Come eliminare i punti neri con lo skin gritting

| 10 ottobre 2017

Buongiorno trucchine!
Lo “skin gritting“, letteralmente “strizzatura della pelle”, è un nuovo trend di bellezza che sta spopolando sui social, in particolare su Reddit, una community molto popolare negli USA. Si tratta di un metodo fai da te per eliminare gli odiatissimi punti neri, senza andare dall’estetista: una pulizia del viso casalinga che si avvale di una tecnica particolare che farà cadere i punti neri da soli e immediatamente, senza spremerli.
La Pillola di Bellezza di oggi vi insegnerà come realizzare da sole questa pulizia del viso fai da te, che potete ripetere una volta a settimana, con le dovute accortezze. Lo “skin gritting”, infatti, è consigliato solo a chi ha la pelle grassa ed è sconsigliato a chi ha la pelle secca o sensibile perchè può causare irritazioni molto gravi alla pelle.

Come eliminare i punti neri con lo skin gritting
INGREDIENTI PER SKIN GRITTING

Per effettuare il trattamento di “skin gritting” avete bisogno di:

  • Un olio detergente o uno struccante bifasico
  • Una maschera all’argilla
  • Un panno in microfibra

PROCEDIMENTO PER SKIN GRITTING

  • Cominciate pulendo il viso con l’olio detergente o il bifasico, massaggiando per bene la pelle così da predisporla al trattamento successivo.
  • Pulite il viso con il panno in microfibra per eliminare i residui oleosi del detergente.
  • Applicate la maschera all’argilla lasciandola in posa per circa 10-15 minuti o fino a quando non diventerà completamente secca.
  • Rimuovete la maschera con acqua tiepida e asciugate bene il viso.
  • Massaggiate nuovamente l’olio detergente sul viso, insistendo sulle zone dove sono presenti i punti neri, per una decina di minuti, senza però esagerare con la forza, per non stressare troppo la pelle.
  • Alla fine del massaggio i punti neri dovrebbero fuoriuscire da soli o comunque molto più facilmente, senza spremerli.

Il segreto del metodo dello “skin gritting” sta nella combinazione tra detergente oleoso, che rimuove le impurità liberando i pori, unita all’argilla, che purifica la pelle. Nel momento in cui il detergente oleoso viene massaggiato sulla pelle, dopo la maschera, riesce a penetrare in profondità pulendo completamente i pori e liberandoli dai punti neri.

Un bacione,
Auty

COMMENTI

Archivio MAKE UP & BEAUTY

16 ottobre 2018

Come realizzare una perfetta “Cold Cream”

Buongiorno trucchine! Puntualmente, con l’avvicinarsi della stagione fredda, ritornano le ricette sulla famosa “Cold Cream”,…


9 ottobre 2018

Come rinforzare i capelli con il gel di agar agar

Buongiorno trucchine! Dopo aver parlato di gel di semi di psillio per idratare e modellare…


2 ottobre 2018

Come svegliarti bene (e risparmiare tempo per la tua beauty routine)

Attenzione: questo è un post per ragazze pigre. Chi di voi ha rinviato la sveglia…


2 ottobre 2018

Come realizzare un’acqua micellare fai da te

Buongiorno trucchine! Avete finito lo struccante e non sapete come rimuovere il make-up? I prodotti…


1 ottobre 2018

Piove! Come salvare i capelli dall’umidità (e dal maltempo)

Autunno vuole dire anche acquazzoni, capelli elettrici, piastre inutili. Pioggia e umidità arricciano i capelli,…


27 settembre 2018

Alcune dritte per salvare la tua pelle dal freddo

Ci siamo: è tornato il freddo e con lui le prime screpolature, rossori e pelle…


25 settembre 2018

Come idratare e modellare i capelli con il gel di semi di psillio

Il gel di semi di psillio è un buon rimedio naturale per idratare e modellare i capelli ricci, rendendoli morbidi e voluminosi.


18 settembre 2018

Come rinforzare i capelli con lo spray allo zenzero

Buongiorno trucchine! Settembre è un mese di transizione e cambiamenti, con il cambio di stagione…


14 settembre 2018

Cinque prodotti beauty che devi avere in ufficio

Pochi prodotti ma giusti


7 settembre 2018

INSTAGRAM STORIES: come modificarle e pubblicarle con una sola app!

INSTAGRAM STORIES: come modificarle e pubblicarle con una sola app! Ciao, oggi vi propongo un…