I guastafeste: la webserie sugli universitari

Loredana|


Uscire dal mondo universitario ed essere catapultati nel mondo del lavoro. Sembra tutto molto bello e appagante: iniziano le prime esperienze, i primi appuntamenti, le prime soddisfazioni. Poi un giorno ti svegli e Facebook ti fa rivedere una foto di qualche anno prima in cui eri sorridente e spensierata con i tuoi amici dell’università.

E lì iniziano i ricordi. Quella volta in cui sei arrivata in ritardo a lezione perché non hai sentito la sveglia. Quella volta in cui hai passato un pomeriggio intero a preparare un lavoro di gruppo da consegnare il giorno dopo, di cui ancora ricordi la fatica e il divertimento. Quella volta in cui hai aspettato ore prima di fare l’esame, ma alla fine ne sei uscita a pieni voti. La maratona per raggiungere i crediti necessari a chiudere la sessione d’esami senza debiti. L’agitazione, lo sconforto, la rabbia, la felicità. Tutte emozioni che, dopo gli anni universitari, continuano a far parte di noi ma che, anno dopo anno, si affievoliscono. Io, per esempio, non ricordo più i nomi dei miei professori delle medie, e inizio a dimenticare anche quelli del liceo.

Gli anni universitari sono anni intensi, faticosi, che segnano il passaggio dalla giovinezza al mondo degli “adulti”. Metti su le basi del tuo futuro, circondandoti di persone nuove e di altre che non abbandonerai più.

Unicusano per raccontare tutto questo ha creato una serie web “I guastafeste”, che racconta la storia di alcuni universitari alle prese con il proprio percorso di studi. Matteo (Matteo Nicoletta) e Giulio (Niccolò Senni), sono due studenti “veterani” alle prese con Filippo (Filippo Giusti), la nuova matricola. Filippo, durante il suo percorso universitario, deve fare i conti con l’influenza di cattivi consiglieri, “I Guastafeste” Matteo e Giulio, che lo catapulteranno in esperienze tragicomiche.

Un groviglio di emozioni e relazioni tipiche degli anni universitari, in cui potrete rivivere l’esperienza passata o presente, assaporando scene di vita quotidiana tipiche di uno studente.

Ora, chiudete quella foto dei ricordi su facebook e non guardatevi indietro. Ogni età ha il suo fascino!

Altri articoli in Senza Categoria: