Come realizzare un’acqua micellare fai da te

| 2 ottobre 2018

Buongiorno trucchine!
Avete finito lo struccante e non sapete come rimuovere il make-up? I prodotti struccanti presenti in commercio non soddisfano i vostri bisogni e le vostre esigenze? O semplicemente amate spignattare e state cercando la ricetta di uno struccante semplice, veloce ed economico da realizzare con le vostre manine? Niente paura, la Pillola di Bellezza di oggi vi insegnerà a realizzare un’acqua micellare fai da te veloce ed economica!
Questa acqua micellare è adatta per chi vuole struccasi con qualcosa di delicato che non aggredisca la pelle, per questo non è indicata per rimuovere il trucco waterproof in quanto priva di sostanze oleose. Oltre ad essere facile da realizzare ed economica, è completamente ecobio, non inquina nè la pelle nè l’ambiente. Inoltre è completamente personalizzabile in base alle esigenze della propria pelle: ad esempio, per la pelle molto sensibile si può utilizzare come base un idrolato di camomilla dalla proprietà addolcenti e lenitive, mentre per la pelle più grassa si può usare un idrolato di lavanda o salvia dalle proprietà purificanti e rinfrescanti, e così via.

Come realizzare un'acqua micellare fai da te
Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare la vostra acqua micellare è:

  • Acqua demineralizzata o idrolato a scelta 81,4g
  • Detergente delicato ecobio 8g (tipo intimo o per bambini)
  • Aloe vera gel 10g
  • Conservante Cosgard 0,6g
  • Una bottiglietta di vetro da 100ml

PROCEDIMENTO PER ACQUA MICELLARE FAI DA TE

Versate l’acqua o l’idrolato nella bottiglietta di vetro, aggiungete il detergente e il gel, infine le gocce di conservante, quindi chiudete la bottiglia e agitatela un pò per far sì che tutti gli ingredienti si mescolino per bene tra di loro. Al momento dello struccaggio, versate un pò di acqua micellare su un dischetto di cotone, adagiatelo sull’occhio, attendete 30 secondi e strofinate delicatamente per rimuovere il trucco. La vostra acqua micellare si conserva fino a 6 mesi se aggiungete il conservante, senza di esso, invece, potete conservarla in frigo per un paio di giorni.

Un bacione,
Auty

COMMENTI

Archivio di

18 aprile 2019

Come decorare la tavola di Pasqua: idee semplici ed economiche

Se sei in cerca di idee per le decorazioni per la tavola di Pasqua, sei…


17 aprile 2019

Chi dice Pasqua dice pastiera!

Chi dice Pasqua, dice pastiera!   La pastiera napoletana è un dolce pasquale, forse IL…


16 aprile 2019

Le migliori APP per allenarsi in casa!

Sempre più spesso in molti scelgono di allenarsi senza ricorrere ai personal trainer delle palestre,…


9 aprile 2019

Pallet: tre idee e soluzioni per riutilizzarli in giardino

I pallet ormai sono tra gli oggetti più usati e reinventati nel mondo del riciclo….


8 aprile 2019

I colori e i trend della primavera estate 2019

Quali saranno i colori della primavera estate 2019? In coincidenza con le pulizie di primavera…


5 aprile 2019

Coachella 2019: le date, i trend e i segreti del festival più atteso dell’anno

Il Coachella Valley Music and Arts Festival, uno dei festival più attesi dell’anno, sta per…


4 aprile 2019

Pulizie di primavera: trucchetti per svolgerle al meglio

Il fatidico periodo delle pulizie di primavera è ormai arrivato e da buone “casalinghe disperate”…


3 aprile 2019

Crostata rustica farro, riso e marmellata di prugne

CROSTATA RUSTICA FARRO, RISO E MARMELLATA DI PRUGNE Oggi vi mostrerò la ricetta per realizzare…


3 aprile 2019

Il Principe Harry e Meghan Markle aprono il loro account privato su Instagram

Il Principe Harry e la consorte, Meghan Markle, sbarcano ufficialmente su Instagram! La coppia ha deciso…


2 aprile 2019

Come combattere lo stile di vita sedentario? Le nostre dritte!

La maggior parte di noi ha uno stile di vita sedentario, trascorrendo moltissime ore sedute…