Il «bianca e virginale, almeno nell’abito» di Magalli a Roberta Morise suscita una riflessione | WEGIRLS

@Ilaria Roncone|

Il lupo perde il pelo ma non il vizio, come si suol dire. Se pensavate che dopo la querelle con Adriana Volpe o le frasi su Chiara Ferragni Giancarlo Magalli si sarebbe dato una regolata, vi sbagliavate. L’ultima l’ha fatta alla sua co-conduttrice Roberta Morise nel programma I Fatti Vostri in diretta su Rai 2. Con la Volpe e la Ferragni – come sottolinea Giornalettismo – si trattava di insulti, a Roberta Morise l’uomo riserva una frase assolutamente fuori luogo in diretta. Una frase che sarebbe bene che la televisione pubblica condannasse, con conseguenti provvedimenti per uno dei pilastri della Rai.

Giancarlo Magalli a Roberta Morise: «Bianca e virginale, almeno nell’abito»

Salutando durante la puntata de I Fatti Vostri della giornata di ieri il conduttore chiama in causa la collega. «Grazie di essere con noi, un ringraziamento che viene dal profondo del cuore ma soprattutto da Roberta Morise», dice Magalli, con la conduttrice che saluta come al solito. Le parole di Magalli vanno subito a esaltare la bellezza della Morise (chissà cosa avrebbe esaltato Magalli, se fosse stato un co-conduttore), con una frase estremamente spiacevole piazzata senza senso. «Madonna quanto è bella bianca, virginale almeno nell’abito», afferma Magalli voltandosi immediatamente dall’altra parte e non dando alla Morise possibilità di replica.

La reazione di Roberta Morise alle parole di Magalli

Roberta Morise ride e non risponde, incassa elegantemente, anche se quando la telecamera punta nuovamente anche su di lei la si vede camminare avanti e indietro con le mani sui fianchi. La reazione contenuta di una persona che ha evitato di sottolineare la pessima uscita del conduttore pubblicamente, conduttore che non finisce certo per la prima volta al centro di polemiche di questo tipo. Sarebbe ora di cambiare musica e condannare pubblicamente parole del genere che, se anche fossero una battuta uscita male, si potrebbero evitare non mettendo al centro sempre e comunque la bellezza e l’estetica quando si parla di una donna.

Altri articoli in News e diritti delle donne: