Quanti modi ci sono per concentrarsi?

Loredana|

Non ti distrarre, non ti distrarre, non ti distrarre.

Quando studiavo per un esame mi ripetevo sempre queste parole e puntualmente finivo a fissare il muro anziché il libro dell’esame. Più mi costringevo a concentrarmi, più inevitabilmente mi distraevo.

Dall’università al lavoro il problema non è cambiato. Passo da momenti di concentrazione sulle attività quotidiane a “uuhh guarda, sta piovendo” ed è un attimo che dimentichi quello che stavi facendo e devi ricominciare a concentrarti.

La velocità con cui mi distraggo è inversamente proporzionale alla velocità con cui recupero la concentrazione. In sostanza sono bravissima a distrarmi in pochi secondi e pessima nel recuperare con la stessa rapidità le attività e la concentrazione di prima.

Quando frequentavo il liceo c’erano alcune materie per cui la memoria era indispensabile: declinazioni latine, coniugazioni verbali greche, per non parlare di date e nomi di personaggi storici. Il mio metodo infallibile in questi casi era quello di imparare la materia ripetendo le parole a mo’ di canzone. Canticchiavo i nomi delle città distrutte dall’eruzione del Vesuvio fino alle date di vita morte e miracoli di generali, poeti e artisti. Una cantante senza futuro forse, ma il metodo funzionava.

Crescendo ho smesso di canticchiare e ho iniziato a utilizzare metodi alternativi, come quelli del video che avete visto qui sopra.

Il brand Aboca ironizza sui diversi modi che spesso utilizziamo per concentrarci, ma non è molto distante dalla realtà. Litri di caffè o tappi per orecchie sono un must degli studenti, ma non sempre sono efficaci. Il #MetodoNaturaMix è un’ottima alternativa naturale che ci aiuta a recuperare la concentrazione e a favorire la memoria durante lo studio o altre attività per cui dobbiamo essere al top delle nostre forze.

Dunque, se non volete finire a guardare farfalle fuori dalla finestra mentre avete una scadenza importante su cui concentrarvi, lasciate perdere i metodi alternativi (e palliativi) e affidatevi al #MetodoNaturaMix.

Buona concentrazione!

Altri articoli in Senza Categoria: