Come definire i capelli ricci con la birra

| 17 luglio 2018

Buongiorno trucchine!
Oggi torniamo a parlare di capelli, in particolar modo di tutti i metodi più strani e assurdi che spopolano sul web per creare ricci, onde, boccoli e quant’altro, insomma per definire i capelli ricci alla perfezione senza l’utilizzo dell’arricciacapelli. Sapevate che è possibile definire i capelli ricci con la birra?! Sembra che l’utilizzo della birra per lo styling dei capelli ricci serva non solo ad eliminare il crespo ma anche a dare definizione e volume alle chiome ricce che non ne vogliono sapere di trovare il loro garbo. I quattro semplici elementi che compongono la birra, ovvero orzo, acqua, luppolo e lievito forniscono protezione e riparazione ai capelli, lasciandoli morbidi ed incredibilmente lucenti, inoltre il luppolo possiede notevoli proprietà ed è consigliato a chi ha capelli fragili e che si spezzano, oltre a chi ha una chioma che fa fatica a crescere.

Come definire i capelli ricci con la birra
Per definire i capelli ricci preferite una birra analcolica di qualsiasi marca perché con il tempo l’alcol potrebbe seccare i capelli, inoltre non utilizzatela mai pura ma sempre diluita, e nella quantità proporzionale alla lunghezza della vostra chioma. Procedete al lavaggio dei capelli con i prodotti che normalmente utilizzate e poi tamponateli lievemente con un telo in microfibra, lasciandoli abbastanza ricchi d’acqua.

Come definire i capelli ricci con la birra?

Giunte in fase di styling, versate metà bicchiere di birra analcolica in un recipiente o in una tazza e diluitela con metà bicchiere di acqua. Versate il tutto sui capelli partendo dalla radice fino alle punte, poi strizzateli per bene e scrunchateli (lo scrunch è un movimento che serve per arricciare i capelli e consiste nel raccogliere le ciocche a partire dalle punte nel palmo della mano e portarle su verso la radice stringendo la presa).

Vi ricordo che essendo uno styling, i capelli non vanno assolutamente risciacquati dopo ma nulla vi vieta di usare qualche altro prodotto per lo styling come il gel d’aloe vera per un riccio ancora più definito. Proseguite con la tecnica di asciugatura che più si addice ai vostri gusti in fatto di capelli ricci ed il gioco è fatto: il risultato sono capelli lucidi, molto definiti, gonfi e senza crespo per più giorni!

Un bacione,
Auty

LEGGI ANCHE: COME SCHIARIRE I CAPELLI CON LA BURROBIRRA

COMMENTI

Archivio MAKE UP & BEAUTY

7 agosto 2018

Come nutrire i capelli con il latte di cocco

Buongiorno trucchine! Il latte di cocco non è solo una golosa bevanda estiva perfetta per…


1 agosto 2018

Come avere capelli più chiari con la schiaritura inglese

Buongiorno trucchine! Schiarire i capelli naturalmente, senza utilizzare prodotti chimici aggressivi che possano danneggiarli, è…


24 luglio 2018

Come lavare i capelli con il Co-Wash alla Katira

Buongiorno trucchine, nello scorso articolo vi avevo parlato della Katira o Gomma Adragante e di…


13 luglio 2018

Tre errori da non commettere per ottenere un’abbronzatura perfetta

Cosa non fare per ottenere un colorito perfetto senza danneggiare la pelle


10 luglio 2018

Come eliminare i punti neri con lo spazzolino da denti

I punti neri sono dei fastidiosissimi e indesideratissimi inestetismi cutanei che più o meno tutte…


3 luglio 2018

Come fare una maschera al pomodoro e basilico

Buongiorno trucchine! Quante di voi amano d’estate mangiare una bella bruschettona condita con pomodori e…


26 giugno 2018

Come fare un impacco per capelli con la panna da cucina

Buongiorno trucchine! La panna da cucina è un ingrediente molto apprezzato per la preparazione di…


26 giugno 2018

IGTV: la nuova app di Instagram

IGTV: la nuova app di Instagram  Ciao, oggi vi mostro la nuovissima App di Instagram…


19 giugno 2018

Come fare una maschera viso alla menta

Buongiorno trucchine! Fresca e profumata, la menta è una pianta molto utilizzata non solo in…


13 giugno 2018

FACETUNE: una delle app più usate dalle Influencer!

FACETUNE: l’app più usata per modificare le tue foto su instagram  Ciao, eccomi tornata con…