Come realizzare un’acqua micellare fai da te

| 2 ottobre 2018

Buongiorno trucchine!
Avete finito lo struccante e non sapete come rimuovere il make-up? I prodotti struccanti presenti in commercio non soddisfano i vostri bisogni e le vostre esigenze? O semplicemente amate spignattare e state cercando la ricetta di uno struccante semplice, veloce ed economico da realizzare con le vostre manine? Niente paura, la Pillola di Bellezza di oggi vi insegnerà a realizzare un’acqua micellare fai da te veloce ed economica!
Questa acqua micellare è adatta per chi vuole struccasi con qualcosa di delicato che non aggredisca la pelle, per questo non è indicata per rimuovere il trucco waterproof in quanto priva di sostanze oleose. Oltre ad essere facile da realizzare ed economica, è completamente ecobio, non inquina nè la pelle nè l’ambiente. Inoltre è completamente personalizzabile in base alle esigenze della propria pelle: ad esempio, per la pelle molto sensibile si può utilizzare come base un idrolato di camomilla dalla proprietà addolcenti e lenitive, mentre per la pelle più grassa si può usare un idrolato di lavanda o salvia dalle proprietà purificanti e rinfrescanti, e così via.

Come realizzare un'acqua micellare fai da te
Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare la vostra acqua micellare è:

  • Acqua demineralizzata o idrolato a scelta 81,4g
  • Detergente delicato ecobio 8g (tipo intimo o per bambini)
  • Aloe vera gel 10g
  • Conservante Cosgard 0,6g
  • Una bottiglietta di vetro da 100ml

PROCEDIMENTO PER ACQUA MICELLARE FAI DA TE

Versate l’acqua o l’idrolato nella bottiglietta di vetro, aggiungete il detergente e il gel, infine le gocce di conservante, quindi chiudete la bottiglia e agitatela un pò per far sì che tutti gli ingredienti si mescolino per bene tra di loro. Al momento dello struccaggio, versate un pò di acqua micellare su un dischetto di cotone, adagiatelo sull’occhio, attendete 30 secondi e strofinate delicatamente per rimuovere il trucco. La vostra acqua micellare si conserva fino a 6 mesi se aggiungete il conservante, senza di esso, invece, potete conservarla in frigo per un paio di giorni.

Un bacione,
Auty

COMMENTI

Archivio di

25 maggio 2020

Perché per i corsi in palestra dobbiamo aspettare ancora un po’? | WEGIRLS

La buona notizia di oggi è che le palestre hanno riaperto! Ognuna con le proprie…


25 maggio 2020

I migliori metodi per sentire meno dolore quando si fa la ceretta | WEGIRLS

Aglia. E lo ripetiamo, aglia. Il solo pensiero della ceretta vi fa già sentire il…


25 maggio 2020

L’idea di femminilità di Emis Killa: niente “peli” o donne “che parlano come uomini” | WEGIRLS

Il rapper Emis Killa ha deciso di rispondere a una serie di domande che gli…


24 maggio 2020

Ricetta torta di pesche, dolce soffice e fresco perfetto per la bella stagione | WEGIRLS

La torta di pesche è un gustosissimo dolce estivo facile e veloce da preparare per…


23 maggio 2020

Ricetta tortine semifredde caffè e nutella: il dessert goloso per tutti | WEGIRLS

Oggi vediamo insieme la ricetta tortine semifredde caffè e nutella, un dolce ideale per chi…


22 maggio 2020

Le migliori posizioni di yoga per alleviare i dolori della schiena | WEGIRLS

Fare yoga, come noto, apporta moltissimi benefici per la postura, la stabilità, l’equilibrio, la forza…


22 maggio 2020

Lo sfogo di Lana Del Rey , accusata di rendere «glamour gli abusi» nelle sue canzoni | WEGIRLS

Lana Del Rey ha stupito tutti i suoi fan affidando a Instagram un lungo sfogo….


21 maggio 2020

Una riflessione sull’intervista di Selvaggia Lucarelli al dottor De Donno, che la chiama “carina”

Il dottor De Donno è salito agli onori della cronaca per via delle sue sperimentazioni…


21 maggio 2020

Tutti i segreti della ceretta brasiliana, tra vantaggi e svantaggi | WEGIRLS

Ceretta brasiliana: ne avete mai sentito parlare? Come funziona e quanto male fa? L’ultima domanda…


20 maggio 2020

Allena gli addominali a casa con le casse d’acqua | WEGIRLS

Stai provando ad allenarti a casa e sei nella fase “oddio come butto giù la…