Come eliminare naturalmente le doppie punte

@Autilia|

Come eliminare naturalmente le doppie punte

Buongiorno trucchine!

Le doppie punte sono un problema che affligge i capelli di tutte noi e non sono altro che un’alterazione della struttura del fusto dei capelli che si manifesta come una biforcazione delle punte. Questo indebolimento dei capelli sembra essere dovuto a vari fattori quali l’uso del phon e della piastra, i lavaggi frequenti, l’effetto del sole, le tinte per capelli e anche una cattiva alimentazione. La Pillola di Bellezza di oggi vuole svelarvi un metodo semplice, veloce, economico e naturale per eliminare le doppie puntesenza necessariamente tagliare i capelli, utilizzando un unico prodotto: l’olio di mandorle dolci!
L’olio di mandorle dolci, facilmente reperibile in bioprofumerie o erboristerie, ha un grande potere idratante, nutritivo, ristrutturante e rinforzante, è in grado di riparare non solo la pelle ma anche i capelli perchè lega bene con la cheratina, l’elemento principale dei capelli. Inoltre, a differenza di altri olii, ha una consistenza leggera quindi è adattissimo per l’uso che ne andremo a fare.

Come eliminare naturalmente le doppie punte
Basta fare un impacco notturno di olio di mandorle dolci esclusivamente sulle punte ogni qual volta sapete di dover fare lo shampoo l’indomani mattina: mettete una noce di olio sulle mani e massaggiate dolcemente le punte dei capelli, aiutandovi anche con un pettine se preferite, ricoprite poi le punte con la carta pellicola e avvolgete i capelli in un asciugamano lasciandolo per tutta la notte in modo che il capello assorba le proprietà benefiche dell’olio. Il giorno seguente potete lavare i capelli con uno shampoo delicato neutro.
Se non riuscite a dormire a causa dell’asciugamano, potete anche applicare l’olio di mandorle la mattina tenendolo in posa per almeno due ore, trascorse le quali potete lavare i capelli come d’abitudine.
Facendo questa specie di “oliatura dei capelli” almeno una volta a settimana i primi risultati dovrebbero essere visibili già dopo un paio di settimane.

Un bacione,
Auty

Altri articoli in HOW TO: