Cosmetici Halal: tutto quello che c’è da sapere sulla cosmesi araba

| 10 aprile 2020

Il mercato mondiale dei cosmetici halal è in grande crescita, ma quanti in Italia sanno cosa si intende con makeup halal? Oggi vogliamo parlarvi della crescente richiesta di prodotti di bellezza conformi alle regole della religione musulmana e di come riconoscerli.

Cosa vuol dire Halal

Come riportato da Wikipedia il termine halal, che in lingua araba vuol dire ‘lecito’, indica è tutto ciò è permesso nel mondo musulmano nell’ambito dell’alimentazione, del comportamento, del linguaggio. Il termine viene ormai comunemente utilizzato anche in materia di bellezza e cura del proprio corpo ed è usato in contrapposizione ad harām, ovvero ciò che è ‘proibito’.

Certificazione Halal

La certificazione halal è lo strumento che garantisce ai fedeli musulmani che un prodotto è conforme ai precetti del Corano e che quindi può essere utilizzato senza commettere alcun peccato. Solitamente la certificazione halal viene immediatamente associata a prodotti alimentari, come ad es. la carne, tuttavia esistono standard di certificazione anche per altri beni o servizi, come ad es. i prodotti cosmetici e l’abbigliamento.

hijabeau-halal-cosmesi-300x300

 

Cosmetici Halal: cosa è lecito e cosa è proibito

Per essere considerati halal, i prodotti beauty devono contenere sostanze provenienti dagli animali erbivori (ad esclusione dell’asino). Non devono quindi contenere animali carnivori, animali di origine suina o di asino e suoi derivati, animali di terra senza orecchie, uccelli predatori, sangue e alcune parti di animali come ossa, artigli, capelli e grassi solitamente usati per la produzione dei cosmetici. Gli animali di cui è consentito l’utilizzo devono essere macellati secondo gli standard della Sharia islamica prima di poter essere impiegati nella preparazione dei prodotti.

Anche l’alcol è assolutamente vietato nella produzione dei cosmetici, infatti esistono molti brand che hanno appositamente realizzato delle linee di prodotti senza alcol per i consumatori musulmani.

cosmetica halal

Tra i brand di halal make up vi possiamo citare i più noti a livello internazionale come Amara Halal Cosmetics, Zahara Cosmetics, Wardah Cosmetics, ma non manca l’attenzione di marchi italiani come Hijabeau.

Generalmente si può dire che i marchi di cosmetica bio, vegan e cruelty free sono anche halal-friendly. Fra i più noti vi citiamo Lush, Nyx ,Inglot, Make Up For Ever, Urban Decay,Too Faced. Ad ogni modo va specificato che la scelta nell’utilizzo di make up halal è strettamente personale, di sicuro oggigiorno le alternative non mancano per potersi sentire belle e alla moda senza rinunciare al rispetto del proprio credo.

 

COMMENTI

Archivio di

2 giugno 2020

Rose rosse, in questo 2 giugno, per ricordare le donne che hanno fatto l’Italia | WEGIRLS

Questo 2 giugno è fatto per ricordare anche le donne che hanno fatto la Repubblica…


1 giugno 2020

Come combattere l’insonnia con lo sport!

Non riesci a dormire e desideri recuperare le ore di sonno? Ti spieghiamo come combattere l’insonnia con lo sport e quali esercizi fare!


1 giugno 2020

Come mantenere l’abbronzatura più a lungo: consigli salva colore | WEGIRLS

Come mantenere l’abbronzatura? È una domande più comuni fatte al rientro dalle vacanze, quando, guardandoci allo…


31 maggio 2020

Le migliori spezie sgonfia pancia: ricette e usi!

È frequente nei periodi di stress e di cambio di stagione sentirsi appesantite e gonfie come un palloncino! Ecco le migliori spezie sgonfia pancia e dimagranti!


30 maggio 2020

Come fare i pomodori ripieni al tonno | WEGIRLS

Tra le migliori ricette estive che si possono fare sicuramente rientra la ricetta pomodori ripieni…


29 maggio 2020

Jumping jack: che benefici può avere un esercizio così semplice? | WEGIRLS

Tutti abbiamo fatto il jumping jack almeno una volta, considerato che si fa durante il…


28 maggio 2020

Come profumare gli armadi per il cambio di stagione

Con l’autunno e con la primavera arriva anche il cambio degli armadi, e per rendere…


28 maggio 2020

La scienza spiega come il “No pain no gain” sia inutile per dimagrire | WEGIRLS

L’abbiamo sentito tutte, no? E lo vediamo continuamente sui social delle ragazze patite del fitness…


27 maggio 2020

I migliori cibi anticellulite!

Consigli sui cibi più più adatti per prevenire e combattere la cellulite e contrastare l’odiosa pelle a buccia d’arancia.


27 maggio 2020

Quale tipologia di ceretta è meglio utilizzare e dove? | WEGIRLS

Quale ceretta è meglio usare? Dipende. Non esiste una risposta univoca, considerato che dipende dal…