Come avere capelli più chiari con la schiaritura inglese

| 1 agosto 2018

Buongiorno trucchine!
Schiarire i capelli naturalmente, senza utilizzare prodotti chimici aggressivi che possano danneggiarli, è davvero possibile grazie al metodo della schiaritura inglese. Si tratta di un metodo semplice ed economico, in quanto richiede ingredienti facilmente reperibili, ma graduale, in quanto ha effetto solo dopo varie applicazioni. La schiaritura inglese, infatti, è un composto naturale e non dannoso che sviluppa, grazie ad una reazione chimica molto blanda, la capacità di schiarire, applicazione dopo applicazione, i capelli, grazie al perossido di idrogeno, un agente schiarente meno dannoso rispetto all’ossigeno a 30 volumi. I capelli trattati con la schiaritura inglese risultano molto più morbidi e sani rispetto a quelli decolorati.
Per chi ha già una base chiara i risultati si vedranno subito, mentre per chi ha una base scura i risultati si vedranno dopo 3-4 applicazioni. Questo tipo di schiaritura permette di ottenere riflessi dal biondo al ramato, a seconda del colore di capelli di base. I capelli dal castano scuro al nero otterranno riflessi ramati, mentre quelli dal castano chiaro al biondo otterranno riflessi dorati.

Come avere capelli più chiari con la schiaritura inglese

INGREDIENTI PER SCHIARITURA INGLESE

  • 6 cucchiai di acqua distillata
  • 1 cucchiaio di miele di acacia o millefiori
  • 1/2 cucchiaio di olio extravergine d’oliva o cocco
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere (oppure 1/2 di cannella e 1/2 di zenzero in polvere)

PROCEDIMENTO PER SCHIARITURA INGLESE

In un contenitore mettete l’acqua distillata e il miele, aggiungete la cannella e/o lo zenzero, mescolate per bene e poi aggiungete l’olio, continuando a mescolare. Coprite il contenitore con il coperchio e lasciate riposare per almeno un’ora: in questo modo il miele e la cannella reagiranno tra di loro producendo perossido di idrogeno.
Passata un’ora, la miscela sarà pronta per essere applicata sui capelli asciutti, magari aiutandosi con uno spruzzino per un risultato più uniforme o semplicemente con mani e pettine, avendo cura di mettere sulle spalle un asciugamano perchè colerà inevitabilmente.
Coprite con cura i capelli con la pellicola da cucina e anche con un cappellino o una cuffia, affinchè non si asciughino e lasciate in posa per due ore. Al termine del tempo di posa, lavate i capelli normalmente.

Un bacione,
Auty

COMMENTI

Archivio MAKE UP & BEAUTY

12 settembre 2019

Profumo: quale scegliere per l’autunno 2019

L’autunno è alle porte: non vi sta già venendo voglia di coccolarvi con una bella…


22 agosto 2019

Come salvare i tuoi capelli dopo l’estate

Ferie terminate significa anche correre ai ripari per i nostri capelli. Tra sole, cloro, salsedine…


15 agosto 2019

Skincare routine: guida ai migliori prodotti

Prendersi cura della propria pelle è una routine che va considerata sin da giovani. In…


26 luglio 2019

Come definire i capelli ricci con la birra

Buongiorno trucchine! Oggi torniamo a parlare di capelli, in particolar modo di tutti i metodi…


24 giugno 2019

Tre errori da non commettere per ottenere un’abbronzatura perfetta

Cosa non fare per ottenere un colorito perfetto senza danneggiare la pelle


13 giugno 2019

Come fare una maschera viso alla menta

Buongiorno trucchine! Fresca e profumata, la menta è una pianta molto utilizzata non solo in…


2 giugno 2019

Come realizzare uno spray solare per capelli

Buongiorno trucchine! Iniziano le belle giornate e con il caldo viene proprio voglia di trascorrere…


29 maggio 2019

Chiara Ferragni e Lancôme: la nuova linea make up

Chiara Ferragni non si ferma più: puoi amarla oppure odiarla, criticarla o invidiarla, ma la verità…


11 febbraio 2019

DA PASSIONE A PROFESSIONE: IL MOTTO DI ONYX ACADEMY

Sei una Beauty Addicted? ONYX Academy ti forma per diventare una professionista del Beauty Se…


13 dicembre 2018

Beauty Natale: quando i rossetti e le creme sono le palline dell’Albero

Se avete qualche problema nel nascondere i regali sotto l’albero di Natale nessun problema: camuffateli. Quest’anno…