Belle al naturale con la medicina estetica: ecco come

@Mamme a Spillo|

Temete il ricorso alla medicina estetica perchè vi aspettate risultati troppo evidenti? Vi sbagliate!

Nessuna di noi col passare degli anni è fresca e tirata come a vent’anni, ma può essere ugualmente bella o forse anche di più. Basta affidarsi ai cosmetici giusti, ma anche alla medicina estetica, sempre meno invasiva e con risultati sempre più naturali. oggi vi parlo delle sostanze iniettabili riassorbibili che permettono di avere risultati temporanei anche piuttosto lunghi su rughe, rilassamento e perdita di volume dovuta all’età.

Quando ci guardiamo allo specchio e l’immagine riflessa non mostra più il viso che noi abbiamo in mente, se non vogliamo ricorrere alla chirurgia vera e propria abbiamo due alternative, in merito a sostanze iniettabili RIASSORBIBILI: filler (tra cui il famoso acido ialuronico) per riempire i solchi dell’età o ridefinire i volumi o botulino per stirare più o meno delicatamente l’epidermide.
Un buon un acido ialuronico stabilizzato e con una buona biocompatibilità dura circa 4-6 mesi e si integra nell’epidermide garantendo morbidezza e al tempo stesso tenuta. Lo stesso discorso vale per il botulino, che deve essere iniettato da un medico molto competente perchè, come già saprete, la tossina botulinica paralizza letteralmente i nervi coinvolti, per cui il rischio di apparire inespressive dopo un’iniezione fatta male c’è.

Ultimamente alcune case farmaceutiche hanno iniziato a proporre degli innovativi skinbooster, ovvero dei trattamenti che possono essere utilizzati da soli o in combinazione con filler e/o botulino e che non solo intervengono momentaneamente sulle imperfezioni ma che, addirittura, migliorano seduta dopo seduta la nostra pelle.

Gli skinbooster, una volta iniettati, vanno a stimolare la naturale produzione di collagene e quindi l’idratazione profonda del derma e, a differenza delle normali creme, arrivano là dove nessun cosmetico finora arrivava. Il tutto per un risultato di freschezza e distensione assolutamente naturale, perché i vostri volumi non vengono assolutamente toccati; in pratica, con gli skinbooster aiutiamo il nostro viso (ma anche décolleté e mani) ad auto-ripararsi e correggersi.

Una seduta di skinbooster costa mediamente 150-200 euro e le sedute vanno ripetute una volta al mese per i primi tre mesi e poi circa una volta ogni sei mesi (andando avanti la frequenza diminuisce, perché la pelle è sempre più riparata in profondità). Il loro risultato è chiaramente progressivo e non immediato (allo stesso modo l’invecchiamento dell’epidermide se si decidesse di non ripetere il trattamento riprenderà in maniera del tutto naturale), quindi, se si desidera un risultato più immediato, ma sempre armonioso si può ricorrere al filler o al botulino, potenziandone successivamenete l’effetto (e la durata) grazie allo skinbooster. Anche in questo caso i costi non sono proibitivi, perché un trattamento medio con filler costa mediamente 300/500 euro e anche in questo caso il risultato dura fino a sei mesi.

Articoli correlati

Altri articoli in Mommy Style: