Come fare uno scrub capillare fai da te

| 17 aprile 2018

Buongiorno trucchine!
Sapevate che lo scrub capillare è una parte dell’hair-care molto importante? Esso svolge un vero e proprio effetto detox in quanto è in grado di pulire la cute a fondo, far prendere aria, ri-ossigenare i capelli, per restituire loro luminosità, forza, elasticità, corpo e bellezza.
Lo scrub capillare, infatti, elimina le cellule morte dalla cute, proprio come si fa con la pelle di viso e corpo, in modo da farla respirare e da fornire più ossigeno ai bulbi capillari. In particolare lo scrub permette di eliminare lo smog e le micro polveri inquinanti – penetrati nella fibra capillare e nei pori del cuoio capelluto durante i mesi invernali – e i residui di prodotti di styling che abbiamo applicato sui capelli. Inoltre, lo scrub al cuoio capelluto può essere molto utile in caso di cute grassa e con forfora.
La Pillola di Bellezza di oggi vi insegnerà a realizzare uno scrub capillare con alcuni ingredienti naturali facilmente reperibili. Scopriamo insieme come realizzarlo, è semplice, veloce e super economico!

Come fare uno scrub capillare fai da te

INGREDIENTI PER SCRUB CAPILLARE

  • 2 cucchiai di zucchero (meglio se quello di canna)
  • 1 cucchiaio di olio extra vergine d’oliva (o cocco o mandorla)
  • qualche goccia di olio essenziale di lavanda (o un olio essenziale a scelta)

PROCEDIMENTO PER SCRUB CAPILLARE

in una ciotola, mescolate insieme tutti gli ingredienti fino a creare un composto dalla consistenza densa e cremosa. Prima di fare lo shampoo, applicate lo scrub sul cuoio capelluto bagnato e tamponato, massaggiando delicatamente eseguendo dei movimenti circolari con i polpastrelli per circa 5 minuti, in maniera tale da attivare la circolazione. E rilassatevi! Dopo una posa di altri 5 minuti, risciacquate per bene con acqua tiepida e procedete all’abituale lavaggio usando shampoo e balsamo. Eseguite questo scrub capillare una volta ogni 15 giorni e i vostri capelli saranno sempre puliti, luminosi e morbidi!

Un bacione,
Auty

COMMENTI

Archivio CAPELLI

9 ottobre 2018

Come rinforzare i capelli con il gel di agar agar

Buongiorno trucchine! Dopo aver parlato di gel di semi di psillio per idratare e modellare…


1 ottobre 2018

Piove! Come salvare i capelli dall’umidità (e dal maltempo)

Autunno vuole dire anche acquazzoni, capelli elettrici, piastre inutili. Pioggia e umidità arricciano i capelli,…


25 settembre 2018

Come idratare e modellare i capelli con il gel di semi di psillio

Il gel di semi di psillio è un buon rimedio naturale per idratare e modellare i capelli ricci, rendendoli morbidi e voluminosi.


18 settembre 2018

Come rinforzare i capelli con lo spray allo zenzero

Buongiorno trucchine! Settembre è un mese di transizione e cambiamenti, con il cambio di stagione…


7 settembre 2018

Come salvare i tuoi capelli dopo l’estate

Ferie terminate significa anche correre ai ripari per i nostri capelli. Tra sole, cloro, salsedine…


4 settembre 2018

Come far crescere i capelli con l’oleolito al caffè

Buongiorno trucchine! Sapevate che il caffè non ha effetti eccitanti solamente sul sistema nervoso, ma…


7 agosto 2018

Come nutrire i capelli con il latte di cocco

Buongiorno trucchine! Il latte di cocco non è solo una golosa bevanda estiva perfetta per…


1 agosto 2018

Come avere capelli più chiari con la schiaritura inglese

Buongiorno trucchine! Schiarire i capelli naturalmente, senza utilizzare prodotti chimici aggressivi che possano danneggiarli, è…


24 luglio 2018

Come lavare i capelli con il Co-Wash alla Katira

Buongiorno trucchine, nello scorso articolo vi avevo parlato della Katira o Gomma Adragante e di…


17 luglio 2018

Come definire i capelli ricci con la birra

Buongiorno trucchine! Oggi torniamo a parlare di capelli, in particolar modo di tutti i metodi…