I migliori metodi per sentire meno dolore quando si fa la ceretta | WEGIRLS

| 25 maggio 2020

Aglia. E lo ripetiamo, aglia. Il solo pensiero della ceretta vi fa già sentire il dolore che segue immediatamente lo strappo, vero? Ceretta come sentire meno dolore: il tema centrale dell’articolo di oggi. Sono molte le ragazze che, pur volendo farlo, rinunciano alla ceretta e a tutti i benefici che comporta – dal tempo di ricrescita più lungo alla pelle super liscia – per via del dolore. Chiunque l’abbia mai provata lo sa: fa male. In certe zone più che in altre, certo, ma in generale non è mai indolore. Si tratta indubbiamente di uno dei metodi di depilazione più gettonati, una volta che si impara a fare i conti con il dolore, visti i risultati. Come aiutarsi in questo senso? Cerchiamo di capire insieme se esistono rimedi efficaci per provare meno dolore durante lo strappo .

Esistono metodi per provare meno dolore quando si fa la ceretta?

La risposta è sì. Basta farsi un giro sul web per scoprire che esistono dei trucchi, spesso anche banali, per rendere meno traumatico questo rituale di bellezza. Questi metodi possono essere utili soprattutto quando si parla della depilazione di zone ultra delicate come inguine, ascelle e viso: tutte quelle parti del corpo che, per loro natura, tendono ad essere più delicate e più soggette al dolore dello strappo. Vediamo allora tutti i modi per sentire meno dolore partendo da un presupposto molto semplice: conta anche la tipologia di ceretta che utilizzate. In che modo? Come ben sapete ne esistono diversi tipi: ceretta a caldo e ceretta a freddo, per esempio. Anche solo in base a questo la reazione cutanea può cambiare e, di conseguenza, si può sentire più o meno dolore durante il procedimento di depilazione.

Ceretta come sentire meno dolore: tutti i trucchi

Vediamo tutti i trucchi e i metodi a nostra disposizione per rendere meno dolorosa la ceretta.

Esfoliazione per sentire meno dolore

Cosa hanno a che fare una pelle ben esfoliata e la percezione di meno dolore durante la ceretta? Presto detto. Il consiglio è quello di fare un leggero scrub qualche giorno prima delle ceretta così da rimuovere le cellule morte e far emergere tutti quei peletti incarniti e sottocutanei che faticano maggiormente ad andare via. Come farlo? Con una crema esfoliante o, in alternativa, utilizzando un guanto di crine sotto la doccia mentre vi insaponate. Nota bene: non fate lo scrub appena prima delle ceretta, poiché la pelle risulterebbe troppo sensibile e i fastidi, invece che migliorare, peggiorerebbero.

Bandita la ceretta durante il ciclo

Per quale motivo? Perché l’intero organismo, durante il ciclo, risulta essere più sensibile a fattori esterni. Come ben sappiamo non è solo l’irritabilità ad aumentare durante il ciclo, ma è anche la soglia del dolore che diminuisce. Il rischio, quindi, è quello di provare molto più fastidio che nei giorni non rossi del mese.

Crema anestetica

Se siete tra le ragazze e le donne che provano moltissimo dolore potete provare con la crema anestetica. La zona da trattare, così facendo, sarà intorpidita e la percezione compromessa. Per utilizzare queste creme è bene consultare prima un medico, così da scongiurare ogni possibile effetto indesiderato.

Attenzione alla lunghezza dei peli

Ebbene sì, conta anche quella. Non devono essere né troppo corti né troppo lunghi; la lunghezza perfetta è quella di un chicco di riso. Strappare peli troppo lunghi è doloroso mentre strapparli quando sono troppo corti può essere inutile, spingendovi a ripassare su zone già trattate con tutto il conseguente dolore.

Ceretta come sentire meno dolore: cosa non fare assolutamente

Ci sono una serie di azioni che vano assolutamente evitate se non volete sentire più dolore del necessario. Assumere bevande alcoliche è in cima alla lista, poiché disidratano la pelle e la rendono più sensibile. Anche esporsi al sole dopo la ceretta non è una buona idea, considerato che il risultato sarebbe un’ulteriore irritazione della zona da poco depilata. Bando al ghiaccio come anestetico: è inutile e restringe i pori, rischiando di acuire il dolore.

 

COMMENTI

Archivio MAKE UP & BEAUTY

30 luglio 2020

Come idratare i capelli con il fieno greco (methi) | WEGIRS

Buongiorno trucchine! In uno dei miei precedenti articoli vi parlai dell’amido di mais e di…


29 luglio 2020

Punti neri: come eliminarli con i cerotti fai da te | WEGIRLS

Buongiorno trucchine! Come sapete i punti neri sono dei fastidiosissimi e indesideratissimi inestetismi cutanei che…


29 luglio 2020

Come avere labbra rosse senza rossetto | WEGIRLS

Buongiorno trucchine! La pelle delle labbra è più sottile della pelle delle altre parti del…


28 luglio 2020

Come idratare i capelli con l’amido di mais | WEGIRLS

Buongiorno trucchine! Per prenderci cura in modo naturale dei nostri capelli, in particolare per idratarli,…


27 luglio 2020

Come idratare i capelli con il gel di Katira | WEGIRLS

Sapevate che il gel di Katira è un ottimo condizionate per capelli, in grado di…


25 luglio 2020

Come mettere l’eyeliner con la tecnica del tightlining | WEGIRLS

Buongiorno trucchine! Ultimamente si sta parlando tantissimo del trucco tightlining, noto anche come “eye-liner invisibile“,…


23 luglio 2020

Come fare i capelli ricci con carta argentata e piastra | WEGIRLS

Avete idea di quanti modi esistano per fare i capelli ricci? Dalle asciugature tattiche a…


22 luglio 2020

Come sollevare naturalmente le palpebre cadenti | WEGIRLS

Buongiorno trucchine! Molte donne, ma anche uomini, presentano un problema di palpebre cadenti (blefaroptosi) che…


20 luglio 2020

Tiny tattoo e tatuaggi minimal: foto e idee per le amanti di tatuaggi piccoli e femminili | WEGIRLS

I tatuaggi piccoli sono molto apprezzati fra le ragazze e sono perfetti soprattutto se hai deciso…


16 luglio 2020

Come preparare una maschera rassodante all’albume | WEGIRLS

Buongiorno trucchine! Eccoci ad un nuovo appuntamento con la mia rubrica Pillole di Bellezza: oggi…