Uffizi, l’effetto Chiara Ferragni: +27% di visitatori giovani dopo la sua visita pubblicizzata | WEGIRLS

| 20 luglio 2020

+27%. Questo il dato evidenziato dagli Uffizi, come afferma il direttore Eike Schmidt, nel weekend immediatamente successivo alla pubblicità fatta da Chiara Ferragni tramite il suo profilo. Come segnala Giornalettismo , sono stati registrati 9312 visitatori tra venerdì e domenica. Nello stesso lasso di tempo la scorsa settimana il contatore si era fermato a 7.511 persone che hanno visitato la galleria.

Possiamo parlare di effetto Chiara Ferragni?

Ha senso inquadrare l’aumento di visitatori in questi termini? Probabilmente, ma occorrerà valutare una serie di altre variabili. Bisogna considerare che inizia l’esodo estivo, con le persone che partono per le vacanze e scelgono – tra le altre – anche le città artistiche come meta. Il dato che sicuramente va segnalato è quello dei visitatori under 25: rispetto allo scorso weekend sono il 27% in più. Guardando a questo specifico dato sembra evidente che ci sia un legame con la comparsa della galleria sul profilo della influencer.

«Dispiace per quelli che volevano insegnarci tutto, dopo Chiara Ferragni +27% di visitatori giovani»

Queste le parole soddisfatte del direttore degli Uffizi: «In questo fine settimana abbiamo visto, letto e sentito un sacco di tuttologi che ci hanno insegnato di tutto e di più. Alla luce di questi numeri posso solo dire che mi dispiace per loro». Gongola, Eike Schmidt, soprattutto ripensando alle tante polemiche che si sono scatenate per la presenza della Ferragni nel museo fiorentino. In tanto avevano parlato di un’operazione di marketing malriuscita e – altri ancora – avevano criticato il post del profilo Instagram del museo che paragonava l’influencer alla Venere di Botticelli. Al di là di tutto, la strategia sembra avere avuto successo per quanto riguarda la brand reputation degli Uffizi che – dopo il coronavirus – hanno bisogno di ripartire come tanti altri musei.

 

COMMENTI

Archivio News e diritti delle donne

27 luglio 2020

Jeanne Baret, prima donna a cricumnavigare la terra, protagonista del doodle di Google | WEGIRLS

Oggi il doodle di Google è dedicato alla nascita di una grande donna del passato, Jeanne…


24 luglio 2020

La voglia di cambiare trasmessa dalle immagini delle ragazze che fanno il test in Afghanistan | WEGIRLS

Nelle ultime ore si sta consumando una polemica per via del tweet della ex ministra…


9 luglio 2020

Naya Rivera scompare durante una gita al lago: ritrovata la barca con il figlio solo | WEGIRLS

Naya Rivera è diventata celebre con il ruolo di Santana Lopez in Glee, in cui ha…


8 luglio 2020

La storia di Artemisia Gentileschi, prima donna italiana a cimentarsi con la pittura sacra | WEGIRLS

Artemisa Gentileschi è il personaggio che il doodle di Google celebra oggi, 8 luglio 2020,…


30 giugno 2020

Chi è Marsha P. Johnson, la donna che ha dato il via ai moti di Stonewall | WEGIRLS

Marsha P. Johnson è oggi il nome più ricercato in assoluto su Google, che ha…


26 giugno 2020

Ci pensate mai a cosa voglia dire essere donna in una relazione lesbica? | WEGIRLS

Cosa vuol dire essere donna e avere una relazione con un’altra donna? Vuol dire avere…


25 giugno 2020

Qual è il modo giusto di agire quando assistiamo a una molestia? | WEGIRLS

Vi diete mai trovate dalla parte di chi è testimone di una molestia subita da…


24 giugno 2020

Vanno in discoteca con la scritta “centro stupri” sulle magliette, si giustificano parlando di “bravata” | WEGIRLS

A Lignano Sabbiadoro sette ragazzi di Udine hanno ben pensato di prenotare un tavolo in…


23 giugno 2020

Angelina Jolie spiega, quasi quattro anni dopo, le ragioni del divorzio con Brad Pitt | WEGIRLS

Sicuramente tra i divorzi più chiacchierati di Hollywood, quello tra Angelina Jolie e Brad Pitt,…


17 giugno 2020

L’evitabile polemica sulle sopracciglia di Miriam Leone | WEGIRLS

Miriam Leone è stata al centro di una polemica social per le sue sopracciglia. Ebbene…


12