Glutei sodi? 7 efficaci varianti del classico squat!

| 21 giugno 2018

Avere un sedere tonico e glutei perfetti è il sogno di moltissime di noi. Si sa, per raggiungere o almeno avvicinarsi a questo obiettivo lo squat è l’esercizio più utile, da eseguire con costanza e pazienza per sperare di rassodare tutto il flaccidume depositatosi sul posteriore. Certo, nessuna di noi si sognerebbe di poter raggiungere i livelli di alcune vip d’oltreoceano (peraltro niente affatto naturali) ma ci accontenteremmo di eliminare un po’ dell’odiata cellulite!

Lo squat è un esercizio ormai famosissimo e presente in ogni allenamento che si rispetti, ma talvolta può diventare noioso eseguire sempre lo stesso movimento. Ecco, quindi, ben 7 varianti al classico e ormai scontato squat:

  1. Jump Squat

squat

Si tratta di uno squat classico che però finisce con un saltello. Dopo esservi piegate al massimo verso il basso, tornate abbastanza velocemente su, completate l’esercizio saltando verso l’alto e sollevando le braccia. È un movimento che fa bruciare molte più calorie del semplice squat, quindi…dateci dentro!

 

  1. Sumo Squat

In questo esercizio la posizione classica dello squat varia: le gambe sono divaricate al massimo e le punte dei piedi puntano verso l’esterno a 45°. Scendete verso terra fino a raggiungere il punto più basso possibile e risalite molto lentamente in posizione neutra.

 

  1. Squat bulgaro

squat

Si tratta in questo caso di uno squat frontale in cui lavora una gamba per volta. Appoggiate il dorso del piede su una sedia, su un tavolino o su un gradino: qualunque cosa voi abbiate a portata di mano andrà bene; scaricando il peso sull’altra gamba scendete in squat frontale piegando il ginocchio. Risalite lentamente e cambiate gamba.

 

  1. Squat a gambe unite

squat

Qui il piegamento si svolge tenendo le gambe ben unite tra loro: piegatevi verso il basso strizzando per bene i glutei e sollevate le braccia davanti a voi. State attente a non inclinare il petto in avanti, ma tenete sempre la schiena dritta. Mantenete la posizione qualche secondo, poi risalite.

 

  1. Pistol Squat

squat

Questa è sicuramente la variante più difficile dello squat perché necessita di grande equilibrio e molta forza nelle cosce. L’esercizio prevede di rimanere in equilibrio su una gamba, tenendo l’altra distesa in avanti e sollevata da terra. Ponete le braccia davanti a voi all’altezza del petto e scendete verso il basso con la gamba d’appoggio, fino a portare la coscia parallela al pavimento. Tornate lentamente in piedi e ripetete cambiando gamba. Difficile vero?!

 

  1. Box Squat

Si tratta di un classico esercizio squat da praticare con l‘aiuto di una scatola o di una panca posizionata dietro di voi. Dovrete scendere fino ad appoggiarvi leggermente sulla scatola, tenere la posizione alcuni secondi per poi risalire lentamente. L’uso di una scatola vi permetterà di perfezionare la vostra tecnica e tenere più a lungo la posizione; l’unica accortezza necessaria è utilizzare una scatola o un supporto dell’altezza giusta, che vi permetta di piegare le cosce fino a quando siano parallele al pavimento.

  1. Box Jump Squat

 

È l’evoluzione dell’esercizio precedente; posizionatevi di fronte alla scatola (o panca, step, qualunque cosa abbiate a disposizione) e dandovi una bella spinta con i glutei, saltate sulla scatola atterrando in posizione squat. Con questo esercizio si bruciano moltissime calorie, soprattutto se ripetuto in serie da 20.

Ragazze, spero che queste semplici varianti al classico e noioso squat vi siano sembrate interessanti. Scrivete nei commenti quale provereste!

 

 

Un abbraccio,

 

alla prossima!

COMMENTI

Archivio di Federica

8 febbraio 2018

Come combattere ansia e stress con lo sport

Combattere ansia e stress con lo sport: le migliori attività per rilassare la mente e svuotarla da pensieri e preoccupazioni.


1 febbraio 2018

Tutto sull’alimentazione Post Allenamento | Snack sani e veloci

Oggi ci occuperemo interamente alla giusta alimentazione post allenamento. Cosa mangiare per reintegrare le energie,…


25 gennaio 2018

Allenarsi in casa con i DVD | Home Fitness

Un elenco con le trainer di home fitness e workout più famose al mondo, per allenarsi in casa con i DVD, risparmiando tempo e un po di soldi!


11 gennaio 2018

Allenamento bruciagrassi post feste!

Durante le feste natalizie abbiamo tutti esagerato con cibi e alcool, ammettiamolo! Questo è un…


4 gennaio 2018

Rimettiamoci in forma: l’allenamento giusto per iniziare bene il 2018!

Rimettiamoci in forma per iniziare bene il 2018! Un breve video con un allenamento post feste per sgonfiarci e rimettere in moto i muscoli.


27 dicembre 2017

I Trend Fitness 2018!

Quali saranno i trend fitness 2018? Alcuni ce li portiamo dietro dall’anno scorso, altri sono new entry:vediamo insieme gli sport di tendenza


21 dicembre 2017

Collezione natalizia Yankee Candle

Cosa regalare ad un’amica incontentabile per Natale? La collezione natalizia Yankee Candle 2017 donerà un’atmosfera magica a qualsiasi casa.


14 dicembre 2017

Come bruciare calorie durante le feste!

Bruciare calorie durante le feste natalizie ti sembra una missione impossibile? Non rinunciare a nulla ma segui questi piccoli consigli!


7 dicembre 2017

Natale 2017: 5 idee regalo per sportivi e chi ama tenersi in forma!

5 idee regalo di Natale per sportivi, amanti del fitness e della palestra!


30 novembre 2017

Tutto sull’alimentazione post allenamento | Snack sani e veloci!

Cosa mangiare per reintegrare le energie? Ecco qualche idea per snack sani e veloci da preparare come alimentazione post allenamento.