Come realizzare una maschera per capelli alla zucca

| 14 novembre 2018

Buongiorno trucchine!
A chi è che non piace la zucca, preziosissimo ortaggio tipico della stagione autunnale?!
Nei precedenti articoli vi avevamo spiegato come prendervi cura della vostra pelle con una maschera e uno scrub fatti con la polpa di zucca, mentre in questo articolo vogliamo svelarvi anche una ricetta di bellezza che usa la zucca per la cura dei nostri capelli.

Come realizzare una maschera per capelli alla zucca
Leggera e ipocalorica dal punto di vista nutrizionale, la zucca è una miniera di vitamine e sali minerali preziosissimi non solo per la luminosità della pelle ma anche dei capelli, inoltre è un ottimo ricostituente perchè è ricca di aminoacidi e di zinco, fondamentali per rinforzare i capelli deboli che tendono a spezzarsi e cadere, oltre che per stimolarne la ricrescita.
La Pillola di Bellezza di oggi vi insegnerà proprio a realizzare una maschera per capelli alla zucca dalle proprietà nutrienti, idratanti, rinforzanti e lucidanti, indicata per tutti i tipi di capelli e da effettuare almeno una volta alla settimana.
Preparate questo rimedio naturale in piccole quantità da usare al momento e in caso di avanzi riponeteli in frigorifero per uno o due giorni al massimo prima di utilizzarli (la ricetta indicata è senza conservanti aggiunti).
Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare la vostra maschera per capelli alla zucca è:

  • 200 grammi di polpa di zucca
  • 100 grammi di yogurt bianco
  • un cucchiaio di miele
  • un cucchiaio di olio di argan (o un olio simile)

PROCEDIMENTO PER MASCHERA PER CAPELLI ALLA ZUCCA

Fate cuocere 100 gr di polpa di zucca, schiacciatela e togliete poi i fili con un passaverdura. Quando il composto si sarà raffreddato, aggiungete lo yogurt, il miele e l’olio, mescolando sempre fino ad ottenere una pappetta dalla consistenza cremosa e omogenea.
Dopo aver lavato normalmente i capelli, applicate la maschera su tutta la capigliatura eseguendo dei massaggi circolari con i polpastrelli sulla cute. Avvolgete i capelli nella pellicola trasparente e lasciate in posa per almeno 30 minuti. Infine risciacquate a fondo con acqua tiepida, applicate una noce di balsamo, risciacquate e procedete all’asciugatura.

Un bacione,
Auty

COMMENTI

Archivio di Autilia

14 luglio 2020

Come coprire la ricrescita unghie: il refill | WEGIRLS

Buongiorno trucchine! La ricostruzione unghie, che può essere eseguita dall’estetista con l’utilizzo di tip o…


13 luglio 2020

Come lavare i capelli senza shampoo: il segreti del cowash | WEGIRLS

Buongiorno trucchine! Avete mai sentito parlare di cowash? E’ una tecnica di conditioner only wash,…


13 luglio 2020

Come realizzare un elisir di lucentezza per capelli | WEGIRLS

Buongiorno trucchine! Oggi vi svelerò un trucco per avere una capigliatura più luminosa grazie all’elisir di lucentezza…


10 luglio 2020

Come avere labbra carnose in modo naturale | WEGIRLS

Buongiorno trucchine! Per avere labbra carnose non occorre necessariamente fare chissà quale ritocco estetico o…


9 luglio 2020

Come e perché lavare i capelli con l’amido di riso | WEGIRLS

Buongiorno trucchine! In un mio articolo precedente vi avevo già parlato dell’amido di riso, una…


7 luglio 2020

Come idratare la pelle con la maschera viso alla maionese | WEGIRLS

Buongiorno trucchine! Lavarsi il viso con la maionese può sembrare una stranezza: a chi verrebbe…


6 luglio 2020

Come modellare i capelli ricci con il gel ai semi di lino | WEGIRLS

Buongiorno trucchine! Ogni riccio è un capriccio: lo dice il proverbio e lo sanno bene le…


3 luglio 2020

Come fare uno scrub con la sabbia sulla spiaggia | WEGIRLS

Buongiorno trucchine! Lo scrub con la sabbia è un metodo tutto naturale che permette di…


25 giugno 2020

Come depilare le gambe con il balsamo per capelli | WEGIRLS

Buongiorno trucchine! L’estate è ormai arrivata e con essa anche l’incubo di depilare le gambe che ci…


16 giugno 2020

Come fare una ceretta indolore fai da te | WEGIRLS

Buongiorno trucchine! L’arrivo dell’estate per noi donne è sempre un po’ traumatico perché arriva il…