Angelina Jolie spiega, quasi quattro anni dopo, le ragioni del divorzio con Brad Pitt | WEGIRLS

| 23 giugno 2020

Sicuramente tra i divorzi più chiacchierati di Hollywood, quello tra Angelina Jolie e Brad Pitt, e uno di quelli che la scia dietro di sé più strascichi e più macerie. Son ben sei i figli della coppia – Maddox, 18 anni; Pax, 16; Zahara, 15; Shiloh, 13; e i gemelli Knox e Vivienne, 11 – che sono stati messi al centro di moltissime indiscrezioni a partire dal settembre 2016, quando la coppia ha ufficializzato la decisione. Né Angelina né Brad ne hanno parlato fino a settembre scorso, quando lui ha chiarito la motivazione principale; ora è toccato ad Angelina parlare delle sue ragioni e lo ha fatto in un’intervista a British Vogue.

«Ho divorziato da Brad Pitt per il bene dei miei figli»

Questo il fulcro della questione per la bellissima e talentuosa attrice, che qualche tempo fa ha celebrato i suoi 45 anni. La definisce oggi, convintamente, la «scelta giusta» per il benessere dei «sei giovani coraggiosi e forti che hanno sentito tante bugie sul loro conto». Se prima di adesso Angelina non si era mai realmente pronunciata rispetto alle motivazioni del divorzio, ora il chiarimento è avvenuto: «Mi sono separata per il bene della mia famiglia, dei miei figli. È stata la decisione giusta. Continuo a concentrarmi sul loro recupero. Alcuni hanno approfittato del mio silenzio e i bambini hanno visto e vedono bugie sul loro conto nei media, ma io ricordo loro che conoscono la propria verità e se stessi. In realtà, sono sei giovani molto coraggiosi e molto forti».

Il ricongiungimento durante la quarantena

Tutto è bene quel che prende la direzione giusta, potremmo dire, perché dopo quasi quattro anni di tribolazioni sembra che i rapporti familiari stiano prendendo la direzione giusta. Brad Pitt, che lo scorso settembre ha ammesso la principale causa del divorzio – il suo rapporto con l’alcol – sembra essere tornato sulla retta via. Dopo ben undici anni insieme Pitt era finito sotto inchiesta – e poi scagionato – per «abusi sui minori» da parte del Dipartimento di Polizia di Los Angeles durante un volo privato ai danni del figlio Maddox. Anni di battaglie legali dopo arriva lo spiraglio, con un netto miglioramento del rapporto tra i due genitori e il conseguente permesso da parte della Jolie ai sei figli di fare avanti e indietro tra casa propria e quella di Brad negli ultimi mesi.

(Foto copertina: Amy Sussman, Copyright: 2019 WireImage)

COMMENTI

Archivio News e diritti delle donne

27 luglio 2020

Jeanne Baret, prima donna a cricumnavigare la terra, protagonista del doodle di Google | WEGIRLS

Oggi il doodle di Google è dedicato alla nascita di una grande donna del passato, Jeanne…


24 luglio 2020

La voglia di cambiare trasmessa dalle immagini delle ragazze che fanno il test in Afghanistan | WEGIRLS

Nelle ultime ore si sta consumando una polemica per via del tweet della ex ministra…


20 luglio 2020

Uffizi, l’effetto Chiara Ferragni: +27% di visitatori giovani dopo la sua visita pubblicizzata | WEGIRLS

+27%. Questo il dato evidenziato dagli Uffizi, come afferma il direttore Eike Schmidt, nel weekend immediatamente…


9 luglio 2020

Naya Rivera scompare durante una gita al lago: ritrovata la barca con il figlio solo | WEGIRLS

Naya Rivera è diventata celebre con il ruolo di Santana Lopez in Glee, in cui ha…


8 luglio 2020

La storia di Artemisia Gentileschi, prima donna italiana a cimentarsi con la pittura sacra | WEGIRLS

Artemisa Gentileschi è il personaggio che il doodle di Google celebra oggi, 8 luglio 2020,…


30 giugno 2020

Chi è Marsha P. Johnson, la donna che ha dato il via ai moti di Stonewall | WEGIRLS

Marsha P. Johnson è oggi il nome più ricercato in assoluto su Google, che ha…


26 giugno 2020

Ci pensate mai a cosa voglia dire essere donna in una relazione lesbica? | WEGIRLS

Cosa vuol dire essere donna e avere una relazione con un’altra donna? Vuol dire avere…


25 giugno 2020

Qual è il modo giusto di agire quando assistiamo a una molestia? | WEGIRLS

Vi diete mai trovate dalla parte di chi è testimone di una molestia subita da…


24 giugno 2020

Vanno in discoteca con la scritta “centro stupri” sulle magliette, si giustificano parlando di “bravata” | WEGIRLS

A Lignano Sabbiadoro sette ragazzi di Udine hanno ben pensato di prenotare un tavolo in…


17 giugno 2020

L’evitabile polemica sulle sopracciglia di Miriam Leone | WEGIRLS

Miriam Leone è stata al centro di una polemica social per le sue sopracciglia. Ebbene…


12