Le migliori APP per allenarsi in casa!

| 16 aprile 2019

Sempre più spesso in molti scelgono di allenarsi senza ricorrere ai personal trainer delle palestre, ma facendo workout a casa o all’aperto. Una buona idea per chi sceglie il fai-da-te è quella di ricorrere ad apposite app che vi seguono durante tutto l’allenamento e vi propongono workout scelti appositamente per le vostre esigenze. Oggi vedremo proprio quali sono le app più scaricate dalle fitness addicted più tecnologiche. Iniziamo subito!

 

  • La più famosa: Bikini Body Guide di Kayla Itsines

    migliori app per allenarsi in casa

    Kayla Itsines

Sfido chiunque di voi a dire di non averne mai sentito parlare! Kayla Itsines è una giovane trainer australiana che ha costruito un vero e proprio impero del business in ambito di fitness. Ha creato una serie di esercizi dedicati alle donne che vogliono migliorare il proprio corpo ed ottenere un “bikini body”; in realtà la stessa Kayla ripete spesso che l’obiettivo da raggiungere è “la versione migliore di se stessi” e non un corpo magrissimo. Ha creato una app con numeri da capogiro: 10.000.000 di persone hanno acquistato la sua BBG! La app, anche disponibile nella nuova versione “Sweat with Kayla”, offre un programma di allenamenti della durata di 12 settimane, la possibilità di interagire in un blog con altre ragazze per scambiarsi consigli ed incoraggiamenti, una sezione tutta dedicata all’alimentazione.

PRO: la app è molto ben organizzata, con schede di esercizi facili da realizzare, spiegati chiaramente e che non richiedono chissà quale attrezzatura. Non si corre il rischio di annoiarsi perché gli esercizi sono molto vari, dedicati a tutte le parti del corpo. Utile per chi vuole dimagrire e segue una dieta, la sezione dedicata alle ricette e all’alimentazione sana.

CONTRO: richiede un impegno costante, se si vuole ottenere i risultati promessi. Gli allenamenti, per quanto brevi, impegnano 5 giorni a settimana per 12 settimane. Il costo, inoltre, è abbastanza elevato (19,99$ al mese o 54,99$ abbonamento trimestrale).

 

  • Per chi non ha tempo da perdere: 7 minute workout

    migliori app per allenarsi in casa

È una delle applicazioni per il fitness fai-da-te più scaricate. Consiste in una serie di allenamenti settimanali (5 giorni) molto brevi: ciascun allenamento giornaliero dura solo 7 minuti. Gli esercizi proposti sono vari e danno la possibilità di mettere in movimento tutti i muscoli del corpo. Il vero punto a favore di questa app è chiaro già dal nome: è ottima per tutti coloro che hanno i minuti (liberi) contati e vogliono sfruttarli al massimo. Questa app è, inoltre, valida soprattutto per chi non si allena da molto tempo e vuole riprendere l’attività fisica gradualmente.

PRO: applicazione completamente gratuita nella versione base, al costo di circa 3€ si può acquistare la versione “avanzata” che presenta un allenamento di 4 settimane. Gli esercizi sono molto facili da realizzare, basta seguire le indicazioni vocali e osservare i video proposti. In soli 7 minuti si suda e si fatica discretamente.

CONTRO: gli esercizi proposti nella versione gratuita coprono una singola settimana, quindi dopo i primi 7 giorni ci si trova a ripetere gli stessi esercizi col rischio di annoiarsi velocemente. Non è un allenamento abbastanza faticoso per chi è già abituato ad allenarsi anche soltanto per 20 minuti: in 7 minuti è vero, si suda, ma finiscono troppo in fretta! Se avete necessità di bruciare molte calorie, utilizzatela in combo con dell’altra attività sportiva.

  • La più votata: Sfida Fitness 30 giorni

È un’applicazione che ha ricevuto recensioni molto positive sul web. Propone un allenamento completo della durata di 30 giorni, proposto sotto forma di “sfida”; questo aspetto ritorna spesso nella app, con schermate di incoraggiamento e classifiche personali sugli obiettivi raggiunti. Gli esercizi sono semplici e total body, cui si aggiungono giorni dedicati ad allenare più nello specifico una parte del corpo.

PRO: gli esercizi proposti sono ordinati per difficoltà; si aumenta gradualmente, quindi, l’intensità e la difficoltà dei movimenti. Ogni scheda è suddivisa in 3 livelli, da “principiante” a “professionista”. Sono disponibili dei video esplicativi fatti molto bene che facilitano l’utenza. L’app è gratuita.

CONTRO: per ottenere i risultati sarebbe opportuno effettuare gli esercizi per 30 giorni consecutivi, così come proposto nella app; ovviamente è improbabile riuscire ad allenarsi tutti i giorni per un mese intero! Mancano delle sezioni di stretching, che avrebbero reso la app più completa, ma che ovviamente si possono svolgere autonomamente!

 

Ragazze, queste erano le migliori app per il fitness in circolazione; ne avete provata qualcuna? Scrivetelo nei commenti!

 

 

Un abbraccio,

 

alla prossima!

COMMENTI

Archivio LIFESTYLE

3 settembre 2019

Back to school 2019

Settembre è arrivato, le vacanze ormai sono giunte al termine, si torna alla routine e…


26 agosto 2019

Giornata mondiale del cane: quali sono le razze più amate dai vip

Il 26 agosto si celebra un appuntamento importantissimo: la giornata mondiale del cane. Tra i…


7 agosto 2019

Napoli: i luoghi più instagrammabili

Nuova tappa del tour da #instagramaddicted : questa volta ci siamo spostati al sud! Napoli…


6 agosto 2019

Come decorare le pareti di casa: 5 idee originali per tutte le tasche

Stufa di essere circondate da pareti bianche e vuoi donare una luce diversa alle mura di casa? A volte basta davvero poco!


2 agosto 2019

Firenze: i luoghi più instagrammabili

Terzo appuntamento per gli appassionati di foto e social. Questa volta ci siamo spostate a…


31 luglio 2019

Meghan Markle guest editor per Vogue Uk

Meghan Markle continua a suscitare polemiche. Da tempo era stato annunciato che Lady Sussex avrebbe collaborato…


25 luglio 2019

Milano: i luoghi più instagrammabili

L’appuntamento si ripete e si sposta nella città del fashion, del design e, ovviamente, dei…


12 luglio 2019

Unicornomania: in vendita anche la crema spalmabile

Da qualche anno è scoppiata l’Unicornomania! Ma c’è un reale motivo per il quale questa…


3 luglio 2019

Roma: i luoghi più instagrammabili

Roma è piena di posti, a tanti sconosciuti, che non possono mancare nella vostra gallery…


25 giugno 2019

Le migliori serie tv degli anni 90 da rivedere quest’estate!

Esistono delle serie tv che non passeranno mai di moda. Nonostante siano nate negli anni…