Shopping dal 18 maggio: come stanno andando le cose in questi primi giorni? | WEGIRLS

| 19 maggio 2020

Qualcuna di voi ci avrà già sicuramente provato: lo shopping dal 18 maggio. Dopo mesi di chiusura dei negozi in cui è stato impossibile acquistare qualsiasi capo di abbigliamento o accessorio, torniamo alla vita normale con le riaperture dei negozi. Almeno in parte. Ci sono infatti regole precise da rispettare, una linea imposta a livello nazionale che può prevedere qualche variazione a seconda delle regioni, dei territori e dei singoli negozi. Lo shopping dal 18 maggio ha connotati ben precisi, come si può notare in via del Corso, la strada dello shopping romano alla portata di tutti per eccellenza.

Come funziona lo shopping dal 18 maggio

In che modo andremo a comprare i nostri costumi estate 2020? O i nostri cosmetici, che dopo tanti mesi di inutilizzo si sono ormai seccati? Come stabilito dal comitato tecnico-scientifico all’opera in questi mesi di crisi, non sarà obbligatoria la sanificazione dei vestiti. Inizialmente si era pensato a questa opzione, di cui però non c’è menzione nel protocollo firmato dal comitato tecnico-scientifico. Le regole sono ben precise, a partire dal fatto che nei negozi di 25 mq si può entrare una persona sola alla volta. Gli ingressi, in linea generica, devono essere scaglionati in tutti i casi. C’è anche l’obbligo di utilizzare mascherine e guanti per poter accedere agli esercizi commerciali, così come si è fatto – se ci pensiamo bene – già con i supermercati dall’inizio dell’emergenza. Nei negozi più grandi di 25 mq andrà comunque mantenuta la distanza di sicurezza di almeno un metro tra i clienti, con sorveglianza attiva da parte del personale del negozio.

Sanificazione opzionale dei vestiti e percorsi di entrata e uscita

Come sottolinea Giornalettismo, non c’è menzione precisa all’obbligo di sanificazione dei vestiti. Nei camerini, però – e più in generale nell’intero ambiente – è necessario indossare guanti e mascherine. Se per i vestiti non vige l’obbligo, diverso è per gli ambienti: tutti i locali, al termine di ogni giornata, devono essere sanificati. Come viene gestito il flusso di clientela? Come in molti hanno già avuto modo di provare, si deve fare la fila. Quando i locali commerciali hanno due porte, inoltre, occorre segnalare un percorso in entrata e in uscita; questo significa che da una porta si entra e da una porta si esce, così da arginare al minimo la possibilità di incontro con le altre persone. Anche in questo caso, la gestione efficace del flusso di clienti è affidata al personale del negozio, il cui compito sarà quello di evitare il più possibile il contatto ravvicinato tra le persone.

 

COMMENTI

Archivio di

14 luglio 2020

Gianluca Vacchi annuncia il sesso del bambino che aspetta…con un elicottero | VIDEO

A Gianluca Vacchi piace vivere, esprimersi e agire sempre fuori dalle righe. Anche quando si…


13 luglio 2020

Come lavare i capelli senza shampoo: il segreti del cowash | WEGIRLS

Buongiorno trucchine! Avete mai sentito parlare di cowash? E’ una tecnica di conditioner only wash,…


13 luglio 2020

Come realizzare un elisir di lucentezza per capelli | WEGIRLS

Buongiorno trucchine! Oggi vi svelerò un trucco per avere una capigliatura più luminosa grazie all’elisir di lucentezza…


13 luglio 2020

Come far diventare i capelli biondi: i migliori metodi fai-da-te | WEGIRLS

Volete schiarire i capelli in casa fino a farli diventare biondi ma non sapete da…


12 luglio 2020

La video ricetta delle anguria cup-cheesecake | WEGIRLS

Eccomi con una nuova ricetta, fresca e perfetta per questa estate: gli “Anguria Cup-Cheesecake”, ovvero…


11 luglio 2020

Libri da mettere in valigia per le vacanze 2020 | WEGIRLS

Che siate al mare, in piscina o distesi su un grande prato verde a respirare…


10 luglio 2020

Come avere labbra carnose in modo naturale | WEGIRLS

Buongiorno trucchine! Per avere labbra carnose non occorre necessariamente fare chissà quale ritocco estetico o…


10 luglio 2020

Il presente e il futuro di Elisabetta Canalis, che tra 10 anni tornerà a vivere in Italia | WEGIRLS

Elisabetta Canalis è sicuramente una delle veline più amate, la prima che si ricorda e…


9 luglio 2020

Come e perché lavare i capelli con l’amido di riso | WEGIRLS

Buongiorno trucchine! In un mio articolo precedente vi avevo già parlato dell’amido di riso, una…


9 luglio 2020

Naya Rivera scompare durante una gita al lago: ritrovata la barca con il figlio solo | WEGIRLS

Naya Rivera è diventata celebre con il ruolo di Santana Lopez in Glee, in cui ha…