Treccia boxer: la tendenza del momento tra cinema e social

Loredana|

treccia boxer

La prima volta che ha la treccia boxer fatto la sua comparsa sulla testa di una donna sul grande schermo era il lontano 2004. La sfoggiava Hilary Swank nel film di Clint Eastwood Million Dollar Baby. Ma era il 2004, e la moda imperante era quella del taglio alla Jennifer Aniston… e l’acconciatura della Swank passò praticamente inosservata.

Dieci anni dopo, ci ha pensato la regina di Instagram Kim Kardashian a riportarla in voga. Kim ha infatti postato sul suo profilo un look coordinato: trecce “boxer” per lei e per la figlia North, alla vigilia di Natale. La foto in poche ore ha ricevuto quasi due milioni di like.

treccia boxer hilary swank kim kardashian

A sinistra, il look di Hilary Swank in “Million Dollar Baby”. A destra, Kim Kardashian e figlia su Instagram

L’incredibile versatilità della treccia boxer ne fa un’acconciatura valida davvero per le occasioni più disparate: una serata con le amiche nel locale “in”, magari abbinata a un look semi-elegante, al mare con un costume intero o bikini, alle lezioni all’università quando si è più casual.

Secondo l’esperto Roberto Nardozzi, hair-stylist e fashion consultant di Fourth Floor, «le trecce boxer sono la tendenza del momento, ideali d’estate e in spiaggia, possono fungere anche da trattamento di bellezza: basta stendere sui capelli, prima di intrecciarli, un prodotto nutriente o rigenerante, che rimarrà in posa per tutto il giorno. In questo modo si otterrà un look all’ultima moda e contemporaneamente lo stelo sarà ristrutturato grazie all’impacco. […] Quest’acconciatura è perfetta per chi ha il viso tondeggiante e regolare, la sconsiglio su ovali lunghi e in ogni caso oltre i 40 anni. Le trecce sono da sempre sinonimo di gioventù e freschezza, atteniamoci alle tradizioni!»

Chi di voi ha questa acconciatura? Come vi trovate?

Altri articoli in CAPELLI: