Come idratare i capelli con l’Altea

| 29 maggio 2018

Buongiorno trucchine!
Nei miei precedenti articoli vi ho parlato di due metodi naturali per idratare i capelli con alcune erbe ayurvediche come il fieno greco e il sidr, mentre stavolta vi parlerò dell’Altea e di come questa erbetta può aiutarvi nella cura dei capelli secchi, sottili e crespi.
L’Altea, conosciuta anche con il nome scientifico di Althaea officinalis, è una pianta perenne della famiglia delle Malvaceae molto comune in Europa, dove cresce nelle zone umide e temperate, ben nota come impianto di addolcimento perché ricca di mucillagini.
Dalle foglie e dalle radici di questa pianta si ricava una finissima polvere color ecru che viene utilizzata da moltissime ragazze per la cura e la bellezza naturale dei capelli.
L’Altea è ricca di sostanze come mucillagini, flavonoidi, amido, pectine e polifenoli e ha proprietà emollienti, lenitive e antinfiammatorie, infatti veniva utilizzata sin dall’antichità per curare piaghe, febbre, tosse, bronchiti, gastrite ecc.
Come l’aloe vera, il fieno greco e il sidr, l’Altea è in grado di assorbire e trattenere acqua, rilasciandola sui tessuti con i quali vengono a contatto. Grazie alle mucillagini, quindi, l’Altea idrata e ammorbidisce i capelli, dona volume e lucentezza, ha un effetto districante ed è un ottimo rimedio per il cuoio capelluto irritato, sensibile e con forfora.

Come idratare i capelli con l' Altea

  • 1 o 2 cucchiai di polvere di Altea (100 gr)
  • acqua calda q. b. (500 gr)

PROCEDIMENTO PER IMPACCO DI ALTEA

Mettete la polvere in un recipiente di plastica (meglio se setacciata) e aggiungete acqua calda poco alla volta mescolando energicamente con un cucchiaio di legno per evitare la formazione di grumi, finchè l’impasto non avrà raggiunto una consistenza morbida e cremosa. La polvere assorbirà subito l’acqua, continuate ad aggiungerne fin quando vedete che non viene più assorbita.
Coprite con una pellicola trasparente e lasciate riposare a temperatura ambiente per 12/24 ore, e, se necessario, aggiungete acqua di tanto in tanto e alla fine, finchè la pastella non diventerà compatta e spumosa.
Applicate l’impacco sui capelli tamponati massaggiando bene sul cuoio capelluto e distribuendo sulle lunghezze. Coprite il capo con una cuffia o pellicola e lasciate in posa per 45 minuti o un’ora. Alla fine sciacquate bene, applicate un pò di balsamo e procedete con la normale asciugatura.

Un bacione,
Auty

COMMENTI

Archivio MAKE UP & BEAUTY

11 febbraio 2019

DA PASSIONE A PROFESSIONE: IL MOTTO DI ONYX ACADEMY

Sei una Beauty Addicted? ONYX Academy ti forma per diventare una professionista del Beauty Se…


13 dicembre 2018

Beauty Natale: quando i rossetti e le creme sono le palline dell’Albero

Se avete qualche problema nel nascondere i regali sotto l’albero di Natale nessun problema: camuffateli. Quest’anno…


11 dicembre 2018

Cofanetti cosmetici bio da regalare a Natale 2018

Buongiorno trucchine! Il conto alla rovescia per Natale è già iniziato e con esso l’immancabile…


6 dicembre 2018

Dieci regali beauty per Natale sotto i cinque euro

Natale si avvicina, dovete fare i regali e il vostro portafoglio piange? Niente panico. Qui…


5 dicembre 2018

A Napoli sbarca Clio MakeUp: fila chilometrica | VIDEO

La make-up artist e Youtuber Clio Zammatteo apre il suo terzo e ultimo ClioPopUp a…


4 dicembre 2018

Come realizzare un illuminante viso per Natale

Buongiorno trucchine! Il Natale si avvicina, i negozi, le strade, le nostre case sono illuminate…


27 novembre 2018

Come effettuare il Reverse Hair Washing

Buongiorno trucchine! Spesso chi ha i capelli molto sottili e piatti con tendenza ad ingrassarsi…


20 novembre 2018

Come realizzare una maschera anti-occhiaie

La zona del contorno occhi è la parte più delicata del viso e molto spesso…


14 novembre 2018

Come realizzare una maschera per capelli alla zucca

Buongiorno trucchine! A chi è che non piace la zucca, preziosissimo ortaggio tipico della stagione…


6 novembre 2018

Come nutrire la pelle con la maschera al melograno

Buongiorno trucchine! Quante di voi adorano il melograno? Questo rosso frutto di stagione ha innumerevoli…