Lo sfogo di Lana Del Rey , accusata di rendere «glamour gli abusi» nelle sue canzoni | WEGIRLS

| 22 maggio 2020

Lana Del Rey ha stupito tutti i suoi fan affidando a Instagram un lungo sfogo. Il fulcro del discorso è chiaro: «Basta dire che nei testi delle mie canzoni rendo glamour gli abusi». L’accusa che le è arrivata è quella di aver reso romantiche quelle relazioni emotivamente sbilanciate e che vengono definite poco sane. Nel lunghissimo post la cantante mette il punto ad alcune situazioni, creando un contenuto andato ben presto virale. Solo su Instagram, Lana Del Rey ha ottenuto oltre 1 milione e 600 mila like.

Post Lana Del Rey: grazie a me le altre «non devono più fingere di essere felici per forza»

 


Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Lana Del Rey (@lanadelrey) in data:


Diversamente dal suo solito, che la vede più riservata e non incline agli sfoghi sui social, Lana Del Rey ha fatto una lunga eccezione. E cita anche molte sue colleghe: «Ora che Doja Cat, Ariana Grande, Camila, Cardi B, Kehlani, Nicki Minaj e Beyoncé hanno scalato le classifiche con canzoni che parlano solo di essere sexy, di non indossare vestiti, di fare sesso, di tradire, etc posso tornare a cantare […] il fatto di sentirmi bella perché sono innamorata anche se la relazione non è perfetta, di ballare in cambio di soldi o di qualsiasi altra cosa io voglia senza essere crocifissa o sentirmi dire che sto rendendo glamour gli abusi nei miei testi?». Parole durissime, quelle della cantante americana, che sta per festeggiare l’uscita di un nuovo album e di ben due libri di poesie.

«Io canto semplicemente la realtà»

Non sopporta più chi afferma che rende romantici gli abusi poiché «io canto semplicemente la realtà, che è formata principalmente da relazioni emotivamente sbilanciate». Continua, definendo «patetico che le parole delle mie canzoni, che raccontano alcune mie relazioni dove sono stata passiva o emotivamente sottomessa, hanno portato le persone a dire che ho portato la lotta per la parità femminile indietro di 100 anni». E non manca nemmeno la “pubblicità” finale: «Spiegherò meglio i miei sentimenti nei due libri di poesie che sto per pubblicare e nel mio album, in uscita il 5 settembre».

COMMENTI

Archivio GOSSIP

28 luglio 2020

L’annuncio di Sophie Turner e Joe Jonas: è nata la loro primogenita | WEGIRLS

Sophie Turner e Joe Jonas hanno annunciato la nascita della loro primogenita, venuta al mondo…


22 luglio 2020

Iannone e Buccino beccati in hotel a Milano | WEGIRLS

Continuano gli avvistamenti di Andrea Iannone e Cristina Buccino. I due, come riporta Giornalettismo, hanno…


21 luglio 2020

Bar Rafaeli condannata per evasione fiscale: l’ammissione di colpa | WEGIRLS

Bar Rafaeli si è dichiarata colpevole per frode fiscale nel sui paese di origine, Israele….


20 luglio 2020

L’annuncio speciale di Nicki Minaj: la rapper è incinta | WEGIRLS

Nicki Minaj è incinta. Ad annunciarlo è lei stessa tramite le foto sul suo profilo…


17 luglio 2020

Marta Fascina e Silvio Berlusconi in vacanza: le prime foto | WEGIRLS

Silvio Berlusconi e Marta Fascina, la sua giovane fidanzata, sono in vacanza a Olbia. Arrivano…


16 luglio 2020

Le prime foto del pancione di Gigi Hadid | WEGIRLS

La bella notizia per Gigi Hadid e Zayn Malik è arrivata in piena pandemia. I due…


15 luglio 2020

Il valore della provocazione di Arisa: “Rutto, scoreggio e amo il sole” | WEGIRLS

Il post di Arisa sta facendo discutere e non solo l’ultimo. La cantante, che sta…


14 luglio 2020

Perché la morte di Naya Rivera lascia un segno così profondo nelle ragazze della comunità LGBTQ? | WEGIRLS

Naya Rivera era una vera e propria icone nella comunità LGBTQ, in particolar modo per…


14 luglio 2020

Gianluca Vacchi annuncia il sesso del bambino che aspetta…con un elicottero | VIDEO

A Gianluca Vacchi piace vivere, esprimersi e agire sempre fuori dalle righe. Anche quando si…


10 luglio 2020

Il presente e il futuro di Elisabetta Canalis, che tra 10 anni tornerà a vivere in Italia | WEGIRLS

Elisabetta Canalis è sicuramente una delle veline più amate, la prima che si ricorda e…