrub capillare è una parte dell’hair-care molto importante? Esso svolge…


10 aprile 2018

Come dare volume ai capelli con lo shampoo secco

Buongiorno trucchine! Tutte ormai siete a conoscenza delle proprietà delle erbe ayurvediche per la cura dei…


27 marzo 2018

Come lavare i capelli con il metodo No Poo

Buongiorno trucchine! Il metodo No Poo è un movimento che nasce negli USA e che…


13 marzo 2018

Come curare i capelli con l’alga spirulina

Buongiorno trucchine! La spirulina è un’alga microscopica dal tipico colore verde blu, molto utilizzata in…


6 marzo 2018

Come far crescere i capelli con l’olio di ricino

E’ vero che l’olio di ricino fa cresce i capelli? Ve ne parliamo in questo articolo.


20 febbraio 2018

Come idratare i capelli con il gel di Katira

Sapevate che il gel di Katira è un ottimo condizionate per capelli, in grado di…


23 gennaio 2018

Come fare una maschera sebo regolatrice con le erbe

Buongiorno trucchine! Spesso utilizzare frequentemente uno shampoo per capelli grassi non basta se il nostro cuoio…


3 ottobre 2017

Come combattere la caduta dei capelli in autunno

Buongiorno trucchine! Quante volte ci siamo preoccupate per la caduta dei capelli in autunno? Ogni…


29 settembre 2017

The best of Milano Fashion Week 2017/2018: i trend della primavera

La prossima primavera 2018 sarà d’accordo con l’imperativo “stupore”. A testimoniare questa tendenza, i look…


26 settembre 2017

Come realizzare un elisir di lucentezza per capelli

Buongiorno trucchine! Oggi vi svelerò un trucco per avere una capigliatura più luminosa grazie all’elisir di lucentezza…