Come realizzare un’acqua micellare fai da te

| 2 ottobre 2018

Buongiorno trucchine!
Avete finito lo struccante e non sapete come rimuovere il make-up? I prodotti struccanti presenti in commercio non soddisfano i vostri bisogni e le vostre esigenze? O semplicemente amate spignattare e state cercando la ricetta di uno struccante semplice, veloce ed economico da realizzare con le vostre manine? Niente paura, la Pillola di Bellezza di oggi vi insegnerà a realizzare un’acqua micellare fai da te veloce ed economica!
Questa acqua micellare è adatta per chi vuole struccasi con qualcosa di delicato che non aggredisca la pelle, per questo non è indicata per rimuovere il trucco waterproof in quanto priva di sostanze oleose. Oltre ad essere facile da realizzare ed economica, è completamente ecobio, non inquina nè la pelle nè l’ambiente. Inoltre è completamente personalizzabile in base alle esigenze della propria pelle: ad esempio, per la pelle molto sensibile si può utilizzare come base un idrolato di camomilla dalla proprietà addolcenti e lenitive, mentre per la pelle più grassa si può usare un idrolato di lavanda o salvia dalle proprietà purificanti e rinfrescanti, e così via.

Come realizzare un'acqua micellare fai da te
Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare la vostra acqua micellare è:

  • Acqua demineralizzata o idrolato a scelta 81,4g
  • Detergente delicato ecobio 8g (tipo intimo o per bambini)
  • Aloe vera gel 10g
  • Conservante Cosgard 0,6g
  • Una bottiglietta di vetro da 100ml

PROCEDIMENTO PER ACQUA MICELLARE FAI DA TE

Versate l’acqua o l’idrolato nella bottiglietta di vetro, aggiungete il detergente e il gel, infine le gocce di conservante, quindi chiudete la bottiglia e agitatela un pò per far sì che tutti gli ingredienti si mescolino per bene tra di loro. Al momento dello struccaggio, versate un pò di acqua micellare su un dischetto di cotone, adagiatelo sull’occhio, attendete 30 secondi e strofinate delicatamente per rimuovere il trucco. La vostra acqua micellare si conserva fino a 6 mesi se aggiungete il conservante, senza di esso, invece, potete conservarla in frigo per un paio di giorni.

Un bacione,
Auty

COMMENTI

Archivio di

27 febbraio 2020

Cura dei capelli: prodotti e rimedi naturali

Prendersi cura dei capelli non è un’impresa impossibile. Molte donne (e uomini) pensano che per…


14 febbraio 2020

Cupcakes di San Valentino, morbidi e con il cuore dentro

Ciao WeGirls! Avete mai provato un cupcakes morbido, delicato al palato ma con un cuore…


14 febbraio 2020

San Valentino: idee originali per festeggiare col tuo lui

San Valentino è alle porte: tra due giorni sarà la festa degli innamorati e se…


12 febbraio 2020

Vi siete mai domandati da dove nasce questa strana festa di San Valentino? 

Manca ormai pochissimo ad una delle ricorrenze più attese dalle coppie di innamorati di tutto il…


5 febbraio 2020

Le donne autentiche, la mia visione sulla serata di Sanremo

La prima di serata di Sanremo, in quanti se la ricorderanno per le canzoni, per…


15 gennaio 2020

Ricette facili e veloci con alimenti detox per iniziare bene il nuovo anno!

Un menù con alimenti detox ti sembra impossibile? Per fortuna possiamo riparare agli sgarri con ricette veloci e cibi disintossicanti!


13 dicembre 2019

Decorare la tavola di Natale

Tavola di Natale.  Se siete amanti di questa festa, oltre ad addobbare tutta la casa,…


25 novembre 2019

Guida allo shopping online: i siti più sicuri

In un’era in cui è possibile fare quasi tutto online, occorre essere preparati per muoversi…


19 novembre 2019

Black Friday 2019: guida agli sconti beauty e moda

Negli anni passati vi abbiamo già parlato delle offerte dedicate al mondo beauty e moda…


8 novembre 2019

Zucca: dalla pelle alla cucina, tutti gli usi che puoi farne

Se dico autunno dico zucca!   Considerato l’ortaggio autunnale per eccellenza, la zucca è leggera…