Review Olio ai semi di lino TOP per l’estate!

| 24 agosto 2017

Stanche di capelli secchi e sfibrati al rientro dalle vacanze? Oggi voglio parlarvi di un prodotto TOP che mi ha letteralmente salvato i capelli quest’estate: l’olio ai Semi di Lino della linea TTES’ Sence, disponibile nella grande distribuzione.

D’estate i nostri capelli subiscono un vero e proprio attacco su più fronti a causa del sole, dell’acqua salata del mare o del cloro delle piscine e sul finire del periodo estivo ce li ritroviamo letteralmente distrutti! Se poi anche voi come me, avete capelli lunghi e colorati, la situazione sarà ancor peggiore: capelli sfibrati, secchi, con mille doppie punte… insomma, ragazze, una tragedia!

Ecco la recensione  dell’olio ai Semi di Lino della linea TTES’ Sence, un vero aiutante per la bellezza dei nostri capelli e un’alternativa ai comuni cristalli liquidi che spesso troviamo al supermercato.

Review olio ai semi di lino linea TTES’ Sence

review olio Semi di Lino TTES' Sence

Credit: iloveremunni.net

 

Questo prodotto è un mix di diversi oli vegetali, nell’inci si leggono: olio di semi di lino, olio di riso e olio di mandorle; questo mix ha un risultato estremamente nutriente sui capelli.

Gli usi dell’olio ai Semi di Lino TTES’ Sence sono molteplici: potete utilizzarlo come impacco nutriente pre-lavaggio, come olio districante pre-asciugatura oppure come leave-in per eliminare l’effetto crespo.

Personalmente lo utilizzo moltissimo come impacco pre-shampoo, inumidendo i capelli e spruzzandolo in abbondanza; se vi preparate da sole in casa delle maschere per capelli, provate ad aggiungere una spruzzata di questo prodotto al vostro impacco a base di yogurt e otterrete un risultato super!

E’ perfetto, inoltre, da massaggiare sulla cute, se soffrite di dermatite seborroica: ammorbidirà tutte le crosticine, aiutandovi poi nel lavaggio ad eliminarle!

review olio semi di lino ttes

La confezione è in plastica marroncina, dotata di pompetta spray super comoda per distribuire l’olio sui capelli; contiene 150 ml di prodotto e scade dopo 6 mesi dall’apertura. Il prezzo è molto contenuto, si aggira sui 5 €.

Il profumo non è quello solito dell’olio di semi di lino (piuttosto pungente), ma delicato, quasi agrumato: perfetto se scegliete di utilizzare questo prodotto come leave-in.

Ragazze, questa review è super positiva, insomma! Lasciatemi un commento e fatemi sapere se anche voi avete provato questo prodotto!

Un abbraccio,

alla prossima!

 

COMMENTI

Guarda Anche

Archivio MAKE UP & BEAUTY

8 settembre 2014

♥ NOVITA’: Scopriamo insieme i Rossetti I’m – Paris Experience – Pupa Milano

Curiose di scoprire insieme a me i nuovi Rossetti I’m dell’edizione limitata – “Paris experience” –…


8 settembre 2014

Back2School makeup tutorial

Nuovo makeup tutorial fresco e semplice, perfetto per la mattina perché rende subito lo sguardo…


8 settembre 2014

*Lo provo con voi* Nuove matite Graphic Eyes – Zoeva

Ciao bellezze, oggi un VIDEO TEST sulle nuove matite in casa Zoeva! Ecco tutte le…


4 settembre 2014

Che prodotti tengo sul comodino?

In questo video vi parlo dei prodotti che tengo sul comodino e che applico prima…


1 settembre 2014

Routine SOTTO LA DOCCIA

Tutta la mia routine sotto la doccia, non faccio tutte queste cose quotidianamente ma solo…


1 settembre 2014

*DIY* Olio corpo illuminante facilissimo con INCI verde

Ciao bellissime, vi mostro come riprodurre il classico olio illuminante, utile per evidenziare l’abbronzatura ottenuta…


28 agosto 2014

Cosa c’è nel mio makeup kit da borsetta?

Ecco cosa porto sempre con me! Spero vi possa dare qualche idea utile per il…


26 agosto 2014

Mini HAUL – Maxi Soddisfazione ! Nuovi smalti e Rossetto Kiko

Ecco una nuova haul  dedicata ai miei ultimi acquisti makeup. Sono davvero poche cose ma…


25 agosto 2014

Ciglia lunghissime? Testiamo il nuovo ScandalEYES – Rimmel

Ciao bellissime! Nuovo video test sull’ultimo mascara di casa Rimmel! Promette “occhi scandalosi”, ciglia lunghissime…


21 agosto 2014

Come realizzare uno chignon spettinato!

Avete poco tempo ma volete realizzare una pettinatura raccolta ma non troppo “impostata”? Questo è…