Pegboard: la parete attrezzata tanto di tendenza

| 5 febbraio 2018

La pegboard o parete attrezzata, è molto di tendenza nell’ultimo periodo, non solo pratica per avere tutto sott’occhio, ma sicuramente un bel complemento di design.

Altro non è che un pannello in legno o in compensato, dotato di fori, solitamente utilizzato nei garage come porta attrezzi ed utensili, oggi trova posto dentro casa diventando un vero e proprio complemento d’arredo di assoluta tendenza.

32-x-48-pegboard-kit

Ma come utilizzarla ed esporla nel modo giusto, in casa?

La pegboard è assolutamente perfetta da inserire in un angolo creativo: se siete delle artiste, questa parete attrezzata farà sicuramente al caso vostro. Poiché su di essa potete posizionare dei ganci e utilizzarla per avere tutti i materiali creativi a portata di mano. Ovviamente giocate di buon gusto:  cercate dei contenitori che siano, oltre che funzionali, anche belli da vedere esposti. Questi in foto ad esempio vengono pochi euro da Ikea,  e direi che sono sicuramente perfetti da tenere a vista.

a43b98e096fb50fdfb04399a4688f388-craft-room-storage-room-organization

L’ideale se siete delle creative del cucito, ricamo o macramè: nella pegboard potete tranquillamente tenere tutti i rocchetti dei vari filati e la vostra parete attrezzata subito verrà invasa da una vastità di colori.

diysewingroompegboardorganizer

Passiamo invece ad ambienti più comuni: la cucina.

Vi sembrerà strano, ma queste pareti sono l’ideale anche quando gli spazi sono limitati e si ha bisogno di punti d’appoggio. In cucina si adatta perfettamente per tenere appese le pentole (ovviamente le più belle), utensili di uso quotidiano, ma è possibile anche applicare delle mensole per contenere spezie o barattoli vari.

kitchen-pegboard-how-to-kitchen-design-organizing

pegboard-storage_010616_06-800x556

Anche nella zona living è perfetta. Adatta a contenere qualche soprammobile e qualche tocco di verde. Poi quando siete stufi di quella sistemazione, potete sempre cambiare il posizionamento di mensole e ganci e trasformare la vostra parete in una nuova.

aspyn-ovard-house-makeover-vintage-revivals-21

Facile da reperire, e semplice anche da far realizzare su misura. Di solito i costi non sono elevatissimi (dipende sempre poi dal materiale e dalle dimensioni), provate a chiedere un preventivo al vostro falegname di fiducia o nei brico della vostra città.

Che dite, è venuta voglia anche a voi di avere una pegboard in casa?

COMMENTI

Guarda Anche

Archivio DIY - FAI DA TE

21 maggio 2018

Elettrodomestici di tendenza 2018

Gli elettrodomestici di tendenza 2018 sono stati presentati al Fuorisalone del Mobile. Scelte rivoluzionarie, dal…


18 maggio 2018

Fiore DIY per la festa della Mamma

Fiore DIY per la festa della Mamma  Ciao, Non avete idee per il 13 maggio…


14 maggio 2018

Carrello block di Normann Copenhagen : icona di design

Il carrello block di Normann Copenhagen  è ormai diventato una vera icona di stile, rivisitato…


12 maggio 2018

DIY CARD FIORE

DIY CARD FIORE Ciao, oggi vi mostro come creare un FIORE DIY, molto semplice che…


7 maggio 2018

Eames plastic chairs: le sedie tanto di tendenza

La Eames plastic chairs fu la prima sedia lanciata sul mercato del design low cost…


30 aprile 2018

Craft room: come organizzarla al meglio

La craft room è un po’ il sogno per ogni creativa che si rispetti: avere…


25 aprile 2018

Pulizie di primavera: trucchetti per svolgerle al meglio

Il fatidico periodo delle pulizie di primavera è ormai arrivato e da buone “casalinghe disperate”…


16 aprile 2018

Casa in primavera: come decorarla al meglio

Decorare casa in primavera è assolutamente uno spasso poichè credo che sia una delle stagioni…


9 aprile 2018

Veranda o giardino: come creare zone d’ombra alternative

La veranda ed i giardini cominciano ad essere di nuovo sfruttati con l’arrivo della bella…


30 marzo 2018

DIY pietre decorative

Un metodo semplicissimo per creare delle carinissime pietre decorative fai da te, delle decorazioni scintillanti per la vostra camera.