X Factor 2017: ecco come erano i 4 finalisti prima di partecipare al talent

| 12 dicembre 2017

Enrico Nigiotti a X Factor

Mancano ormai pochissimi giorni all’attesissima Finale di X Factor 2017 che vedrà i quattro concorrenti finalisti Maneskin, Lorenzo Licitra, Enrico Nigiotti e Samuel Storm contendersi il titolo di vincitore del talent e un contratto discografico con la famosa etichetta Sony; per loro si avvicina la fine di un lungo percorso, culminato con l’uscita dei loro inediti, già ascoltabili in loop nelle più importanti radio italiane.
Ma chi erano questi talentuosi concorrenti prima di diventare famosi partecipando a X Factor 2017?  Scopriamolo insieme.

X Factor 2017: identikit dei 4 finalisti del talent

Lorenzo Licitra

Lorenzo ha 25 anni e viene da Ragusa. La passione per la musica lo accompagna da sempre, infatti, all’età 16 anni si concentra sul canto lirico. L’impostazione lirica gli permette di usare la voce per reinterpretare brani della storia del pop mondiale, trasformandoli in una chiave del tutto nuova. Prima di iscriversi al talent, Lorenzo ha vissuto momenti difficili: “Non sono mai stato abbastanza sicuro di quello che sono a livello fisico. Avevo 20 anni e 40 chili in più”, ha dichiarato all’interno del talent X Factor, “in me è cresciuta tanta insicurezza. Mi sentivo imprigionato da me stesso. La mia voce forse non funzionava con quello che era l’esterno”. Poi, la rinascita, che lo ha visto tornare in forma, credere in se stesso e diventare un vero e proprio sex symbol a X factor. Il suo giudice, Mara Maionchi crede tantissimo in lui, e pare che finora abbia avuto ragione.

I Måneskin

È l’unica band che è riuscita ad arrivare in finale. Sono quattro ragazzi (Damiano, Victoria, Ethan e Thomas) di Roma che suonano insieme da poco più di un anno. Il gruppo si è formato tra i banchi del liceo Kennedy  della Capitale. Il loro nome? È una parola danese, lingua d’origine della bassista Victoria, che significa “chiaro di luna”. Il gruppo fa un mix di indie rock, soul e pop, accompagnato dalla voce a tratti reggae del frontman Damiano David. I Måneskin si sono fatti subito notare per il look “coatto” e colorato. Damiano ha fin da subito fatto breccia sul pubblico femminile per il suo carisma e la stravaganza glam nell’abbigliamento scelto per le esibizioni. Il loro giudice Manuel Agnelli non ha potuto che esaltare questo suo lato. La bassista Victoria De Angelis, che suona da quando aveva 8 anni, è il motore del gruppo: è stata lei ad arruolare il chitarrista Thomas Raggi, studente nello stesso liceo e soprannominato “Er Cobra”.  Completa il gruppo il batterista dai folti capelli lunghi, Ethan Torchio, classe 2000.

Enrico Nigiotti

Come Licitra fa parte dell’ “armata” di Mara Maionchi. Animo ribelle, spirito inquieto e tante ambizioni per il trentenne di Livorno. In passato aveva partecipato al programma “Amici” di Maria De Filippi per poi autoeliminarsi per la sua fidanzata di allora, anche essa concorrente, Elena D’Amario.

Uno dei suoi tatuaggi recita “In blues we trust”. Lui stesso ha raccontato di essere arrivato alla chitarra, iniziando a suonare il piano sin dall’età di sei anni. Enrico, però, era parecchio vivace per suonare da seduto. Il risultato? Dopo aver visto un cantante con la chitarra in tv, a 10 anni, decise che quello sarebbe stato il suo strumento, accantonando il pianoforte.

Le sue esibizioni chitarra e voce vibrata hanno lasciato il segno nel pubblico e nei giudici. Le sue performance da cantautore malinconico hanno colpito decisamente il pubblico, a partire dal suo inedito intitolato , “L’amore è”, che ha convinto i giudici fin dalle Audition.

Samuel Storm

Romantico e sognatore, il 19enne di origini nigeriane ha avuto un passato molto difficile, poiché costretto a lasciare la sua città natale, affrontando un viaggio per mare di nove mesi verso il nostro Paese. Ora vive a Catania. Anche lui, come Nigiotti, non si separa dalla sua chitarra. La sua voce profonda e calda ha conquistato e commosso più volte il suo giudice Fedez. Quello di Samuel è un fuoco che arde, proprio come la canzone scritta da lui, “The Fire”, la stessa che ha presentato fin dalle Audition. In uno dei brani cantanti, “Unsteady”, il ragazzo aveva espresso ogni sua emozione riguardo un concetto per lui molto importante, quello di “Casa”, che in inglese può essere espresso in due modi diversi. Samuel spiega che “House” è dove abiti, “Home” è dove ci sono le persone a cui vuoi bene. È proprio quel luogo che a Samuel manca più di ogni altra cosa.

Samuel sta macinando grandi passi: ha da poco registrato un Ep con “The Story” contro le discriminazioni. L’Ep contiene anche le 5 cover assegnategli dai giudici durante X Factor 2017.

COMMENTI

Archivio LIFESTYLE

24 settembre 2018

Uomini e Donne, Sara Affi Fella e i tanti soldi che ci rimette dopo aver fatto arrabbiare Maria

Sara Affi Fella ha fatto alterare il pubblico di Uomini e donne (dove lei fu tronista…


12 settembre 2018

SuperSimo carica per Temptation Island: «Ma che fatica davanti alla compagna del mio ex»

«Ora posso dirle che è stata una scelta giusta perché è accaduto qualcosa di inaspettato,…


11 settembre 2018

Chi è Edoardo Angela e perché i social sono impazziti per lui

Su Facebook non si parla d’altro: Edoardo Angela, 19enne figlio di Alberto e nipote di…


5 settembre 2018

Algida lancia l’Unicornetto

Algida ha lanciato una novità sul mercato thailandese: l’Unicornetto. Con crema turchese, rosa e lilla,…


8 agosto 2018

Come decorare le pareti di casa: 5 idee originali per tutte le tasche

Stufa di essere circondate da pareti bianche e vuoi donare una luce diversa alle mura di casa? A volte basta davvero poco!


9 luglio 2018

Justin Biener si sposa, ma non con Selena Gomez!

Justin Bieber si è ufficialmente fidanzato con Hailey Baldwin, modella e nipote dell’attore Alec, amica…


14 giugno 2018

Allenarsi con il caldo: ecco qualche dritta!

Quante di noi nel periodo estivo abbandonano la palestra e pressoché ogni genere di attività…


31 maggio 2018

Le migliori App per allenarsi con il Partner Perfetto!

Avevamo già parlato delle migliori app per allenarsi in casa; ora restiamo in ambito tecnologico, ma…


24 maggio 2018

Gli Sport estremi più di tendenza: il brivido del pericolo!

Oggi parleremo di una tipologia di sport molto particolare dedicata agli amanti del brivido: gli…


17 maggio 2018

Le migliori APP per allenarsi in casa!

Sempre più spesso in molti scelgono di allenarsi senza ricorrere ai personal trainer delle palestre,…