Come far diventare i capelli biondi: i migliori metodi fai-da-te | WEGIRLS

@Ilaria Roncone|

Volete schiarire i capelli in casa fino a farli diventare biondi ma non sapete da dove cominciare? Come fare capelli biondi a casa non sarà più un mistero dopo aver letto questo articolo! Il parrucchiere non è la sola via, basta sapere quali strumenti utilizzare e spendere giusto qualche soldo. Premessa: servono accortezza e parecchia attenzione per non sbagliare. La decolorazione può essere un procedimento a tratti complicato, quindi occorre prestare attenzione.

Come fare i capelli biondi a casa: occorrente

Partiamo dal capire cosa serve per fare i capelli biondi fai-da-te:

  • guanti in lattice
  • bacinella di plastica
  • acqua ossigenata emulsionata
  • bustine decoloranti
  • pennellino da parrucchiere

Tutti questi prodotti sono facilmente reperibili sia dai parrucchieri che nei negozi specializzati. Per schiarire capelli già chiari bastano 20 volumi per l’acqua ossigenata, se invece la base è scura occorre utilizzare una soluzione a 40 volumi.

Procedimento per decolorare i capelli

Vediamo ora, passo dopo passo, come fare capelli biondi a casa.

  • Indossare i guanti in lattice
  • Versare 70 ml di acqua ossigenata nella bacinella aggiungendo una bustina di polvere decolorante o così come indicato sulla confezione del prodotto
  • Mescolare fino a ottenere un composto omogeneo
  • Distribuire il composto su tutti i capelli aiutandoti con i pennellino a seconda delle parti da decolorare
  • Una volta terminato con le radici, distribuire il resto del prodotto su lunghezze e punte

Prima di cominciare con la stesura del prodotto è bene applicare una crema idratante corposa alla radice dei capelli e vicino alle orecchie, così da rimuovere il prodotto che colora dalla pelle senza problemi. Per quanto riguarda il tempo di posa occorre lasciare agire il prodotto fino a che non si raggiunge il colore desiderato. In alcuni casi bastano 10 minuti, in altri è meglio 20 minuti e – comunque – mai lasciare la decolorazione per più di 25-30 minuti. Se la struttura del capello è fine, infatti, si rischia di brucarlo.

Idratare i capelli dopo la decolorazione

Una volta passato il tempo di posa occorre rimuovere il prodotto facendo lo shampoo, meglio due volte per rimuovere del tutto il composto. Tolto tutto, è il momento di utilizzare il balsamo, abbondando sulle lunghezze per ristabilirne l’equilibrio e la lucentezza avendo anche cura di passare una maschera idratante e rigenerante su tutta la chioma.

Altri articoli in HOW TO: