Come combattere lo stile di vita sedentario? Le nostre dritte!

| 2 aprile 2019

La maggior parte di noi ha uno stile di vita sedentario, trascorrendo moltissime ore sedute ad una scrivania; il problema principale è che semplicemente non siamo coscienti di quanto effettivamente siamo inattive. Gli esperti definiscono lo “stile di vita sedentario” come uno stile di vita proprio di chi trascorre più di sei ore al giorno seduto: se escludiamo l’ufficio, provate a pensare alle ore trascorse in auto, in treno o autobus, le ore davanti alla tv o a tavola. Anche solo questo può portarci già molto vicini alle sei ore giornaliere, senza neppure contare il lavoro.

Le principali conseguenze dello stile di vita sedentario sono l’aumento di peso, la perdita di mobilità, una respirazione compromessa, l’aumento del rischio di malattie croniche, l’indebolimento muscolare e la cattiva circolazione: alquanto preoccupante, vero? Sapevate che chi lavora stando seduto è più a rischio di infortuni muscoloscheletrici di chiunque altro, persino di chi fa un lavoro manuale?stile di vita sedentario

Se non siete ancora convinte di quanto possa essere dannoso uno stile di vita sedentario, pensatela così: avete mai avuto caviglie gonfie a causa di un lungo volo in aereo? Questo è un semplice esempio di come l’immobilità causa la congestione dei tessuti e l’accumulo dei fluidi. In quante, inchiodate ad una scrivania per molte ore al giorno, soffrono di dolore al collo? La muscolatura di questa parte del corpo è una delle prime vittime della sedentarietà.

Potrà sembrare ovvio, ma una delle soluzioni più immediate per ridurre i rischi legati allo stile di vita sedentario è limitare il più possibile il tempo trascorso stando sedute, preferendo una posizione eretta. Se però, siete costrette per lavoro o per altre necessità a trascorrere molte ore sedute, ecco qualche trucchetto per limitare i danni!stile di vita sedentario

Cercate, appena possibile o almeno ogni 20 minuti, di alzarvi in piedi o cambiare posizione; se potete, di tanto in tanto fate una pausa anche di un solo minuto alzandovi in piedi e sgranchendo le gambe prima di sedervi di nuovo. L’idea è quella di rompere lo schema di immobilità: dopo esservi alzate in piedi contraete i glutei un paio di volte, raddrizzate la schiena e poi sedetevi di nuovo in una buona posizione.

Se pensate di dover andare necessariamente in palestra per annullare gli effetti di una vita sedentaria, sappiate che semplicemente passare a una postazione di lavoro in piedi vi farà bruciare 100.000 calorie extra all’anno. Ovviamente questo cambiamento non è sempre possibile, vi diamo allora qualche consiglio per semplici movimenti da fare per migliorare la vostra mobilità!

 

  1. In piedi, schiena eretta, sollevate le braccia sopra la testa tenendo i gomiti dritti e le spalle ruotate esternamente. Puntate i pollici all’indietro e spingete le ascelle in avanti.
  1. In piedi, tenendo la schiena morbida, piegatevi col busto in avanti tenendo le ginocchia dritte e permettendo alle braccia di pendere davanti, provando a scendere il più possibile fino a toccare con le dita il pavimento.
  1. Accovacciatevi piegando le ginocchia il più possibile e scendendo con il sedere verso terra, ricordandovi di tenere la schiena dritta e i talloni ben puntati al pavimento.

 

Oltre a questi semplici movimenti, per chi può, ovviamente sarebbe ancor più utile effettuare circa una decina di minuti di stretching, in modo da mobilitare tutti i muscoli del corpo.

Ragazze, questi erano i nostri consigli per combattere lo stile di vita sedentario, voi come vi comportate al riguardo? Scrivetelo nei commenti!

COMMENTI

Guarda Anche

Archivio di Federica

6 luglio 2017

I migliori Sport su Tavola femminili da provare, perfetti per le vostre vacanze!

Quasi per tutte noi è ormai tempo di mare. Per coloro che si annoiano a…


29 giugno 2017

Come tenersi in forma d’estate?

L’estate è iniziata ed è finalmente tempo di abbronzatura e relax! Ma come mantenere le sane abitudini e tenersi in forma anche d’estate?