Chi dice Pasqua dice pastiera!

| 17 aprile 2019

Chi dice Pasqua, dice pastiera!

Chi dice Pasqua dice Pastiera

 

La pastiera napoletana è un dolce pasquale, forse IL dolce pasquale per eccellenza. Non importa che le sue origini siano partenopee, la sua ricetta è famosa in tutte le regioni italiane.

Con una base di pasta frolla ripiena di crema di grano e ricotta, il suo profumo è inconfondibile grazie alla presenza di acqua di fiori d’arancio e spezie, che aromatizzano il composto rendendolo riconoscibile da chiunque. Ogni famiglia reinterpreta la ricetta classica della pastiera, secondo i propri gusti, creando delle varianti che si tramandano di generazione in generazione, come quella che prevede l’aggiunta della crema pasticcera al ripieno. O come quella che vede il riso come alternativa al grano.

Nata per celebrare l’arrivo della primavera, la pastiera ha dei caratteri inconfondibili: la semplicità, le sfumature del suo giallo intenso, la fragranza della frolla. Perfetta se accompagnata da una tazzina di caffè o da un bicchierino di limoncello!

Gli ingredienti della pastiera: 

Da www.scattidigusto.it

Da www.scattidigusto.it

PASTA FROLLA

500 g farina 00
200 g zucchero
200 g burro
3 uova
scorza d’arancia grattugiata

RIPIENO

600 g grano precotto
100 g canditi (cedro e arancia)
300 ml latte
1 cucchiaio burro
700 g ricotta (pecora e mucca)
500 g zucchero
5 uova intere
3 tuorli
2 fiale fiori d’arancio
bustina vaniglia
scorza di limone grattugiata

Procedimento:

Versa il grano precotto in un tegame. Aggiungi latte, burro  e la scorza di limone grattugiata. Porta a bollore mescolando spesso fino ad ottenere una crema. Spegni il fuoco, versa in una ciotola e lascia raffreddare.
Una volta raffreddato, aggiungi al composto la ricotta, lo zucchero, le uova intere ed i tuorli, la bustina di vaniglia e le fiale di fiori d’arancio. Frulla il tutto fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Infine aggiungi i canditi.

Sul piano di lavoro disponi la farina, lo zucchero, il burro (o lo strutto), le uova e la scorza d’arancia grattugiata. Impasta rapidamente e per non troppo tempo. Avvolgi l’impasto con la pellicola trasparente e lascialo riposare in frigo per due ore circa.

Stendi la pasta frolla fino ad ottenere una forma leggermente più grande della tua teglia. Imburra la teglia, rivestila con la pasta fino ai bordi e taglia il superfluo (conservalo, ti servirà in seguito!) .
Fora delicatamente il fondo aiutandoti con una forchetta. Ricordati di accendere intanto il forno a 180gradi.

Versa il composto e con la pasta frolla avanzata forma delle strisce; posizionale, incrociandole tra loro, non in modo perpendicolare ma un po’ in diagonale. Otterrai così l’inconfondibile griglia della pastiera.


Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Susi (@pasticcidisusi) in data:

Lascia cuocere per circa un’ora finché la superficie non risulterà ben dorata. Le nonne consigliavano di prepararla almeno un giorno prima di consumarla.

 

 

 

COMMENTI

Archivio LIFESTYLE

18 agosto 2014

*Mi preparo con voi* Summer Look e cosa sto combinando questa estate?

Mi preparo con voi usando quello che per me è “l’ombretto dell’estate” e vi racconto un po’ delle mie vacanze!


12 agosto 2014

I miei Libri di Agosto

Che siate al mare, in montagna, oppure in città, leggere fa sempre bene! Vi racconto…


4 agosto 2014

La mia Spesa! #1

Cosa c’è nella mia busta della spesa? Dipende! Vi faccio vedere cosa ho preso oggi…


30 luglio 2014

Vlog: come registro i video

Cosa usi per registrare i video? Che programma usi per montarli? Come fai a creare…


21 luglio 2014

Come avere fiducia in se stessi?

Spesso mi arrivano messaggi in cui mi viene chiesto “come fai ad avere fiducia in…


14 luglio 2014

Come imparare una lingua straniera da soli

Imparare una lingua straniera non è qualcosa che si può fare solo a scuola o…


7 luglio 2014

COME VESTIRSI PER UN ESAME ( Maturità / Università )

Tempo di esami ? Come vestirsi e cosa evitare ?   ❤ FASHION BLOG :…


7 luglio 2014

La mia DIETA estiva!

Nel video di oggi vi racconto la mia alimentazione estiva che cambia radicalmente rispetto all’inverno.


3 luglio 2014

Quanto guadagno con youtube??

Video richiestissimo: ecco svelato il “mistero” sui guadagni di youtube. Qui trovi lo screenshot che…


3 luglio 2014

Inseguire i propri sogni?

“I sogni son desideri… di felicità…” Ma è davvero giusto inseguirli? Quanta fatica costa e…