La soluzione matematica per la fila al bagno donne

| 11 agosto 2017

Perché la fila al bagno donne è sempre più lunga di quella degli uomini? Finalmente abbiamo una spiegazione scientifica da dare a tutti quegli uomini che sbuffano pensando che la propria compagna impieghi troppo tempo al bagno. Ma soprattutto c’è una soluzione a questo problema che ci attanaglia da sempre, ed è stata individuata da due ricercatori della Ghent University in Belgio.

Perché la fila al bagno delle donne è sempre più lunga di quella degli uomini?

Potrebbe sembrare un problema di poco conto, ma quante volte le donne si trovano a dover affrontare delle code lunghissime al bagno che mettono a dura prova la propria resistenza, soprattutto nel corso di grandi eventi come fiere e concerti?

Molto spesso ci sentiamo dire dagli uomini che siamo lente e passiamo le ore in bagno, ma in realtà esistono diversi fattori che influenzano i tempi di attesa, fra cui tre cause fondamentali individuate dagli studiosi delle code della Ghent University, che hanno descritto il fenomeno attraverso l’utilizzo di formule e modelli matematici non lineari.

I tre fattori che influenzano le code al bagno donne:

  • Gli uomini hanno più toilettes a disposizione

Grazie alla presenza degli orinatoi, a parità di superficie i bagni degli uomini ospitano circa il 20%-30% di toilettes in più rispetto quelli delle donne. Questo chiaramente fa diminuire il tempo medio di attesa in fila al bagno degli uomini.

  • Le donne impiegano in media 1 volta e mezza/2 volte più tempo rispetto agli uomini

Una volta raggiunta la toilettes,il tempo di attesa per le donne è di un minuto rispetto all’1.52 secondi per gli uomini. Una volta dentro infatti le donne spendono più tempo rispetto agli uomini a causa di numerosi fattori, fra cui il fatto di dover togliere un maggior numero di abiti, pulire le sedute, senza tralasciare il tempo, seppur breve, speso per aprire e chiudere le porte.

  • L’affluenza supera le capacità

L’intensità dell’affluenza che si può verificare in alcune occasioni come durante una festa o un concerto, tende ad amplificare gli i fattori e gli effetti anticipati, causando tempi di attesa decisamente lunghi, tanto da far sì che le donne arrivino ad aspettare in fila al bagno circa il 40% in più rispetto agli uomini.

Mai più fila al bagno donne

Dalla combinazione di 6 differenti simulazioni, i ricercatori hanno evidenziato che la soluzione per eliminare la fila al bagno delle donne. Quale? E’ molto semplice, eliminare i bagni delle donne!

Secondo gli studiosi, infatti, eliminare la divisione tra bagni maschili e femminili consentirebbe di rendere uguale il tempo medio di attesa per entrambi i sessi con una riduzione del 63%. Il modello che prevede l’impiego di bagni unisex composti di sole cabine permetterebbe, inoltre, di facilitare l’accompagnamento di persone con difficoltà motorie, oltre a combattere la discriminazione dei transgender.

Una soluzione per ridurre la fila al bagno delle donne quindi esiste, ma uomini e donne sarebbero davvero disposti ad usare un bagno misto per rendere più efficiente la gestione dei tempi alle toilette?

COMMENTI

Archivio LIFESTYLE

12 luglio 2016

In Vacanza con Lush

L’estate è finalmente arrivata e con essa anche la voglia di vacanza e di viaggiare,…


12 luglio 2016

I 5 oggetti must have dell’estate tra fenicotteri e coroncine di fiori

Ogni estate ha una storia a sé, con le proprie canzoni, le proprie tendenze e…


12 luglio 2016

Tre libri per l’estate!

Oggi ci tengo a consigliarvi tre libri che possono essere adatti per rilassarvi e passare…


8 luglio 2016

#SpiceGirls20 – La playlist di WeGirls per celebrare vent’anni di Spice Girls

Era l’ormai lontano 1996. Non c’era YouTube, non c’era Spotify, non c’era Facebook, non c’erano…


6 luglio 2016

Giornata mondiale del bacio: ecco i dieci baci più belli dei film

L’International Kissing Day o la Giornata Mondiale del Bacio è nata in Inghilterra e celebra,…


5 luglio 2016

Ecco il remake del video di “Wannabe” per i diritti delle donne

Vent’anni fa un gruppo di ragazze inglesi meglio note come le Spice Girls lanciarono uno…


4 luglio 2016

L’acne sul tuo corpo parla del tuo stato di salute

L’acne è uno dei problemi della vita con cui siamo costrette a combattere non appena…


1 luglio 2016

Dieci sigle dei cartoni che ti faranno tornare bambina

Ricordate quando, dopo la scuola, invece di Uomini e Donne e i programmi di Barbara…


1 luglio 2016

Rihanna aliena senza sopracciglia in “Sledgehammer”

Mentre l’Italia aspetta il suo arrivo allo stadio San Siro di Milano per il suo…


24 giugno 2016

Lucia Pittalis, la regina delle trasformazioni con il trucco!

Lucia Pittalis è truccatrice con una smisurata passione per la musica, il cinema e il…