Come idratare i capelli con il gel di Katira | WEGIRLS

| 27 luglio 2020

Sapevate che il gel di Katira è un ottimo condizionate per capelli, in grado di idratarli e ristrutturarli, rendendoli più corposi e luminosi? Tante di voi si staranno chiedendo: cos’è la Katira? La Katira o Gomma Adragante è una resina gelificante naturale ottenuta dalla linfa essiccata di Astragalus gummifer, un piccolo albero che cresce prevalentemente in Iran, Turchia e Siria. Questa gomma è composta principalmente da polisaccaridi e si presenta insapore, inodore, per lo più solida, di un colore tendente all’ambrato. Da secoli le donne di questi paesi la utilizzano sia in cucina, soprattutto come bevanda rinfrescante, come addensante per sciroppi o per la decorazione dei dolci, che per la cura e la bellezza dei capelli.

Come idratare i capelli con il gel di Katira
La Pillola di Bellezza di oggi vi insegnerà a realizzare il gel di Katira, la cosiddetta “Magia della Persia”, che ha la capacità di donare morbidezza, volume e lucidità ai capelli, andando a riempire eventuali “buchi” nella cuticola del capello, rigenerando i capelli flosci e deboli, rendendoli leggeri ed elastici.

Ingredienti per il gel di Katira

Per preparate il gel di Katira occorrono due semplici ingredienti:

  • 2 gr di Katira
  • 150 ml di acqua

Procedimento per il gel di Katira

Immergete i pezzetti di Katira in un bicchiere con l’acqua e lasciate a mollo per circa 12 ore per gelificare. Una volta che il gel si sarà ammorbidito, frullare il composto fino ad ottenere la consistenza di una morbida mousse. Dopo aver lavato, pettinato e tamponato bene i capelli, applicate il gel di Katira massaggiandolo sulla cute per poi proseguire sulle lunghezze distribuendolo bene ciocca per ciocca, insistendo sulle punte. Avvolgete i capelli in un asciugamano caldo o usate il phon per scaldare, lasciate in posa per 45 minuti, finché non sentirete i capelli induriti. Risciacquate abbondantemente con acqua, senza usare shampoo, non ci sarà bisogno nemmeno di applicare il balsamo. Se vi avanza un po’ di gel, potete conservarlo in frigo fino ad un mese, in un barattolo di vetro.
Questo trattamento, che può essere fatto due volte alla settimana, renderà subito i capelli più corposi, ristrutturati, voluminosi e luminosi.

Un bacione,
Auty

COMMENTI

Archivio di

10 agosto 2020

Saldi estivi 2020: le migliori scarpe da donna in promozione

L’appuntamento più atteso ogni anno soprattutto da noi donne è quello dei saldi estivi. Quest’anno,…


31 luglio 2020

La videoricetta del Cono Cheesecake, Oreo e Nutella | WEGIRLS

Oggi vediamo la video ricetta Cono Cheesecake, Oreo e Nutella. Ormai lo sapete, mi piace…


31 luglio 2020

4 esperienze sessuali che una donna dovrebbe provare almeno una volta nella vita | WEGIRLS

Ogni donna nasconde un sogno erotico, le più fortunate riescono a condividerlo con il proprio…


30 luglio 2020

Come idratare i capelli con il fieno greco (methi) | WEGIRS

Buongiorno trucchine! In uno dei miei precedenti articoli vi parlai dell’amido di mais e di…


30 luglio 2020

Come mi vesto se sono bassa? 5 segreti delle star | WEGIRLS

Ho ricevuto un messaggio da una lettrice del mio blog, a seguito dell’ultimo post sulle tendenze…


29 luglio 2020

Punti neri: come eliminarli con i cerotti fai da te | WEGIRLS

Buongiorno trucchine! Come sapete i punti neri sono dei fastidiosissimi e indesideratissimi inestetismi cutanei che…


29 luglio 2020

Fai da te: barchette decorative con legnetti di mare | WEGIRLS

Siete pronti a preparare delle graziose barchette decorative per arricchire qualche angolo di casa in…


29 luglio 2020

Come avere labbra rosse senza rossetto | WEGIRLS

Buongiorno trucchine! La pelle delle labbra è più sottile della pelle delle altre parti del…


28 luglio 2020

L’annuncio di Sophie Turner e Joe Jonas: è nata la loro primogenita | WEGIRLS

Sophie Turner e Joe Jonas hanno annunciato la nascita della loro primogenita, venuta al mondo…


28 luglio 2020

Conchiglie: 5 idee per utilizzarle in maniera creativa | WEGIRLS

Le conchiglie, si sa, sono il simbolo dell’estate e raccoglierle diventa un passatempo stando in…